Affanno da allergia: Cause, diagnosi e trattamento

Quando una persona ha una reazione allergica, ci può essere un suono sibilante che è più evidente quando si espira. Questo suono è il respiro sibilante.

Durante una reazione allergica, la gola e i polmoni possono contrarsi. In questo caso, il corpo deve lavorare di più per prendere abbastanza aria, il che può portare ad un suono acuto quando la persona espira.

Questo articolo esplora i trattamenti per il respiro sibilante e le sue cause, comprese le allergie, asma allergica, e shock anafilattico.

Allergie e respiro sibilante

Diversi fattori possono causare il respiro sibilante, e l’identificazione di quello giusto è fondamentale per fornire un trattamento. Alcune possibili cause includono:

Reazioni allergiche

Una reazione allergica è il modo in cui il corpo risponde a una sostanza estranea, chiamata allergene, che identifica erroneamente come dannosa.

Questa reazione può causare sintomi nel:

    Esempi di allergeni che possono causano respiro sibilante includono:

      Infiammazione delle vie respiratorie

      Quando il corpo rileva un allergene, cerca di respingerlo producendo anticorpi e sostanze chimiche, come l’istamina. L’istamina causa l’infiammazione e la costrizione delle vie respiratorie e induce il corpo a produrre muco per espellere l’allergene.

      Come risultato, le vie aeree si restringono. Quando una persona respira attraverso le vie aeree ristrette, l’aria è forzata attraverso uno spazio più piccolo del solito, e un suono sibilante può risultare. Questo suono è il respiro sibilante.

      Sintomi

      Alcune cause di affanno provocano sintomi di breve durata. Altri possono causare sintomi più gravi o più duraturi.

      Affanno allergico

      Il sintomo principale dell’affanno allergico è il suono stesso. Alcune persone lo descrivono come acuto, musicale, simile a un fischio o a uno squittio. Può essere accompagnato da una tosse e da una sensazione di pressione nel petto.

      Il respiro sibilante è più evidente durante l’espirazione. Una persona può anche provare fastidio alla gola o al petto.

      Quando una reazione allergica fa stringere la gola, può produrre stridore, un altro suono acuto. Questo deriva dalla difficoltà di far entrare l’aria nel corpo.

      Asma allergica

      Non tutti coloro che soffrono di wheezing allergico hanno l’asma allergica. Ma molte persone con l’asma hanno attacchi che sono scatenati da allergeni. Infatti, l’asma allergica è il tipo più comune di asma, che colpisce circa 60% di persone con la condizione.

      L’asma allergica è una condizione a lungo termine. Un altro nome è “asma indotta da allergeni.”

      Oltre al respiro sibilante, le persone con questo tipo di asma di solito sperimentano:

        Shock anafilattico

        Le persone con allergie più gravi possono avere una reazione grave chiamata shock anafilattico. Se questo accade, la persona ha bisogno di cure mediche immediatamente.

        Se il respiro sibilante accompagna uno dei seguenti sintomi, potrebbe indicare shock anafilattico:

          Altre condizioni sottostanti

          Il respiro affannoso è di solito una risposta agli allergeni, anche se può derivare da una condizione sottostante, come un’infezione. Può anche essere un segno di altre condizioni di salute sottostanti, compresa la malattia polmonare ostruttiva cronica, nota come COPD, o la malattia cardiaca.

          Se una persona non ha una storia di allergie o asma, il respiro sibilante può essere un motivo di preoccupazione. Le persone dovrebbero parlare con il medico se:

            Diagnosi

            Un medico esegue prima un esame fisico, che li aiuta a escludere condizioni di salute sottostanti.

            Successivamente, essi testare la funzione polmonare misurando quanta aria entra ed esce quando una persona respira. Il medico può somministrare un farmaco chiamato broncodilatatore per aprire le vie respiratorie e aiutare la loro valutazione.

            Se la causa del respiro sibilante non è ancora evidente, il medico può:

              Se i risultati dei test indicano l’asma, il medico chiederà quanto spesso si verificano i sintomi per valutare la gravità della condizione.

              Trattamento

              Il trattamento per il respiro sibilante dipende dal fatto che sia causato da:

                Trattamenti per allergie stagionali o ambientali

                L’approccio migliore dipende dall’allergene, che può includono:

                  Trattamenti per l’asma allergica

                  La maggior parte delle persone con asma risponde meglio a una combinazione di due tipi di trattamento. Questi sono:

                    Un medico lavorerà con una persona per trovare la migliore combinazione di questi trattamenti.

                    Trattamenti per lo shock anafilattico

                    Quando l’affanno fa parte dello shock anafilattico, la persona ha bisogno di un trattamento di emergenza, quindi qualcuno dovrebbe contattare il 911 o il numero di emergenza locale. Se la persona ha un’allergia nota, può avere un auto-iniettore di adrenalina.

                    Prima dell’arrivo dei primi soccorritori, è importante per:

                      Se l’iniezione non è disponibile, un primo soccorritore darà un iniezione di adrenalina quando arrivano.

                      Riassunto

                      Una varietà di fattori può causare il wheezing allergico ed i test possono determinare quale è responsabile e che cosa è probabilmente il migliore approccio al trattamento.

                      Chiunque abbia difficoltà a respirare dovrebbe ricevere assistenza medica, e chiunque possa avere uno shock anafilattico dovrebbe ricevere cure di emergenza.

                      Lascia un commento