Asma e apnea del sonno: Somiglianze, differenze, interazioni

L’asma e l’apnea ostruttiva del sonno (OSA) sono disturbi respiratori a lungo termine che influenzano la respirazione. L’asma causa l’infiammazione e il restringimento delle vie respiratorie. L’OSA porta all’ostruzione delle vie aeree superiori.

Entrambi asma e OSA influenzano la respirazione. Tuttavia, ognuno ha cause, sintomi e trattamenti diversi.

C’è un legame tra le due condizioni. Avere l’OSA può aumentare i sintomi dell’asma, e le persone con asma possono avere un rischio maggiore di sviluppare l’OSA.

Continuate a leggere per saperne di più su asma e OSA, sui trattamenti e su come ogni condizione influenza l’altra.

Cos’è l’asma?

L’asma è una malattia respiratoria in cui le vie respiratorie di una persona si infiammano, si restringono e si gonfiano con la produzione di muco in eccesso. Questo rende difficile per un individuo respirare comodamente. Anche se la causa dell’asma non è chiara, i fattori di rischio includono obesità, allergie, e avere una storia familiare di asma.

I sintomi dell’asma possono includere:

    Cos’è l’OSA?

    OSA coinvolge periodi di brevi pause nella respirazione durante il sonno. I muscoli nella parte posteriore della gola si rilassano, bloccando il passaggio dell’aria nei polmoni.

    Chiunque può sviluppare l’OSA, ma i fattori di rischio includono l’obesità, l’anamnesi familiare e l’obesità fumo.

    Segni e sintomi dell’OSA includono::

      Relazione tra asma e OSA

      Ci sono alcuni modi in cui l’asma e l’OSA sembrano avere link. Per esempio, avere l’asma può aumentare il rischio di sviluppare l’OSA.

      Ricerca uno studio epidemiologico ha indicato che avere l’asma aumenta il rischio di OSA di nuova insorgenza. L’incidenza di sviluppare l’OSA in 4 anni nelle persone con asma era 27% rispetto a 16% in persone che non avevano l’asma.

      Anche se la ragione del legame apparente tra le due condizioni non è chiara, ci sono alcune teorie. Una possibilità suggerisce che l’OSA può causare un aumento infiammazione nelle vie aeree, che possono innescare l’irritazione e la costrizione delle piccole vie aeree, portando al peggioramento dei sintomi dell’asma.

      Rischi condivisi

      Un altro collegamento tra le malattie riguarda i fattori di rischio. L’OSA e l’asma condividono alcuni degli stessi fattori di rischio. Per esempio, i fattori di rischio sia per l’OSA che per l’asma includono obesità, rinite e malattia da reflusso gastroesofageo.

      Peggioramento della malattia

      Ogni malattia influisce negativamente sull’altra e può avere un impatto sulla gravità.

      Secondo i Giornale americano di medicina respiratoria e cura critica, L’OSA può causare cattivi risultati nell’asma. L’OSA può anche aumentare i sintomi notturni dell’asma e le frequenti ricadute.

      Anche il contrario è vero, dove l’asma peggiora l’OSA. Studi epidemiologici dimostrano che le persone con asma riferiscono più frequentemente di russare e di avere un’eccessiva sonnolenza diurna. Una connessione tra le due condizioni è l’uso cronico di corticosteroidi, soprattutto gli steroidi orali, che i medici possono prescrivere per controllare i sintomi dell’asma e possono aumentare il tessuto adiposo delle vie aeree superiori, aumentando il rischio di OSA.

      Trattamento dell’asma

      I sintomi dell’asma possono andare e venire a seconda dell’esposizione ai fattori scatenanti. Uno dei modi migliori per ridurre i sintomi dell’asma è determinare i fattori scatenanti che causano i sintomi e diminuire l’esposizione. Asma supplementare trattamento possono includere:

      Broncodilatatori: Broncodilatatori sono inalatori che includono sia farmaci ad azione rapida che ad azione prolungata, che rilassano i muscoli delle vie respiratorie e rendono la respirazione più facile.

