6 terapie alternative per i problemi di salute mentale

Le terapie complementari come lo yoga, gli integratori alimentari e la terapia con gli animali possono aiutare gli individui a far fronte ai sintomi di alcuni disturbi mentali e a migliorare la loro qualità di vita.

Tradizionalmente, i medici trattano condizioni come depressione, ansia, e disturbo post-traumatico da stress (PTSD) con una combinazione di farmaci e psicoterapia. I problemi di salute mentale sono comuni, con 21% di adulti negli Stati Uniti che soffrono di malattie mentali nel 2020. I trattamenti alternativi oltre gli approcci standard possono aiutare più di questi individui a gestire i loro sintomi.

Persone che vivono con salute mentale i problemi possono trovare utili le seguenti terapie alternative. Tuttavia, una persona dovrebbe prima controllare con il proprio medico per assicurarsi che questi approcci siano adatti.

Questo articolo esamina varie terapie alternative per i problemi di salute mentale e i benefici e i rischi.

Yoga

Lo yoga è una pratica fisica, mentale e spirituale iniziata nell’antica India e consiste in una serie di movimenti e posizioni fisiche. Poiché lo yoga focalizza la mente, i medici possono raccomandano per le persone che vivono con la depressione, la schizofrenia, PTSD, e il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Lo yoga è generalmente sicuro, con pochi rischi oltre a affaticamento e dispnea, anche se questo può dipendere dal livello di forma fisica di un individuo. Possibili benefici dello yoga includono:

    Mancano studi di alta qualità che esplorino il valore dello yoga come terapia per i problemi di salute mentale. Alcuni studi offrono prove moderate degli effetti benefici dello yoga rispetto alla cura regolare.

    Tuttavia, i benefici dello yoga sembrano limitati rispetto a quelli delle tecniche di respirazione, del rilassamento muscolare progressivo e dell’esercizio aerobico. Detto questo, i medici possono considerarlo un degno trattamento complementare per gli individui con disturbi depressivi.

    Per saperne di più sui benefici dello yoga per la salute, clicca qui.

    Acidi grassi polinsaturi omega 3

    L’olio di pesce è una ricca fonte di acidi grassi omega 3 che può alleviare i sintomi di salute mentale e stimolare la salute del cuore.

    Gli Omega-3 possono aiutare gli individui con una serie di problemi di salute mentale, tra cui:

      Anche se le prove a sostegno di questo uso degli omega-3 sono scarse, il rischio è minimo. Alcuni studi hanno trovato prove promettenti per l’integrazione di omega-3 per trattare la depressione e stabilizzare l’umore, mentre altri non hanno trovato prove conclusive del suo valore.

      Tuttavia, i medici possono considerare l’uso di omega-3 per integrare antidepressivi e altri farmaci per la salute mentale.

      Per saperne di più sui benefici per la salute degli omega-3 qui.

      Stimolazione elettroterapica craniale (CES)

      CES utilizza un piccolo dispositivo elettrico per stimolare il cervello con una corrente sotto i 4 milliampere, che una persona non può sentire.

      La Food and Drug Administration (FDA) riconosce il CES come un dispositivo di classe III che le persone possono utilizzare per trattare la depressione, l’ansia e i disturbi del sonno. Tuttavia, gli esperti sono insicuro come il CES agisce sul corpo. Una teoria è che la corrente elettrica aumenta serotonina, dopamina, endorfine e altri neurotrasmettitori, che aiuta a stabilizzare le emozioni.

      Le persone hanno bisogno di una prescrizione per un dispositivo CES, ma possono usarlo a casa senza la supervisione di un medico insieme ai loro altri trattamenti.

      Gli effetti collaterali sono rari e in genere lievi, anche se gli individui in gravidanza potrebbero dover evitare di usare il dispositivo. Inoltre, le persone con disturbo bipolare dovrebbero usare CES con cautela, in quanto potrebbe peggiorare la loro condizione.

      Gli esperti considerano il CES promettente ma non provato. Tuttavia, poiché il dispositivo non ha interazioni farmacologiche ed effetti collaterali minimi, CES è un’opzione ragionevole se i sintomi di un individuo non rispondono ad altri trattamenti.

      Kava kava

      La kava, conosciuta anche come kava kava o Piper methysticum, è una pianta originaria delle isole del Pacifico occidentale, dove la gente l’ha usata nella medicina tradizionale per secoli. È popolare negli Stati Uniti, con circa l’1% della popolazione adulta che usa la kava per ridurre lo stress, l’ansia e infiammazione.

