Dolore sotto l’ascella sinistra: Cause e cosa fare

Il dolore sotto l’ascella sinistra può essere preoccupante, e molte persone associano qualsiasi dolore sul lato sinistro del corpo ad un attacco di cuore. Tuttavia, il più delle volte, il dolore sotto l’ascella sinistra ha una causa meno grave.

L’ascella è un complesso punto di incontro di muscoli e tessuti connettivi, linfonodi e vasi sanguigni. In quanto tali, molti problemi in quest’area possono portare al dolore.

Le cause variano da muscoli tirati e lievi reazioni allergiche a problemi più gravi, come un’infezione sottostante.

Mentre molte delle cause del dolore all’ascella sinistra non sono dannose a lungo termine, chiunque sperimenti difficoltà respiratorie e dolore al petto, alla mascella o al collo dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Le cause del dolore all’ascella sinistra includono

Un muscolo tirato

Molti muscoli intorno alla spalla e all’ascella possono causare dolore se una persona li ferisce.

Le persone possono tirare un muscolo quando si raggiunge un oggetto, si ruota in modo scorretto o si stira troppo.

Le persone che fanno esercizio fisico regolarmente, specialmente quelle che si allenano con i pesi, possono essere più inclini a sperimentare stiramenti e strappi muscolari.

In questi casi, il dolore dovrebbe sparire col tempo, a patto che l’individuo riposi il muscolo lesionato e faccia degli stiramenti delicati.

Se il dolore non passa dopo circa una settimana, è meglio consultare un medico.

Reazioni allergiche

Le ascelle sono un luogo frequente per reazioni allergiche, che potrebbe causare dolore sotto l’ascella sinistra o entrambe le ascelle.

La maggior parte delle reazioni allergiche in quest’area si verifica a causa delle sostanze chimiche che la gente applica al proprio corpo o ai vestiti che toccano le ascelle.

I possibili allergeni includono:

    Questi prodotti possono contenere sostanze chimiche o profumi che irritano la pelle. Può anche formarsi un’eruzione cutanea.

    Chiunque sospetti che la propria pelle sia sensibile a un particolare allergene dovrebbe annotare i prodotti che ha usato quel giorno e riferirli a un dermatologo.

    I test allergici possono aiutare a trovare il prodotto irritante. Evitare prodotti con sostanze chimiche aggressive o altri ingredienti può anche migliorare i sintomi in questi casi.

    Procedure cosmetiche

    Anche semplici procedure cosmetiche, come la rasatura o la ceretta, possono essere responsabili del dolore sotto l’ascella. Queste tecniche di depilazione possono portare ad altri problemi, come i peli incarniti, cisti, o irritazione generale e sfregamento dell’ascella.

    Infezioni della pelle

    Un’infezione della pelle sotto l’ascella può causare prurito e dolore. I batteri prosperano in ambienti caldi e umidi come le ascelle.

    Una crescita eccessiva di batteri in questa zona può portare ad un’infezione, che potrebbe causare arrossamento, gonfiore e dolore, tra gli altri sintomi.

    Altre forme di infezione, come le infezioni fungine dovute a tigna o lievito, possono anche causare dolore e irritazione simili nella zona.

    Le infezioni cutanee lievi dovrebbero scomparire senza trattamento se una persona mantiene l’area pulita e asciutta. Tuttavia, un medico può raccomandare antibiotico creme o farmaci per trattare i casi più gravi.

    Hidradenitis

    Hidradenitis è una condizione cronica che causa sintomi simili a quelli di una grave acne. L’idradenite si verifica a causa di follicoli piliferi e ghiandole intasate. È comune in aree come le ascelle, dove la pelle si sfrega.

    L’idradenite può portare a cisti multiple o bolle sviluppo di peli incarniti nella zona. Oltre a questi sfoghi, la persona probabilmente proverà dolore e tenerezza.

    I medici possono trattare l’hidradenite con farmaci antinfiammatori. Alcuni casi possono richiedere un intervento chirurgico.

    virus della varicella zoster

    Il virus della varicella zoster causa varicella e herpes zoster. Scoppi di entrambe le malattie sono possibili sotto le ascelle, anche se la varicella di solito inizia sul viso, sulla schiena e sul petto.

    Un’eruzione cutanea da herpes zoster di solito si sviluppa come una singola striscia su un lato del viso o del corpo, a sinistra o a destra. Una persona con l’herpes zoster può anche sperimentare

      Una persona può sentire dolore e formicolio nella zona prima che si sviluppi l’eruzione visibile.