      Steroidi: Gli steroidi sotto forma di pillole, inalatori o farmaci per via endovenosa riducono l’infiammazione nei polmoni.

      Immunoterapia: L’immunoterapia comporta farmaci che aiutano a ridurre la risposta del corpo alle allergie nel tempo.

      Trattamento per l’OSA

      Senza trattamento, l’OSA può influenzare memoria, umore e peso. Può anche aumentare il rischio di una persona di attacco cardiaco o ictus, che è il motivo per cui il trattamento è così vitale.

      Il trattamento per l’OSA spesso include:

      Pressione positiva continua delle vie aeree (CPAP): CPAP consiste nell’indossare una maschera nasale o facciale collegata a una macchina che eroga una pressione d’aria continua per mantenere aperte le vie aeree superiori.

      Apparecchi orali: Un dentista o un ortodontista inserisce questi dispositivi nella bocca di una persona, che li indossa di notte. Gli esempi includono un dispositivo di avanzamento mandibolare, il dispositivo per la bocca più usato per l’OSA, e dispositivi che tengono la lingua in posizione per mantenere aperte le vie aeree superiori.

      Chirurgia: Nei casi in cui altri trattamenti falliscono, la chirurgia può essere un’opzione. Il tipo esatto di procedura chirurgica può variare. L’obiettivo della chirurgia è quello di correggere le anomalie strutturali che possono contribuire al blocco delle vie aeree.

      Trattare entrambi insieme

      Il trattamento dell’asma e dell’OSA può comportare alcuni tentativi ed errori. A volte un medico può suggerire di combinare i trattamenti per ridurre i sintomi.

      È importante trattare l’asma e l’OSA in modo indipendente.Il trattamento per ogni condizione non è intercambiabile, poiché il trattamento per l’asma, come i farmaci, non cura l’OSA, e la CPAP non cura un attacco d’asma.

      Tuttavia, il trattamento di una condizione può avere benefici per l’altra. Per esempio, trattare l’OSA può diminuire l’infiammazione generale nel corpo. L’infiammazione nei polmoni si verifica con l’asma. Se i livelli di infiammazione diminuiscono, ciò può avere un impatto positivo sul gonfiore nei polmoni e su altri sintomi dell’asma.

      Gli individui che hanno sia l’asma che l’OSA dovrebbero considerare la possibilità di vedere uno specialista dei polmoni. Un medico dei polmoni ha una formazione specializzata in entrambi i disturbi respiratori. È anche importante che una persona capisca il suo piano di trattamento e lo segua come prescritto.

      Prospettiva

      Sia l’asma che l’OSA possono portare a gravi problemi di salute. Per esempio, gravi, che minacciano la vita attacchi d’asma può sviluppare. Anche se l’OSA di solito non causa un improvviso pericolo di vita, può anche portare a gravi complicazioni.

      La prospettiva per le persone con asma e OSA dipende dal trattamento. Entrambe le condizioni sono gestibili con una cura adeguata. Un piano di trattamento efficace aiuta a gestire entrambi i disturbi e può ridurre notevolmente le gravi complicazioni.

      Per ulteriori informazioni e risorse sull’asma, visita il nostro hub dedicato.

      Riassunto

      L’OSA e l’asma sono disturbi respiratori cronici molto diffusi. Oltre alla loro frequente coesistenza derivante dalla loro alta prevalenza e dai fattori di rischio condivisi, questi disturbi presentano un’interazione reciproca. Questo significa che ogni condizione influisce sulla gravità dell’altra.

      Gli operatori sanitari dovrebbero prendere in considerazione l’idea di sottoporre periodicamente a screening le persone con asma per l’OSA, in particolare quelle che hanno una condizione incontrollata. Un operatore sanitario dovrebbe discutere l’importanza del trattamento con CPAP, in quanto può ridurre la morbilità dell’asma e migliorare la qualità della vita.

      Lascia un commento