      Questo estratto vegetale può aiutare le persone con disturbi d’ansia da lievi a moderati, e usare la kava per l’ansia a breve termine potrebbe essere efficace. Alcune ricerche indicano che la kava è superiore ad un placebo e raccomandate per trattare l’ansia. Può essere un’alternativa adatta agli antidepressivi in individui con ansia da lieve a moderata.

      Inoltre, la kava può aiutare con la memoria, il sonno e i disturbi da uso di sostanze. I programmi di riabilitazione dalle dipendenze in Nuova Zelanda hanno usato la kava con un tasso di successo del 90%.

      Tuttavia, ci sono rapporti di tossicità per il fegato ed effetti collaterali come:

        Pertanto, le persone con malattie del fegato o che assumono farmaci metabolizzati dal fegato dovrebbero chiedere il parere del loro medico prima di iniziare il trattamento con la kava.

        Per saperne di più sulla kava qui.

        Terapia con gli animali

        I professionisti possono usare cani, cavalli e altri animali per aiutare gli individui con problemi di salute mentale. Alcuni ricerca suggerisce che la terapia assistita dagli animali può ridurre i sintomi emotivi e psichiatrici, come ansia e depressione.

        Esempi di terapia con gli animali includono la psicoterapia assistita dagli equini (EAP). Questa terapia basata sul cavallo mira a migliorare le emozioni e i comportamenti delle persone insegnando loro a prendersi cura e a cavalcare i cavalli. Come animali da preda, i cavalli sono altamente vigili e sensibili alle emozioni delle persone.

        Le sessioni di terapia sfruttano la sensibilità naturale dei cavalli. I partecipanti devono mantenere la consapevolezza di sé e usare il comportamento del cavallo come feedback mentre si concentrano sulla costruzione di una connessione basata sulla comprensione reciproca.

        Anche se le prove scientifiche rigorose sono scarse, alcuni piccoli studi mostra la terapia equina può alleviare l’ansia, la depressione e l’impulsività.

        Allergie, infezioni e incidenti legati agli animali sono alcuni dei rischi della terapia con gli animali. Tuttavia, semplici protocolli di igiene minimizzano la probabilità, e l’evidenza suggerisce che i benefici superano i rischi.

        Per saperne di più sulla terapia con gli animali qui.

        S-adenosil metionina       

        Più comunemente chiamata SAMe, questa sostanza chimica naturale risiede in ogni cellula del corpo ed è fondamentale per più di 200 percorsi metabolici.

        SAMe è un farmaco prescritto per la depressione in alcuni paesi europei, e negli Stati Uniti, le persone possono acquistarlo senza prescrizione. Le persone possono usare SAMe da solo o insieme ad altri farmaci antidepressivi.

        Sembra benefico come trattamento della depressione, funziona rapidamente e non causa aumento di peso, disfunzioni sessuali o sedazione come alcuni altri antidepressivi da prescrizione. Inoltre, gli adulti più anziani e quelli che assumono farmaci che compromettono la funzione epatica tollerano SAMe meglio di altri antidepressivi. Pertanto, alcuni esperti ritengono che dovrebbe essere la medicina alternativa di scelta.

        Tuttavia, in comune con altri antidepressivi attivanti, SAMe può peggiorare l’ansia e il panico. Pertanto, se gli individui hanno segni di mania o disturbo bipolare, SAMe può essere inadatto o richiedere l’uso simultaneo di farmaci stabilizzatori dell’umore.

        Per saperne di più sugli antidepressivi naturali clicca qui.

        Ci sono anche diverse terapie creative di cui le persone con condizioni di salute mentale possono beneficiare. Per saperne di più clicca qui.

        Riassunto

        Le terapie complementari e alternative per i problemi di salute mentale includono lo yoga, la stimolazione elettrica e gli integratori alimentari, come gli omega 3 e la kava. Questi approcci possono aumentare la sensazione di benessere, ridurre l’ansia, alleviare i sintomi della depressione e favorire il rilassamento.

        I medici possono raccomandare queste terapie per le persone che non hanno sollievo dai sintomi usando i farmaci tradizionali o la psicoterapia. Possono suggerire alle persone di provarli insieme ai loro farmaci abituali o in sostituzione di essi.

        Anche se ci sono alcune prove a sostegno dei benefici di queste terapie per i problemi di salute mentale, come l’ansia e la depressione, la ricerca è limitata e spesso di bassa qualità. Di conseguenza, molti aspetti rimangono poco chiari e ulteriori studi su larga scala aiuterebbero a determinare il vero beneficio di queste terapie alternative.

        Prima di provare terapie alternative per problemi di salute mentale, una persona dovrebbe prima discuterne con il proprio medico per vedere se sono opzioni adatte.

        Lascia un commento