Dolore all’inguine in gravidanza: Cause, sintomi e trattamento

Il dolore all’inguine è comune durante la gravidanza e spesso diventa più intenso con il progredire della gravidanza. Il dolore ai legamenti e i problemi vaginali sono cause comuni di dolore all’inguine durante la gravidanza.

Il dolore all’inguine non è un’emergenza e di solito non indica un problema con la gravidanza. Tuttavia, è importante menzionare tutti i sintomi della gravidanza al medico o all’ostetrica.

In questo articolo, delineiamo le cause del dolore all’inguine durante la gravidanza, insieme ai loro sintomi associati e ai trattamenti. Forniamo anche informazioni su quando vedere un medico per questo tipo di dolore.

Cause e relativi trattamenti 

Di seguito sono elencate alcune delle cause più comuni di dolore all’inguine durante la gravidanza, insieme alle spiegazioni dei loro sintomi associati e dei trattamenti.

Disfunzione della sinfisi pubica

La sinfisi pubica è un’articolazione che si trova tra le ossa pubiche destra e sinistra. Durante la gravidanza, i legamenti e i muscoli che sostengono l’articolazione si rilassano e si allungano per accogliere l’utero e il feto in crescita. Questo rilassamento e stiramento fa sì che la sinfisi pubica diventi instabile, con conseguente disfunzione della sinfisi pubica (SPD).

La SPD può causare i seguenti sintomi, che tendono a peggiorare durante il secondo e terzo trimestri di gravidanza:

    Molte donne si riferiscono alla SPD come “inguine fulmineo“a causa delle strane sensazioni elettriche che provano. Il dolore varia da lieve a grave e spesso peggiora con le seguenti attività:

      Trattamento

      la SPD non è un problema medico ma un dolore temporaneo della gravidanza. Non indica che ci sia qualcosa di sbagliato nella donna incinta o nel feto in via di sviluppo.

      Per la maggior parte delle donne, i sintomi dell’SPD spariscono poco dopo il parto. Nel frattempo, esercizi e allungamenti delicati dell’anca possono aiutare ad alleviare i sintomi.

      Alcune donne trovano sollievo anche utilizzando i seguenti trattamenti:

        dolore al legamento rotondo

        I legamenti rotondi sono bande dure e fibrose di tessuto connettivo nella pelvi che si attaccano all’utero e lo sostengono. La crescita dell’utero durante la gravidanza fa sì che questi legamenti si allunghino. Questo stretching può scatenare i seguenti sintomi:

          Molte donne notano che il dolore è peggiore durante la gravidanza movimenti improvvisi, come cambiare posizione nel letto o passare dalla posizione in piedi a quella seduta o viceversa.

          Trattamento

          Il dolore al legamento rotondo non indica un problema con la gravidanza, e di solito va via poco dopo che la donna ha partorito. Nel frattempo, alcune strategie che possono aiutare ad alleviare il dolore includono:

            Infezioni vaginali

            La vagina contiene un delicato equilibrio di alcuni lieviti e batteri. Vaginale infezioni da lievito si verifica quando c’è una crescita eccessiva di lievito all’interno della vagina. Nella maggior parte dei casi, c’è una crescita eccessiva di un lievito chiamato Candida albicans.

            Molti fattori possono causare una crescita eccessiva di lievito nella vagina, compresa la gravidanza. I cambiamenti ormonali che avvengono durante la gravidanza possono alterare i normali livelli di pH della vagina, causando la moltiplicazione dei lieviti fuori controllo.

            Le donne che sviluppano un’infezione vaginale da lievito possono sperimentare i seguenti sintomi:

              Trattamento

              I farmaci antimicotici sono i trattamento abituale per le infezioni vaginali da lievito. Le donne che sono incinte o che allattano non dovrebbero prendere farmaci antimicotici orali. Tuttavia, è sicuro per le donne incinte applicare una crema antimicotica topica o inserire una supposta antimicotica nella vagina.

              Le donne che sperimentano i sintomi di cui sopra durante la gravidanza dovrebbero prendere un appuntamento con il loro medico o ostetrica. Alcune condizioni possono causare sintomi che imitano quelli di un’infezione vaginale del lievito. Queste condizioni richiederanno un trattamento diverso.

              Secchezza vaginale

              Alcune donne riferiscono di sperimentare secchezza vaginale durante la gravidanza. La secchezza vaginale può causare i seguenti sintomi:

                Trattamento

                Gli idratanti vaginali possono aiutare ad alleviare la secchezza vaginale. Questi sono farmaci topici che una donna può applicare all’interno della vagina.

                a base di acqua lubrificanti sessuali dovrebbe aiutare ad alleviare la secchezza vaginale durante l’attività sessuale. Tuttavia, una donna non dovrebbe usare lubrificanti a base di estrogeni durante la gravidanza.

                Se la secchezza vaginale non migliora con il trattamento domestico, una donna dovrebbe parlare con il suo medico o ostetrica per ulteriori consigli.

                Quando consultare un medico

                Le donne incinte dovrebbero discutere di tutti i dolori con il loro medico o l’ostetrica.

                Il dolore all’inguine è un comune sintomo durante la gravidanza, e spesso ha una causa relativamente benigna e trattabile. Tuttavia, una donna dovrebbe vedere un medico per escludere condizioni mediche sottostanti più gravi. Un medico può anche fornire un trattamento per aiutare a gestire il dolore e qualsiasi sintomo associato.

                Chiunque sperimenti uno dei seguenti sintomi durante la gravidanza dovrebbe consultare un medico il prima possibile:

                  Se i seguenti sintomi si verificano durante la gravidanza, è importante chiamare immediatamente un medico o andare al pronto soccorso più vicino:

                    Riassunto

                    Il dolore all’inguine durante la gravidanza è comune. Di solito è il risultato di normali cambiamenti ormonali e altri cambiamenti corporei che si verificano durante la gravidanza. Ciononostante, una donna dovrebbe riferire qualsiasi dolore al suo medico o all’ostetrica. È importante ricevere la diagnosi corretta e qualsiasi trattamento necessario.

                    Le infezioni vaginali da lievito sono altamente trattabili e una donna può aspettarsi di recuperare completamente dopo un trattamento appropriato. La secchezza vaginale dovrebbe migliorare anche con il trattamento domestico. Tuttavia, se una di queste condizioni persiste, la donna dovrebbe tornare dal suo medico per ulteriori consigli.

                    Per la maggior parte delle donne con SPD o dolore ai legamenti rotondi, il dolore all’inguine scompare poco dopo il parto. Tuttavia, circa 1 su 10 le donne con SPD sperimentano un dolore continuo che richiede un trattamento continuo. Se il dolore persiste, un medico può ordinare test diagnostici per escludere altri problemi di salute sottostanti, come problemi all’anca o la sindrome di ipermobilità.

                    Lascia un commento