      Un medico può prescrivere farmaci antivirali per accelerare il processo di guarigione, così come farmaci antidolorifici per aiutare ad alleviare i sintomi.

      Linfonodi gonfi

      I linfonodi sono piccoli fasci di tessuto a forma di fagiolo che svolgono un ruolo vitale nel sistema immunitario. I linfonodi aiutano a filtrare le tossine dalla linfa e a fornire globuli bianchi per aiutare a combattere le malattie.

      L’ascella ospita un gran numero di linfonodi. I linfonodi si gonfiano come parte di una reazione generale del sistema immunitario, come ad esempio a un’infezione o una malattia.

      I linfonodi gonfiati nell’ascella possono causare:

        Se il gonfiore non diminuisce dopo che un’infezione, come il comune raffreddore, se ne va, o la persona non sente altri sintomi, dovrebbe parlare con un medico.

        Psoriasi

        Psoriasi è una condizione autoimmune che porta a una crescita eccessiva di cellule della pelle. L’accumulo di cellule della pelle forma delle chiazze chiamate placche. Queste placche possono causare sintomi come prurito e dolore.

        Le placche di psoriasi possono formarsi ovunque, compresa l’ascella. Alcune forme di psoriasi sono più comune in quest’area, tra cui psoriasi inversa.

        Il trattamento della psoriasi include tipicamente sia farmaci topici che orali per controllare i sintomi.

        Danni ai nervi

        Il danno al nervo può anche causare dolore sotto l’ascella. Il danno ai nervi può essere il risultato di una lesione fisica, come quella derivante da un uso eccessivo durante lo sport o da un incidente o una caduta.

        I danni ai nervi possono essere percepiti come

          Alcune condizioni, come diabete, può anche portare a danni ai nervi o neuropatia. Il Istituto Nazionale del Diabete e delle Malattie Digestive e Renali si noti che fino alla metà delle persone con diabete hanno una neuropatia periferica, che è un danno ai nervi.

          Mentre la neuropatia periferica colpisce tipicamente i piedi e le gambe, in alcuni individui può colpire anche le braccia. Il trattamento del diabete può aiutare a rallentare la progressione del danno nervoso.

          Angina

          Angina si verifica a causa di una mancanza di flusso di sangue ricco di ossigeno al cuore. Questo può essere perché una delle arterie che portano al cuore è stretta o bloccata.

          L’angina causa dolore e disagio al petto, che a volte è grave. Può anche causare pressione e dolore in altre aree, tra cui il:

            Alcune persone possono anche provare una sensazione simile a indigestione.

            L’angina è un sintomo di una condizione cardiaca sottostante, per esempio, malattia coronarica, che può portare ad una attacco cardiaco.

            Ci sono anche molti altri tipi di angina. Chiunque sospetti di avere l’angina dovrebbe parlare con il proprio medico.

            Cancro

            In rari casi, il dolore sotto l’ascella sinistra che non va via può essere un segno di una crescita cancerosa, tra cui cancro al seno.

            Cancro può causare il gonfiore doloroso dei linfonodi sotto l’ascella. Un individuo può notare un nodulo sotto il braccio o sotto l’ascella che causa dolore o disagio persistente.

            Il dolore alle ascelle può anche essere il risultato di un trattamento specifico del cancro, come la rimozione dei linfonodi o mastectomia.

            Chiunque noti cambiamenti nella struttura o grumi nel petto o nel tessuto mammario dovrebbe consultare un medico.

            Le opzioni di trattamento per il cancro dipendono dal suo stadio, che si riferisce a quanto si è diffuso. In generale, gli stadi precedenti sono più facili da trattare.

            Quando consultare un medico

            Chiunque noti i seguenti sintomi insieme al dolore all’ascella sinistra dovrebbe consultare immediatamente un medico:

              Un medico può anche diagnosticare e trattare il dolore da altri problemi, come infezioni o linfonodi gonfi.

              Il dolore sotto l’ascella sinistra da fonti come un muscolo tirato dovrebbe andare via entro circa una settimana nella maggior parte dei casi. Chiunque sperimenti sintomi oltre questo lasso di tempo dovrebbe consultare un medico per una diagnosi completa.

              Riassunto

              Ci sono molte possibili cause di dolore sotto l’ascella sinistra. La persona può aver tirato un muscolo o può avere i linfonodi gonfi da un’infezione.

              Altre cause possono essere più gravi, come l’angina. Chiunque sia preoccupato per i propri sintomi dovrebbe consultare un medico per una diagnosi completa e un trattamento.

              Lascia un commento