Dolori del secondo trimestre: Cause, sintomi e trattamento

Anche se tutte le gravidanze sono diverse, alcuni sintomi tendono a verificarsi in ogni trimestre. Per alcune donne, il secondo trimestre significa la fine delle nausee mattutine e della stanchezza, ma anche l’inizio di specifici tipi di dolore.

La gravidanza consiste in tre trimestri. Il secondo trimestre dura da settimane 13 a 28.

In questo articolo, scopri cosa causa il dolore nel secondo trimestre e come trovare sollievo.

Cause

I dolori del secondo trimestre non sono rari, poiché l’utero e l’addome si stanno espandendo.

L’aumento della pressione dell’utero in crescita, insieme ai cambiamenti ormonali, può portare a vari tipi di dolore.

Alcune cause comuni dei dolori del secondo trimestre includono:

Dolore al legamento rotondo

I legamenti rotondi sostengono l’utero e lo tengono in posizione. Durante la gravidanza, l’utero in espansione fa sì che questi legamenti si allunghino.

Il dolore al legamento rotondo spesso inizia quando la pancia cresce nel secondo trimestre.

I sintomi del dolore ai legamenti rotondi includono:

    Il dolore al legamento rotondo può durare da pochi secondi a diversi minuti.

    contrazioni di Braxton-Hicks

    Le contrazioni di Braxton-Hicks possono iniziare in qualsiasi momento nel secondo trimestre di gravidanza. Comportano la contrazione dei muscoli dell’utero.

    Queste contrazioni differiscono dal vero lavoro in alcuni modi critici – sono brevi e non vengono a intervalli regolari.

    I sintomi delle contrazioni di Braxton-Hicks includono:

      Le contrazioni di Braxton-Hicks possono essere lievi all’inizio, ma possono diventare più dolorose con il procedere della gravidanza.

      Crampi alle gambe

      Crampi alle gambe sono una causa comune di dolore durante il secondo e terzo trimestre di gravidanza.

      Possono svilupparsi quando i vasi sanguigni o i nervi delle gambe vengono compressi. Una mancanza di magnesio nella dieta può anche causare crampi alle gambe.

      Sindrome delle gambe senza riposo, che provoca disagio alle gambe, possono verificarsi anche durante la gravidanza.

      Alcuni ricerca indica che la sindrome delle gambe senza riposo si sviluppa da 2 a 3 volte più spesso nelle donne incinte rispetto al resto della popolazione.

      I sintomi dei crampi alle gambe includono:

        Disfunzione della sinfisi pubica

        La disfunzione della sinfisi pubica, o dolore al cinto pelvico, può verificarsi in circa 31 per cento delle donne incinte.

        Il peso dell’utero può mettere extra stress sulle articolazioni pelviche, facendole muovere in modo irregolare.

        La disfunzione della sinfisi pubica può anche derivare dai cambiamenti ormonali. Durante la gravidanza, il corpo rilascia ormoni che allentano e allungano certi legamenti in preparazione al parto. Questi cambiamenti possono contribuire al dolore pelvico.

        I sintomi della disfunzione della sinfisi pubica includono:

          Dolore alla schiena

          Basso mal di schiena è uno dei tipi più comuni che insorgono durante la gravidanza, e spesso inizia durante il secondo trimestre.

          Secondo alcuni ricerca, circa due terzi delle donne incinte sviluppano dolori lombari.

          Di solito, si verifica perché l’addome in crescita mette a dura prova i muscoli della schiena e provoca cambiamenti nella postura.

          I sintomi del dolore lombare includono:

            Quando consultare un medico

            Le cause più comuni del dolore del secondo trimestre non richiedono attenzione medica. Tuttavia, il dolore in questa fase della gravidanza può indicare un problema, come il travaglio pretermine, un’infezione o un’altra complicazione.

            Consulta un medico se si sviluppa uno dei seguenti sintomi:

              Trattamento

              Prima di usare antidolorifici durante il secondo trimestre, è fondamentale parlare con un medico. Alcuni farmaci antidolorifici non sono sicuri da prendere durante la gravidanza.

              Alcune terapie complementari possono aiutare a ridurre il dolore lombare o pelvico.

              Uno studio che ha coinvolto 191 donne incinte ha scoperto che le terapie complementari, tra cui agopuntura, aromaterapia e riflessologia, hanno ridotto i sintomi nell’85% dei partecipanti.

              Prima di provare uno di questi approcci durante la gravidanza, è essenziale parlare con un medico.

              Gestione domestica

              I rimedi domestici possono solitamente alleviare il dolore del secondo trimestre, e l’approccio migliore dipenderà dal tipo di dolore.

              Le seguenti strategie possono aiutare:

                Riassunto

                Molti tipi di dolore possono insorgere nel secondo trimestre, tra cui il dolore al legamento rotondo, il mal di schiena e il dolore che deriva dalla disfunzione della sinfisi pubica.

                Nella maggior parte dei casi, la causa sottostante è un problema comune, e una persona può trattarlo a casa.

                In alcuni casi, il dolore durante il secondo trimestre è un segno di qualcosa di più serio. È sempre meglio consultare un medico se il dolore non migliora o provoca preoccupazione.

                Lascia un commento