Esercizio per l’asma: Benefici, tipi migliori e consigli per la sicurezza

L’esercizio fisico può aiutare a migliorare i sintomi dell’asma a lungo termine, oltre a migliorare la salute generale.

Alcune forme di esercizio hanno il potenziale di causare asma che portano a respiro sibilante o a una stretta al petto. Tuttavia, le persone possono essere in grado di evitare i sintomi o gli attacchi d’asma utilizzando tecniche specifiche e partecipando ad attività adeguate.

Finché l’asma di una persona è sotto controllo, l’esercizio può offrire molti benefici per la salute.

In questo articolo, vediamo come stare al sicuro durante l’esercizio con l’asma e cosa sapere sull’asma indotta dall’esercizio. Forniamo anche consigli su come evitare le complicazioni dell’asma.

L’esercizio fisico può aiutare con l’asma?

In generale, l’esercizio fisico offre molti benefici variegati per la salute, come migliorare la salute del cuore, aumentare salute mentale, e a ridurre il rischio di molte condizioni di salute.

Le persone con asma possono anche notare altri benefici specifici per la salute, tra cui:

    Altri benefici dell’esercizio includono:

      Quali tipi di esercizio sono buoni per l’asma?

      Le persone con l’asma possono scoprire che costruire lentamente il loro livello di esercizio riduce il rischio di flare-up dell’asma durante l’esercizio. I tipi di esercizio che si concentrano sulla promozione della capacità polmonare e sulla regolazione della respirazione possono essere particolarmente benefici.

      Esercizi e attività che offrono a una persona brevi periodi di attività con riposo in mezzo possono funzionare bene. Esercitarsi in questo modo permette ad una persona di essere attiva e migliorare la propria resistenza e forza senza mettere troppo a dura prova i polmoni.

      I seguenti tipi di esercizio possono essere particolarmente adatti alle persone con asma:

      Yoga

      Yoga aiuta una persona a concentrarsi sulla propria respirazione. La respirazione controllata e ritmica durante l’esercizio può aiutare ad aumentare la capacità polmonare di una persona mentre si costruisce la forza muscolare per la forma fisica generale.

      Lo yoga e la respirazione ritmica possono anche aiutare ad abbassare i livelli di stress di una persona. Lo stress è un fattore scatenante per l’asma in molte persone, quindi ridurre lo stress potrebbe aiutare a ridurre le crisi d’asma.

      Nuoto

      Il nuoto provoca l’inalazione di aria calda e umida, che è un bene per le persone con l’asma. Il nuoto può anche aiutare a controllare il respiro. Può essere un’attività delicata, e le persone possono lavorare per fare sessioni più intense man mano che la loro forma fisica e la loro capacità polmonare migliorano.

      Alcune persone possono scoprire che il nuoto in piscina scatena i loro sintomi di asma a causa del cloro che è nell’acqua.

      Altre forme di esercizio

      Molti altri tipi di esercizio possono anche aiutare a migliorare la funzione dei polmoni senza sforzarli troppo. Questi includono:

        Anche l’esercizio leggero-moderato funziona bene, soprattutto quando comporta un movimento costante, che migliora i livelli di resistenza ed evita di sforzare troppo i polmoni. Gli esempi includono:

          Altri esercizi e attività più faticosi non sono necessariamente negativi per l’asma, ma è meglio per ogni individuo parlare con un medico prima di decidere l’esercizio migliore per loro. Il medico può consigliare i rischi di sport specifici, come la corsa, il basket o il calcio, e come gestire i sintomi durante queste attività.

          Suggerimenti per l’esercizio fisico con l’asma

          Le persone che sono nuove all’esercizio fisico dovrebbero evitare attività ad alta intensità, almeno fino a quando non sviluppano la resistenza. Correre, fare jogging o giocare a calcio può essere troppo per una persona con asma se non è abituata a fare esercizio.

          È meglio evitare di esercitarsi in ambienti freddi e asciutti. I tipi di esercizio che coinvolgono il freddo, come l’hockey su ghiaccio, lo sci e altri sport invernali, hanno maggiori probabilità di provocare un’insorgenza dell’asma.

