Dolore articolare: Cause, sintomi e opzioni di trattamento

Le articolazioni sono parti importanti del corpo che aiutano gli arti a muoversi. Se una persona prova dolore alle articolazioni, noto come artralgia, può essere scomodo e influenzare la sua capacità di partecipare alle attività quotidiane.

In questo articolo, discutiamo cosa sono le articolazioni e alcune cause di dolore articolare, compresi i loro sintomi, la diagnosi e il trattamento.

Cos’è un’articolazione?

A articolazione è un punto in cui le ossa entrano in contatto, collegando il sistema scheletrico. La maggior parte delle articolazioni sono mobili, il che permette al corpo di fare diversi tipi di movimento. Ci sono tre tipi di articolazioni: fibrose, cartilaginee e sinoviali.

Le articolazioni fibrose sono di solito immobili. Essi comprendono il cranio nel cranio, le articolazioni tra i denti e le prese nella mascella, e le articolazioni tra le ossa della parte inferiore della gamba.

Le articolazioni cartilaginee sono quelle in cui la cartilagine unisce due ossa. Queste articolazioni sono parzialmente mobili. Un esempio è l’articolazione tra l’osso pubico destro e sinistro.

Le articolazioni sinoviali sono le articolazioni che permettono agli arti di muoversi liberamente. Queste articolazioni hanno una cavità in loro che contiene liquido sinoviale. Questo fluido permette alle ossa che collegano l’articolazione di muoversi con facilità. Alcuni esempi includono il ginocchio, il gomito, l’anca e la spalla.

Cause

Molte condizioni e fattori può causare una persona a provare dolore alle articolazioni. Se una persona ha dolore in più articolazioni, si parla di poliartralgia. Di solito, il dolore alle articolazioni è il risultato di una lesione, un’infezione, una malattia, o infiammazione.

Di seguito sono riportate alcune delle cause comuni di dolore alle articolazioni:

Lesione

Le lesioni sono una causa comune di dolore alle articolazioni. Le lesioni possono derivare dall’uso eccessivo o dallo sforzo delle articolazioni o da un impatto che causa un frattura, distorsione o stiramento.

Per esempio, una lesione comune al ginocchio è il danno alla legamento crociato anteriore (ACL). Le persone che praticano certi sport, come il calcio, la pallacanestro o il football, sono più a rischio di lesione del LCA.

Infezione virale

Alcune infezioni possono provocare dolore alle articolazioni. Per esempio, la virus dell’epatite C (HCV) può causare complicazioni che si traducono in dolore alle articolazioni. È comune per le persone con HCV avere malattie reumatiche correlate, che possono causare problemi, compreso il dolore alle articolazioni.

Malattia

Alcune malattie possono causare dolore alle articolazioni. Lupus è una malattia autoimmune cronica, e i sintomi comuni includono dolore muscolare e articolare. Infatti, il dolore alle articolazioni è il primo sintomo per più della metà di coloro che sviluppano il lupus.

Le persone sviluppano lupus perché il sistema immunitario del loro corpo diventa iperattivo e attacca il tessuto normale e sano.

Artrite

Artrite e artralgia sono molto simili ma hanno differenze chiave. Entrambi descrivono il dolore articolare, ma l’artralgia si verifica senza la distinta infiammazione dell’articolazione che caratterizza l’artrite. Quasi la metà degli adulti con artrite riportano un dolore persistente alle articolazioni.

Ci sono più di 100 tipi diversi di artrite, compreso:

    La causa dell’artrite varia tra i diversi tipi.

    L’OA deriva dalla perdita di cartilagine nelle articolazioni. La calcificazione della cartilagine intorno alle articolazioni alla fine rende la cartilagine più sottile prima di danneggiarla. Gli adulti più anziani hanno maggiori probabilità di sviluppare l’OA.

    L’AR è una risposta autoimmune a un fattore scatenante. Il corpo cerca di combattere quello che pensa sia un invasore, ma invece degrada la cartilagine e le ossa nelle articolazioni.

    La gotta si verifica a causa della cristallizzazione dell’acido urico nel corpo. L’acido urico entra negli spazi delle articolazioni, causando l’infiammazione.

    Nella maggior parte dei casi, l’artrite settica deriva da un’infezione batterica. I batteri entrano nel liquido sinoviale nelle articolazioni, che alla fine degrada la cartilagine, portando all’artrite.

    Sintomi

    Altri sintomi che comunemente accompagnano il dolore articolare sono:

      Diagnosi

      La diagnosi iniziale del dolore alle articolazioni comporta probabilmente una valutazione da parte di un medico. Di solito si esamina la storia medica della persona e si esegue un esame fisico.

      Il medico può fare delle domande, come ad esempio se il dolore è comparso dopo un infortunio o se c’è una storia familiare di malattie articolari. Come parte dell’esame fisico, ispezioneranno le articolazioni e controlleranno la loro gamma di movimento.

      Un medico può ordinare test di laboratorio per aiutare a fare una diagnosi. Queste possono includere esami del sangue per controllare quanto segue:

        Tecniche di imaging come Radiografia e MRI, ecografia, e TAC può anche aiutare con la diagnosi.

        Trattamento

        Il trattamento del dolore articolare varia a seconda della causa sottostante.

        In genere, un medico può prescrivere farmaci antidolorifici per alleviare il dolore. Per esempio, per l’artrite, può suggerire farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), corticosteroidi o farmaci antireumatici modificanti la malattia (DMARD).

        Se il dolore articolare è dovuto a un’infezione, il medico prescriverà antibiotici o antivirali per ridurre e gestire i sintomi.

        Se il dolore è dovuto a una lesione o all’artrite, il medico può indirizzare le persone a un medico specialista fisioterapista per la riabilitazione. Nei casi più gravi, o se il dolore persiste, il medico può consigliare di sottoporsi a chirurgia.

        Rimedi casalinghi

        I risultati dell’uso di rimedi casalinghi probabilmente varieranno a seconda della causa sottostante al dolore articolare. Le persone possono essere in grado di gestire il dolore articolare a casa prendendo dei FANS da banco, come ibuprofene, o usando la capsaicina topica.

        Usando la Metodo RICE può anche essere utile per alleviare il dolore. Questo metodo prevede il riposo dell’area lesa, l’applicazione di impacchi di ghiaccio, l’avvolgimento dell’area lesa con una benda elastica e l’elevazione dell’area per ridurre il gonfiore. Usare le stampelle o una sedia a rotelle può anche aiutare una persona ad evitare di mettere pressione inutile sulle articolazioni dolorose.

        Quando consultare un medico

        È importante cercare l’attenzione medica se una persona sperimenta qualsiasi sintomo di dolore articolare che influenza le sue attività quotidiane o causa preoccupazione.

        Un medico sarà in grado di diagnosticare la condizione e trattarla o di fare un riferimento per cure specialistiche.

        Riassunto

        Il dolore articolare può essere il risultato di diverse condizioni, tra cui lesioni e infezioni.

        Le persone possono spesso gestire i dolori articolari lievi con rimedi casalinghi, ma il trattamento medico è probabilmente necessario per i dolori articolari gravi o persistenti.

        Lascia un commento