Asma e fumo: Effetti del fumo e del fumo passivo

Le persone con l’asma possono chiedersi come il fumo di sigarette convenzionali o l’uso di sigarette elettroniche possono influenzare la condizione.

Il fumo di sigaretta può scatenare asma sintomi. Nonostante questo, negli Stati Uniti, 21 per cento di persone che hanno l’asma attualmente fumano, rispetto al 16.8 per cento delle persone che non hanno l’asma.

Questo articolo discute come il fumo, il fumo passivo, e sigaretta elettronica Il vapore (della sigaretta elettronica) colpisce le persone con l’asma. Esplora anche come le persone possono ridurre la loro esposizione ai fattori scatenanti dell’asma.

Come sono legati asma e fumo?

Il fumo è dannoso per tutti, ma è particolarmente dannoso per le persone con asma. Sia il fumo che il fumo passivo possono scatenare i sintomi dell’asma.

Il fumo di tabacco è un irritante. Contiene oltre 7,000 sostanze chimiche, almeno 69 di cui può causare cancro.

Il fumo può aggravare l’asma perché:

    Quando una persona con l’asma inala il fumo o il fumo passivo, può notare alcuni sintomi respiratori o di asma. Il risultato è spesso gonfio, le vie aeree strette e piene di muco.

    Questo può scatenare un attacco d’asma e causare i seguenti sintomi:

      Il fumo passivo si riferisce a quello esalato da qualcuno che fuma mescolato al fumo dalla fine di una sigaretta o sigaro acceso. Il fumo proveniente dall’estremità di una sigaretta o di un sigaro acceso può contenere più sostanze nocive del fumo di prima mano.

      Sia il fumo di prima mano che quello passivo sono dannosi per la salute di una persona.

      Sigarette elettroniche e asma

      Alcune persone possono rivolgersi alle sigarette elettroniche come un modo per smettere di fumare. Tuttavia, il dibattito sul fatto che le sigarette elettroniche siano meno dannose è in corso.

      Anche la ricerca sul legame tra il vapore delle sigarette elettroniche e l’asma è in corso. I primi studi suggeriscono che il vapore può essere meno tossico del fumo di tabacco. Tuttavia, è improbabile che sia salutare per le persone con asma.

      A Rapporto 2016 dalla U.S. Il Dipartimento della salute e dei servizi umani ha esaminato gli effetti del vaping sulla salute. Il rapporto osserva che il vapore delle sigarette elettroniche non è un innocuo “vapore acqueo”, come molti credono.

      Il glicole propilenico e la glicerina vegetale presenti nell’e-liquido possono essere sicuri quando la gente li mangia negli alimenti, ma producono sostanze che possono essere tossiche quando si trasformano in vapore.

      Il vapore delle sigarette elettroniche contiene una serie di sostanze chimiche e composti organici volatili. Ne consegue che inalare il vapore delle sigarette elettroniche può irritare le vie respiratorie di una persona.

      A documento di revisione del 2017 ha concluso che le sostanze chimiche nel vapore delle sigarette elettroniche, come il glicole propilenico e la glicerina vegetale, potrebbero indurre effetti respiratori non osservati di solito nelle persone che fumano sigarette.

      Un altro studio suggerisce che gli studenti delle scuole superiori che hanno usato le sigarette elettroniche avevano un rischio più elevato di asma, e avevano più probabilità di aver preso giorni di assenza da scuola a causa di gravi sintomi di asma.

      Suggerimenti per ridurre l’esposizione al fumo

      Smettere di fumare è il modo più vantaggioso per ridurre l’esposizione al fumo. Un medico può offrire supporto e consigli su come smettere di fumare.

      Mentre si smette, l’uso di aiuti sostitutivi della nicotina come gomme o cerotti può aiutare. Poiché non è possibile inalarlo, è meno probabile che scateni i sintomi dell’asma rispetto all’uso delle sigarette elettroniche.

      Per evitare l’esposizione al fumo passivo, assicurati che chi fuma non lo faccia:

        Inoltre, le persone dovrebbero:

          È importante insegnare ai bambini perché e come evitare il fumo passivo. Queste lezioni hanno maggiori probabilità di avere un effetto quando gli stessi caregiver non fumano.

          Altri rischi per la salute del fumo passivo

          Il fumo passivo non è solo dannoso per le persone con l’asma. Ci sono molti altri rischi associati al fumo passivo.

          I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stimano che dal 1964, 2.5 milioni di adulti che non fumavano sono morti perché hanno respirato il fumo passivo.

          Tutti i livelli di esposizione al fumo passivo hanno rischi per la salute sia per gli adulti che per i bambini, come discusso di seguito.

          Fumo passivo e problemi di salute negli adulti

          L’esposizione al fumo passivo ha un impatto negativo sulla salute degli adulti in diversi modi. Aumenta il rischio di:

            L’esposizione al fumo passivo può anche essere collegato ad altri tumori, tra cui:

              Fumo passivo e problemi di salute nei bambini

              Oltre a scatenare attacchi d’asma, il fumo passivo può far sì che i bambini si ammalino più spesso.

              Il fumo passivo può aumentare il rischio dei seguenti problemi di salute nei bambini:

                L’esposizione al fumo passivo è anche collegata alla sindrome della morte improvvisa del lattante. Questo si verifica quando un neonato altrimenti sano muore improvvisamente senza una chiara causa o spiegazione.

                Sono necessarie ulteriori ricerche, ma il fumo passivo può anche essere collegato all’infanzia:

                  Fumare durante la gravidanza fa male al bambino. I bambini di madri che fumano durante la gravidanza hanno maggiori probabilità di:

                    Il CDC riferisce che dal 1964, 100.000 bambini sono morti per complicazioni dovute all’esposizione alle sostanze chimiche presenti nel fumo di tabacco.

                    Riassunto

                    Il fumo e il fumo passivo contengono una serie di sostanze irritanti che possono aggravare le vie respiratorie di una persona. Entrambi sono comuni fattori scatenanti dell’asma. Possono causare un attacco d’asma, portando a difficoltà respiratorie.

                    La ricerca sul legame tra il vapore delle sigarette elettroniche e l’asma è in corso. Tuttavia, poiché il vapore contiene sostanze chimiche, ne consegue che è probabile che irriti la gola di una persona e possa scatenare l’asma.

                    Quando si smette di fumare, i sostituti della nicotina non inalabili come le gomme o i cerotti possono essere più adatti alle persone con asma. Questo perché hanno meno probabilità di irritare la gola.

                    Il fumo passivo causa molti altri problemi di salute per i bambini e gli adulti esposti ad esso. Ridurre l’esposizione al fumo passivo utilizzando le strategie esplorate sopra è il modo migliore per evitare i suoi effetti negativi sulla salute.

                    Lascia un commento