          È anche fondamentale prestare attenzione al corpo durante l’esercizio. Se una particolare forma di esercizio sta causando un’eruzione, una persona dovrebbe smettere di fare l’attività fino a quando i sintomi sono sotto controllo.

          Secondo il Associazione polmonare americana, una persona può gestire la propria asma seguendo i seguenti sei passi:

            Cos’è l’asma indotta dall’esercizio fisico?

            Secondo il Fondazione Asma e Allergia d’America (AAFA), L’asma indotta dall’esercizio è un modo più vecchio per descrivere la broncocostrizione indotta dall’esercizio (EIB). Il termine “asma indotta dall’esercizio fisico” dà alle persone l’impressione errata che l’esercizio fisico causi l’asma.

            L’AAFA continua a dire che quasi il 90% di tutte le persone con asma sperimenteranno i sintomi dell’EIB durante l’esercizio.

            I sintomi della BEI sono simili a quelli dell’asma e comprendono:

              Il sintomo più comune è la tosse. Molte persone possono scoprire che la tosse è l’unico sintomo che sperimentano.

              I sintomi dell’EIB di solito si manifestano dopo pochi minuti di esercizio, e tendono a peggiorare 5-10 minuti dopo che una persona smette di fare esercizio. In genere si attenuano dopo circa 30 minuti.

              La causa principale dell’EIB è la respirazione di aria fredda e secca. L’esercizio fisico tende a esacerbare questo problema perché una persona che sta esercitando di solito respira attraverso la bocca. Respirare attraverso il naso di solito riduce la freschezza e la secchezza dell’aria.

              Altri potenziali fattori scatenanti della BEI sono:

                Come evitare gli attacchi d’asma durante l’esercizio fisico

                La migliore azione che una persona può intraprendere per prevenire un attacco d’asma durante l’esercizio è quella di utilizzare i farmaci per l’asma prescritti dal medico.

                Chiunque sperimenti ancora gravi sintomi di asma quando usa farmaci può parlare con il proprio medico per aggiustare il tipo o il dosaggio dei loro farmaci per aiutare a tenere i sintomi sotto controllo.

                È anche importante prestare attenzione all’ambiente prima di fare esercizio. Per esempio, se la conta dei pollini è alta o l’aria è fresca e secca, è probabile che sia meglio fare esercizio al chiuso per ridurre il rischio di un’insorgenza dell’asma.

                Altri passi per evitare attacchi d’asma durante l’esercizio includono:

                  È vitale evitare di spingere troppo forte durante l’esercizio. Una persona che sta appena iniziando a diventare attiva potrebbe voler camminare invece di correre per evitare di sforzare i polmoni. Aumentando gradualmente i propri livelli di fitness, una persona può contribuire a ridurre la probabilità che l’esercizio scateni un attacco d’asma.

                  Infine, una persona dovrebbe sempre portare con sé il suo inalatore di soccorso. Se i sintomi si presentano durante l’esercizio, è essenziale fermarsi e usare l’inalatore per evitare che i sintomi progrediscano.

                  Quando cercare aiuto medico

                  Chiunque sospetti di avere l’asma o la BEI dovrebbe parlare con il proprio medico. Un medico può aiutare a sviluppare un piano su come trattare le vampate ed evitare i fattori scatenanti dell’asma.

                  Una persona dovrebbe anche cercare assistenza medica se hanno:

                    Prospettiva

                    Le persone affette da asma possono trarre beneficio da un regolare esercizio fisico. Un medico può offrire consigli su come stare al sicuro e ridurre il rischio di soffocamento ansia circa i riacutizzi dell’asma quando si inizia a fare più esercizio.

                    I tipi di esercizio particolarmente adatti sono quelli che si concentrano sulla respirazione regolare e sull’aumento della capacità polmonare, come lo yoga e il nuoto.

                    Le persone con asma che esercitano regolarmente noteranno spesso un miglioramento dei loro sintomi, e sperimenteranno anche tutti i soliti benefici dell’esercizio.

                    Leggi questo articolo in spagnolo.

                    Lascia un commento