Bigeminy: Cause, sintomi e trattamenti

La bigeminia è l’alternanza tra un battito cardiaco regolare e uno extra, saltato. Le persone possono sperimentare la bigeminia come palpitazioni cardiache o fluttuazioni. Possono descrivere la sensazione come se il cuore saltasse un battito.

Molte persone sperimenteranno la bigeminia ad un certo punto della loro vita, e di solito non è un motivo di preoccupazione.

Tuttavia, una bigeminia grave o frequente può indicare un problema medico sottostante che richiede un trattamento. Imparare di più sulla bigeminia può aiutare le persone a capire i loro sintomi e sapere quando cercare assistenza medica.

Questo articolo delinea le cause e i sintomi della bigeminia e i due diversi tipi di bigeminia che una persona può sperimentare. Forniamo anche informazioni sulla diagnosi e il trattamento della bigeminia e su quando consultare un medico.

Cause della bigeminia

Gli esperti medici non sono sempre in grado di determinare la causa della bigeminia. Tuttavia, questa condizione e i cambiamenti nel ritmo del cuore sono collegati. Questi cambiamenti sono dovuti a variazioni nel sistema elettrico del cuore.

Ogni battito del cuore è innescato da un impulso elettrico, causando un ciclo ritmico di contrazione e rilassamento che pompa il sangue attraverso le quattro camere del cuore.

Il suono caratteristico del battito cardiaco proviene dalle valvole tra le camere che si aprono e chiudono mentre il sangue circola nel cuore. Quando la tempistica viene alterata, il ritmo viene alterato. Il termine tecnico per questo è aritmia. Ci sono molte forme di aritmia, compresa la bigeminia.

Le persone possono sperimentare la bigeminia come palpitazioni cardiache. Tuttavia, non tutte le sensazioni di palpitazioni sono dovute all’aritmia. A Studio del 2013 di persone trattate per le palpitazioni in un centro medico universitario ha trovato le seguenti cause di palpitazioni:

    Sintomi della bigeminia

    La bigeminia si verifica quando un battito cardiaco regolare è interrotto da un battito saltato, o extra, noto come contrazione ventricolare prematura (PVC). Il battito cardiaco ritorna poi al suo ritmo abituale.

    Quando si verifica la bigeminia, una persona può sentirsi come se il suo cuore saltasse dei battiti. Questa pausa percepita è dovuta al secondo battito cardiaco che si verifica troppo rapidamente dopo il primo, portando ad una pausa compensatoria per “resettare” il sistema elettrico. Questi battiti insoliti e prematuri sono anche chiamati contrazioni premature.

    La bigeminia di solito non è un motivo di preoccupazione. Tuttavia, una persona dovrebbe cercare prontamente assistenza medica se uno qualsiasi dei seguenti sintomi accompagna le sue palpitazioni:

      Atriale vs. bigeminia ventricolare

      Il cuore è composto da quattro camere: due nella parte superiore, chiamate atri, e due nella parte inferiore, chiamate ventricoli.

      Sia gli atri che i ventricoli hanno valori che si aprono e chiudono in modo sincronizzato che aiuta a controllare il flusso di sangue in tutto il corpo. Questo è il motivo per cui ad ogni battito cardiaco segue una pausa e poi un altro battito.

      La bigeminia può verificarsi come risultato di un’irregolarità del battito cardiaco che coinvolge l’atrio o i ventricoli. La bigeminia che comporta un’irregolarità del battito cardiaco nell’atrio è dovuta a contrazioni atriali premature (PACs), mentre la bigeminia che coinvolge i ventricoli è dovuta a contrazioni ventricolari premature (PVCs).

      PACs

      PACs sono battiti cardiaci prematuri che si verificano nelle camere superiori del cuore, o “atri.”

      Non tutti coloro che hanno i PACs sperimentano i sintomi. Molte persone scoprono di avere questa condizione solo durante un controllo medico di routine.

      Le persone che sperimentano i sintomi della PAC riferiscono sensazioni di un battito cardiaco saltato o di un battito cardiaco prematuro. La maggior parte riferisce di sentire questi sintomi più frequentemente di notte.

      PVC

      PVC sono battiti irregolari nelle camere inferiori del cuore, o “ventricoli.”

