Dopo la cura dell’aborto: Cura di sé e recupero

Un’adeguata autocura è importante per la salute fisica e il benessere mentale dopo un aborto.

Secondo un’analisi, è probabile che quasi 1 donna su 4 avranno un aborto prima dei 45 anni.

Quando viene eseguito da un professionista medico, l’aborto è una procedura sicura e comporta pochi rischi. Tuttavia, la gente dovrebbe essere consapevole di cosa aspettarsi dopo, sia fisicamente che mentalmente.

Leggete di più per sapere cosa aspettarsi dopo aver abortito, come curarsi e quando contattare un medico.

Il sesso e il genere esistono su spettri. Questo articolo userà i termini “maschio”, “femmina” o entrambi per riferirsi al sesso assegnato alla nascita. .

Cosa aspettarsi dopo un aborto

Ci sono diversi tipi di aborto. Un medico raccomanderà il metodo appropriato per le esigenze mediche di una persona e la fase della gravidanza. I tipi di aborto includono:

    Dopo la procedura, il periodo mestruale abituale di una persona dovrebbe tornare in 4-8 settimane. Tuttavia, possono avere spotting o sanguinamenti irregolari all’inizio.

    Alcune persone hanno forti emozioni e cambiamenti di umore nei giorni e nelle settimane che seguono un aborto. L’improvviso cambiamento di ormoni può causare questo, e anche i sentimenti di una persona riguardo al suo aborto o alla gravidanza possono contribuire.

    Avere un aborto può essere un’esperienza emotivamente impegnativa, e la gente potrebbe voler cercare sostegno da amici intimi nei giorni e nelle settimane dopo la procedura.

    È possibile rimanere incinta non appena una persona ovuli. Questo accade prima della prima mestruazione, e può essere molto presto dopo un aborto. Pertanto, è importante utilizzare contraccezione o astenersi dal sesso se una persona sta cercando di evitare una gravidanza.

    Sintomi comuni dopo un aborto

    Le persone possono sperimentare sintomi indipendentemente dal tipo di aborto che hanno. Tuttavia, i sintomi possono essere più gravi se una persona ha un aborto più tardi nella gravidanza.

    Dopo un aborto, è normale sperimentare il in seguito ai sintomi:

      Come curarsi dopo un aborto

      Nei giorni immediatamente successivi a un aborto, una persona può sentirsi stanca e svuotata.

      Cura fisica

      Il dolore da crampi – simile ai crampi mestruali – è comune.

      Le persone dovrebbero farsi portare a casa da un amico o un membro della famiglia dopo la procedura. Se possibile, possono prendere uno o due giorni liberi dal lavoro per assicurarsi di riposare molto. Devono cercare di evitare di fare attività fisicamente o emotivamente faticose.

      Dopo un aborto, ci vuole un po’ di tempo perché la cervice si chiuda, il che lascia una persona ad un maggior rischio di infezione. Per ridurre le possibilità di un’infezione, per 2 settimane, dovrebbero evitare:

        È anche importante prendersi cura di se stessi dopo aver abortito. Anche se la procedura in sé è relativamente breve, possono essere necessari diversi giorni o settimane per recuperare fisicamente. Una persona può provare:

          Cura emotiva

          Scegliere di abortire può essere una decisione difficile, e può essere un’esperienza emotivamente impegnativa.

          I cambiamenti ormonali esacerbano questo dopo la procedura, che può causare cambiamenti di umore. Dopo aver abortito, i livelli di progesterone ed estrogeni di una persona diminuiscono gradualmente. Questo può causare umore basso e cambiamenti di umore.

          Quando il ciclo mestruale di una persona ritorna alla normalità, i suoi livelli ormonali si stabilizzano.

          Tuttavia, alcune persone sperimentano difficoltà emotive continue che non devono essere ignorate. C’è un collegamento tra l’aborto e tassi più alti di depressione, ansia, disturbi del sonno e altre condizioni di salute mentale.

          Inoltre, le persone con una storia di problemi di salute mentale possono essere a maggior rischio di questi effetti.

          Le persone dovrebbero prendersi un tempo adeguato dal lavoro, parlare con i membri della famiglia e gli amici, e contattare un medico se hanno difficoltà di salute mentale.

          Tempo di recupero dopo un aborto

          I tempi di recupero dell’aborto variano da persona a persona.

          Se qualcuno ha un aborto di primo trimestre senza effetti collaterali, probabilmente si riprenderà in pochi giorni.

          Il recupero può richiedere più tempo per gli aborti tardivi. Se si sviluppano complicazioni, il recupero può richiedere diverse settimane. Tuttavia, questo è improbabile, come appena 2% di persone hanno complicazioni legate all’aborto.

          Assistenza medica dopo un aborto

          La maggior parte delle persone che hanno abortito avranno un appuntamento di follow-up in un poche settimane. Se non ci sono segni di complicazioni, non saranno necessarie ulteriori cure mediche.

          Le persone che sperimentano qualsiasi sintomo di complicazioni dovrebbero prendere immediatamente un appuntamento con un medico. Anche se non è comune, alcune complicazioni dell’aborto possono richiedere un viaggio al pronto soccorso.

          Quando contattare un medico

          Molte cliniche per aborti forniscono una linea di consulenza 24 ore su 24 che può aiutare le persone a determinare se i loro sintomi hanno bisogno di un trattamento. Le persone dovrebbero chiamare la linea di consulenza, i loro servizi di emergenza locali o andare al pronto soccorso se essi:

            Prospettiva

            Per la maggior parte delle persone, l’aborto è una procedura medica semplice che non causa complicazioni durature.

            Alcuni individui si preoccupano che un aborto possa avere effetti a lungo termine. Tuttavia, i medici generalmente sono d’accordo che un aborto non influisce sulle possibilità di una persona di rimanere incinta in futuro, e non aumenta la probabilità di complicazioni della gravidanza.

            Abortire può essere una decisione difficile ed è normale provare una serie di emozioni. Se una persona ha problemi emotivi o fisici dopo un aborto, dovrebbe contattare un medico.

            È importante notare che avere un aborto può essere difficile sia mentalmente che fisicamente. Per molte persone, l’improvviso cambiamento nei livelli ormonali, combinato con la tensione emotiva della scelta di avere la procedura, può rendere difficile il recupero.

            Le persone dovrebbero contattare gli amici più stretti e i membri della famiglia per avere supporto durante questo periodo. Possono anche ottenere sostegno da amici e familiari stretti o da un gruppo di sostegno per l’aborto.

            Riassunto

            Avere un aborto può essere un’esperienza fisicamente ed emotivamente impegnativa. Mentre la maggior parte delle persone si riprende in pochi giorni, le persone dovrebbero essere consapevoli delle possibili complicazioni.

            Dovrebbero anche cercare sostegno dai membri della famiglia e dagli amici, dato che avere un aborto può essere difficile per la loro salute mentale.

            Lascia un commento