6 benefici delle more per la salute

Le more sono una deliziosa aggiunta a qualsiasi dieta. Sono anche ricche di nutrienti essenziali e antiossidanti.

Le more sono originarie dell’Europa, ma gli agricoltori le coltivano negli Stati Uniti tutto l’anno. Provengono dai rovi, che sono un tipo di cespuglio spinoso.

In questo articolo, esaminiamo alcuni dei potenziali benefici per la salute associati al consumo di more, e come includere più more in una dieta tipica.

Benefici delle more

I seguenti sono alcuni dei benefici che le persone possono ottenere mangiando more:

1. Vitamina C

Le more contengono un alto livello di vitamina C. Una porzione di 100 grammi (g) contiene il 35% della dose giornaliera raccomandata (RDA) di vitamina C di un individuo.

Gli esseri umani non sono in grado di sintetizzare la propria vitamina C, quindi è essenziale includerla come parte di una dieta sana.

La vitamina C è coinvolta nella sintesi proteica ed è necessaria al corpo per produrre collagene e alcuni neurotrasmettitori. Questi processi sono vitali per molte funzioni corporee, compresa la guarigione delle ferite.

La vitamina C ha anche antiossidante e partecipa al funzionamento del sistema immunitario.

2. Fonte di fibra

Una porzione da 100 g di more contiene il 14% della RDA di fibre. La fibra è un tipo di carboidrato che il corpo non può scomporre in molecole di zucchero più piccole, come fa con altri carboidrati. La fibra gioca un ruolo cruciale nella regolazione dei livelli di zucchero nel sangue e nel consumo di zucchero.

Ci sono due tipi di fibra negli alimenti, solubile e insolubile.

La fibra solubile si scioglie in acqua ed è associata all’abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue e aiuta una persona a mantenere un sano livello di colesterolo.

La fibra insolubile non si scioglie in acqua ma supporta una sana digestione.

Le more contengono sia tipi di fibre solubili che insolubili.

3. Antiossidanti

Le more contengono alti livelli di antiossidanti, come gli antociani. Gli antiossidanti aiutano le persone a combattere l’impatto negativo dei radicali liberi nel corpo.

I radicali liberi possono danneggiare le cellule e si pensa che siano strettamente coinvolti nel processo di invecchiamento più altre condizioni di salute, come cancro e malattia di cuore.

Il corpo usa gli antiossidanti per ridurre i danni che i radicali liberi possono causare. È possibile che quando le persone mangiano cibi che contengono antiossidanti, stanno sostenendo questo processo, ma sono necessarie ulteriori ricerche per confermarlo.

4. Vitamina K

Le more sono un’eccellente fonte di vitamina K. Questo è un nutriente necessario per la coagulazione del sangue, che è essenziale per la corretta guarigione delle ferite.

La gente ha anche collegato la buona salute delle ossa alla vitamina K. Tuttavia, è essenziale che una persona discuta la sua assunzione di vitamina K con il proprio medico se sta assumendo dei diluenti del sangue.

5. La vitamina A

Le more contengono anche vitamina A, che svolge diverse funzioni nel corpo. La vitamina A sostiene il sistema immunitario, che combatte le infezioni e le malattie. Supporta anche la crescita e il mantenimento di denti e ossa, oltre a mantenere la pelle sana.

La vitamina A è responsabile della produzione dei pigmenti nella retina dell’occhio e aiuta a sostenere la vista, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione.

6. Funzionamento del cervello

A studio del 2009 ha scoperto che i ratti che hanno consumato more hanno migliorato le capacità cognitive e motorie rispetto a un gruppo di controllo di ratti che non hanno consumato more.

Gli autori dello studio hanno suggerito che questo potrebbe essere dovuto a sostanze chimiche chiamate polifenoli che si trovano nelle more.

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se questi benefici si verificano negli esseri umani.

Come includere più more nella tua dieta

Le persone possono facilmente includere le more come parte di qualsiasi dieta sana. Un metodo popolare è quello di consumare le more a colazione.

Le persone possono includerle come parte di una macedonia di frutta con yogurt semplice o greco. In alternativa, possono aggiungere le more ai cereali, compreso il porridge.

Un altro modo semplice per includere le more nella dieta è nei frullati di frutta.

Le more funzionano bene nei frullati con altre bacche, come mirtilli o ai lamponi, o alle mele. L’aggiunta di proteine in polvere e avena può aumentare il contenuto nutrizionale e aiutare una persona a sentirsi piena più a lungo.

Le more funzionano bene anche nei dolci, come la torta di mele e more o il crumble. I dessert, tuttavia, contengono spesso alti livelli di zucchero, che possono sminuire alcuni dei benefici per la salute associati alle more.

Ci sono effetti collaterali?

Le more sono sicure da consumare ed è improbabile che causino effetti collaterali nelle persone che non sono allergiche ad esse.

Si raccomanda di scegliere le more intere senza zuccheri aggiunti, sia congelate che fresche.

Alcune more in scatola possono contenere zucchero aggiunto o conservanti che possono portare a effetti negativi sulla salute.

Takeaway

Le more sono ricche di molti nutrienti e hanno una serie di benefici per la salute. Sono necessarie ulteriori ricerche per sostenere alcuni di questi benefici, ma la scienza ha documentato molte delle azioni positive delle vitamine contenute nelle more.

Le persone possono facilmente aggiungere le more a una dieta sana, ad esempio a colazione, in un frullato di frutta o come spuntino. Le more sono sicure da consumare, ma le persone dovrebbero evitare di mangiarne troppe per mantenere i livelli di zucchero della frutta o fruttosio a un livello sano.

Lascia un commento