      In condizioni normali, un gruppo di cellule chiamato “nodo senoatriale” innerva il cuore e controlla il battito cardiaco. Alcuni casi di PVC si verificano quando un gruppo di fibre chiamate Fibre di Purkinje forniscono nervi al cuore al posto del nodo senoatriale.

      Le persone con PVC riferiscono di avere una sensazione di fluttuazione o una sensazione di flip-flop nel petto. Le seguenti sono spesso cause di contrazioni ventricolari premature:

        Diagnosticare la bigeminia e quando vedere un medico

        Una persona che sperimenta palpitazioni cardiache dovrebbe vedere un medico per farsi valutare, soprattutto se ha uno dei seguenti:

          Sintomi e storia medica

          Quando si diagnostica la bigeminia o altri tipi di aritmia cardiaca, un medico chiederà alla persona i suoi sintomi. Possono anche chiedere informazioni sui fattori che possono influenzare la salute del cuore, come:

            Se una persona ha una condizione cardiaca preesistente, episodi gravi o frequenti di bigeminia potrebbero indicare un aumento del rischio di gravi problemi cardiaci.

            Esame fisico

            Un medico dovrà eseguire un esame fisico e elettrocardiogramma (ECG) per diagnosticare le palpitazioni. Si tratta di valutare le condizioni del cuore. I primi passi di questo processo sono

              Il modo migliore per esaminare il ritmo cardiaco è con un ECG. Un ECG misura e registra l’intensità e i tempi degli impulsi elettrici che stimolano le diverse camere del cuore a contrarsi e rilassarsi.

              Se l’ECG non cattura questi eventi, un medico può suggerire a una persona di indossare un Monitor Holter o monitor di eventi per un periodo di tempo più lungo. Questi dispositivi monitorano il battito cardiaco di una persona.

              Trattamento della bigeminia e aggiustamenti dello stile di vita

              La bigeminia a volte si risolve da sola o facendo alcuni aggiustamenti dello stile di vita. In alcuni casi, una persona può richiedere un trattamento medico.

              Aggiustamenti dello stile di vita

              Gli esperti medici hanno identificato diverse sostanze che possono scatenare episodi di bigeminia. Limitare o evitare queste sostanze può rendere più facile per il cuore mantenere un battito costante.

              Potenziali fattori scatenanti da evitare includono:

                La pressione alta o l’apnea del sonno possono aumentare la probabilità di palpitazioni, che dà alle persone con ipertensione un motivo in più per gestire attentamente la propria pressione sanguigna.

                L’esercizio fisico può talvolta scatenare episodi di bigemini, quindi le persone che hanno avuto palpitazioni dovrebbero usare cautela quando iniziano o tornano alle attività di fitness.

                Le persone possono scoprire di avere meno PVC durante l’esercizio stesso. Tuttavia, possono verificarsi in seguito.

                Trattamenti medici

                Se una persona sperimenta episodi gravi o frequenti di bigemini, il medico può prescrivere farmaci chiamati beta-bloccanti. Questi farmaci rallentano la frequenza cardiaca e riducono l’irritabilità del sistema elettrico del cuore, il che può aiutare a ridurre i sintomi dell’aritmia.

                In rari casi di bigemini che richiedono un trattamento più aggressivo, un medico può raccomandare una procedura chirurgica chiamata ablazione con catetere. Questo processo comporta la cicatrizzazione del tessuto cardiaco in un modo che blocca i segnali elettrici anormali.

                Riassunto

                La bigeminia è un tipo di aritmia cardiaca in cui il cuore batte una volta normalmente e una volta in modo anomalo in rapida successione, seguita da una pausa.

                La bigeminia non sempre causa sintomi. Tuttavia, qualsiasi persona che sperimenta una sensazione di battito cardiaco saltato, o palpitazioni, dovrebbe contattare un medico per determinare cosa ha causato questo.

                Alcuni casi di bigeminia sono transitori e benigni e non richiedono trattamento.

                Tuttavia, una persona che sperimenta gravi o frequenti episodi di bigeminia dovrebbe vedere il proprio medico per una diagnosi. Possono richiedere un esame cardiaco approfondito e altri esami medici per stabilire una causa medica sottostante.

                Per le persone che sanno già di avere una malattia cardiaca, frequenti episodi di bigeminia possono segnalare un aumento del rischio di gravi problemi cardiaci. Queste persone dovrebbero parlare con il loro medico di cambiamenti al loro attuale piano di trattamento.

                Lascia un commento