Attacco di cuore nelle donne: 8 sintomi e fattori di rischio

Un attacco di cuore è un evento pericoloso per la vita causato da un’interruzione del flusso di sangue al cuore. Conoscere i sintomi specifici femminili di un attacco di cuore potrebbe aiutare una persona a cercare prima l’attenzione medica, il che potrebbe salvarle la vita.

Le donne sono meno probabile a sopravvivere al loro primo attacco cardiaco rispetto agli uomini. Questo può essere dovuto al fatto che i sintomi differiscono tra i sessi. Le donne hanno più probabilità di avere un attacco di cuore “silenzioso” o di mostrare sintomi insoliti.

Inoltre, la biologia femminile crea fattori di rischio unici per l’infarto, in quanto alcune malattie che aumentano il rischio, come la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), non sono presenti nella biologia maschile.

Sintomi dell’attacco di cuore nelle donne

Molte persone si aspettano che un attacco di cuore arrivi all’improvviso. Ma la ricerca suggerisce che le donne sperimentano i sintomi per diverse settimane prima di un attacco di cuore.

A studio pubblicato nel 2003 su 515 donne che avevano avuto un attacco di cuore, riporta che l’80% delle donne aveva almeno 1 sintomo almeno 4 settimane prima del loro attacco di cuore.

I sintomi possono essere costanti o andare e venire, e possono anche disturbare il sonno.

È vitale per una donna che sperimenta uno di questi sintomi cercare aiuto immediatamente, poiché gli attacchi di cuore possono essere fatali, indipendentemente dal fatto che i sintomi siano lievi o gravi.

Otto dei sintomi di un possibile infarto sono:

1. Dolore al petto

Il sintomo più comune dell’attacco cardiaco sia nei maschi che nelle femmine è il dolore o il fastidio al petto.

Può essere descritto come:

    Tuttavia, le donne possono avere un attacco di cuore senza avere alcun fastidio al petto.

    Alcuni 29.il 7 per cento delle donne intervistate nello studio del 2003 ha avuto un fastidio al petto nelle settimane precedenti l’attacco. Inoltre, il 57% ha avuto dolore al petto durante l’attacco di cuore.

    2. Stanchezza estrema o insolita

    Insolito affaticamento è spesso segnalata nelle settimane che precedono un attacco di cuore. La stanchezza si manifesta anche poco prima che si verifichi l’evento.

    Anche semplici attività che non richiedono molto sforzo possono portare alla sensazione di essere esausti.

    3. Debolezza

    Sentirsi deboli o tremanti è un sintomo acuto comune di un attacco di cuore in una donna.

    Questa debolezza o tremore può essere accompagnata da:

      4. Respiro corto

      Respiro corto o pesante senza sforzo, specialmente se accompagnato da affaticamento o dolore al petto, può suggerire problemi cardiaci.

      Alcune donne possono sentirsi a corto di fiato quando sono sdraiate, e il sintomo si attenua quando sono sedute in posizione eretta.

      5. Sudorazione

      Sudorazione eccessiva senza una causa normale è un altro sintomo comune di infarto nelle donne.

      Anche sentirsi freddi e umidi può essere un indicatore di problemi cardiaci.

      6. Dolore alla parte superiore del corpo

      Questo è di solito non specifico e non può essere attribuito a un particolare muscolo o articolazione nella parte superiore del corpo.

      Le aree che possono essere colpite includono:

        Il dolore può iniziare in una zona e diffondersi gradualmente in altre, o può arrivare all’improvviso.

        7. Disturbi del sonno

        Quasi la metà delle donne nello studio del 2003 ha riferito di aver avuto problemi di sonno nelle settimane precedenti l’infarto.

        Questi disturbi possono riguardare:

          8. Problemi di stomaco

          Alcune donne possono sentire dolore o pressione allo stomaco prima di un attacco di cuore.

          Altri problemi digestivi associati a un possibile attacco di cuore possono includere:

            Attacco di cuore dopo la menopausa

            Il rischio di attacco cardiaco aumenta a causa della caduta estrogeni livelli dopo menopausa.

            I sintomi dell’infarto post menopausa includono::

              Fattori di rischio

              I fattori di rischio per un attacco di cuore nelle donne includono:

                Quando consultare un medico

                La Fondazione Britannica per il Cuore consigliare tutte le donne sopra i 40 anni hanno controlli regolari con il loro medico. Questo aiuta a identificare precocemente i fattori di rischio in modo che possano essere trattati. Un intervento precoce riduce le possibilità di un evento cardiaco.

                Chiunque noti i segni di avvertimento di un attacco di cuore, come i seguenti, dovrebbe consultare immediatamente un medico:

                  Un medico noterà i sintomi, controllerà pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, e può ordinare esami del sangue o utilizzare un elettrocardiogramma (EKG) per vedere l’attività elettrica del cuore.

                  Quando chiamare i servizi di emergenza

                  Solo il 65% delle donne chiamerebbe i servizi di emergenza se sospettasse di avere un attacco di cuore, secondo un Sondaggio del 2012.

                  Il trattamento di emergenza può salvare la vita. Chiunque noti i seguenti sintomi dovrebbe chiamare immediatamente un’ambulanza, specialmente se i segni sono presenti per 5 minuti o più:

                    Prevenzione

                    I suggerimenti per una migliore salute del cuore includono:

                      Takeaway

                      Un attacco di cuore è un evento medico serio e potenzialmente fatale che richiede un trattamento di emergenza. Le donne tendono a mostrare sintomi di infarto diversi dagli uomini. Hanno anche altri fattori di rischio.

                      Ci sono molti passi che le donne possono fare per ridurre il loro rischio di un attacco di cuore. Una consapevolezza dei sintomi dell’attacco di cuore, soprattutto nelle settimane prima dell’evento, può anche migliorare i risultati e prevenire le complicazioni.

                      Lascia un commento