Esiste un vaccino contro il cancro? Tipi, prove e altro

I vaccini contro il cancro esistono sia per prevenire diversi tipi di cancro che per trattarli. Sviluppare un vaccino contro il cancro è un processo difficile, ma ci sono molte prove in corso che potrebbero fornire un vaccino per più tipi di cancro in futuro.

I vaccini sono medicine che allenano il sistema immunitario del corpo a combattere le malattie.

Ci sono due tipi di vaccino per il cancro. Uno degli obiettivi dei virus che possono causare il cancro. Questo funziona solo se una persona li riceve prima di avere un’esposizione al virus.

I medici possono anche usare alcuni vaccini per trattare alcuni tipi di cancro. Queste tendono ad aiutare a fermare il cancro dal tornare o dal diffondersi.

Questo articolo spiegherà cos’è un vaccino e quali vaccini i medici usano per prevenire o trattare il cancro. Verrà anche esaminato quali vaccini contro il cancro potremmo aspettarci di vedere in futuro.

Vaccini per prevenire il cancro

Alcuni virus possono causare alcuni tipi di cancro. I vaccini per prevenire il cancro funzionano aiutando il corpo a combattere il virus.

Le cellule immunitarie sono parte della difesa del corpo contro le molecole dannose, come i virus. Ogni cellula immunitaria ha delle proteine, chiamate recettori immunitari, sulla sua superficie. Anche i virus hanno proteine sulla loro superficie. Questi sono chiamati antigeni.

I recettori e gli antigeni sono unici per ogni cellula immunitaria e ogni virus. Si incastrano come una serratura e una chiave. Quando una cellula immunitaria trova l’antigene che “si adatta” alla sua serratura, si lega ad esso e distrugge il virus.

A volte, il corpo potrebbe non avere cellule immunitarie con i giusti recettori per combattere il virus. I vaccini per prevenire il cancro funzionano allenando le cellule immunitarie a riconoscere il virus.

Negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato due vaccini per prevenire il cancro: il vaccino contro il papillomavirus umano (HPV) e il vaccino contro l’epatite B.

Le sezioni seguenti esamineranno ciascuno di questi in modo più dettagliato.

Vaccino HPV

Il Società americana del cancro affermano che l’HPV è molto comune. Nel Regno Unito.S., circa 8 persone su 10 ne entrano in contatto.

Molti casi colpiscono persone nella tarda adolescenza o nei primi 20 anni.

Per saperne di più sull’HPV, clicca qui.

Come può una persona prendere l’HPV?

Una persona può prendere l’HPV se entra in contatto con qualcuno che ha già il virus. Questo potrebbe essere durante:

    Poiché l’HPV può non causare sintomi, una persona può non rendersi conto di averlo.

    Scopri di più sui potenziali sintomi dell’HPV qui.

    Cosa può causare l’HPV?

    Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), il virus di solito va via da solo e non causa ulteriori condizioni di salute.

    Per alcune persone, tuttavia, l’HPV può causare:

      Gli esperti non sanno perché alcune persone con HPV continueranno a sviluppare il cancro mentre altre no.

      Chi dovrebbe avere il vaccino HPV?

      Il CDC raccomandano che tutti i bambini ricevano il vaccino HPV il più presto possibile, idealmente intorno all’età di 11-12 anni.

      Il Società Americana del Cancro non raccomandano il vaccino HPV per chiunque abbia più di 26 anni.

      Come fanno i medici a dare il vaccino?

      Il vaccino di solito richiede due dosi, con la seconda dose che arriva 6-12 mesi dopo la prima.

      I bambini che ricevono la prima dose dopo i 15 anni di età avranno bisogno di tre dosi nel corso di 6 mesi.

      Scopri di più sul vaccino HPV qui.

      vaccino contro l’epatite B

      Il epatite B il virus (HBV) attacca il fegato. In alcune persone, dura solo per un poche settimane. I medici chiamano questa infezione acuta da HBV.

      In altre persone, l’HBV è una malattia a lungo termine che i medici chiamano infezione cronica da HBV.

      Cosa può causare l’epatite B?

      L’epatite B può portare a cirrosi, o cicatrici del fegato, e il cancro al fegato.

      Come può una persona prendere l’epatite B?

      L’epatite B si diffonde attraverso i fluidi corporei, come il sangue e lo sperma. Può anche passare a un feto durante la gravidanza. Le persone possono anche prenderla attraverso:

        Chi dovrebbe avere il vaccino contro l’epatite B?

        Il CDC raccomandano che i medici diano ai neonati la prima dose alla nascita.

        Chiunque abbia meno di 19 anni e non abbia ricevuto il vaccino dovrebbe chiederlo al proprio medico.

        Anche le persone non vaccinate nei seguenti gruppi a rischio dovrebbero richiedere il vaccino:

          Come fanno i medici a dare il vaccino per l’epatite B?

          Il vaccino può essere somministrato sotto forma di due, tre o quattro fasi di iniezioni.

          Nella maggior parte dei casi, le persone che hanno ricevuto il vaccino HBV saranno immuni al virus per tutta la vita.

          Per saperne di più sul vaccino contro l’epatite B, clicca qui.

          Vaccini per curare il cancro

          Come i virus, anche le cellule tumorali hanno antigeni sulla loro superficie. Tuttavia, le cellule immunitarie di solito non hanno i giusti recettori per legarsi a loro.

          I vaccini per trattare il cancro tendono a funzionare aiutando il sistema immunitario a trovare, legarsi e distruggere le cellule tumorali.

          I vaccini per il trattamento del cancro possono:

            I medici possono usare i vaccini insieme ad altri trattamenti del cancro, come chemioterapia.

            Per saperne di più sui trattamenti contro il cancro, clicca qui.

            Attuali vaccini per il trattamento del cancro

            Finora, la FDA ha approvato solo il in seguito ai vaccini per curare il cancro nell’U.S.:

              I vaccini per trattare il cancro devono soddisfare le esigenze di un individuo. Gli scienziati costruiscono ogni medicina per colpire gli antigeni sulle particolari cellule tumorali di quella persona.

              Prove attuali

              L’immunoterapia è un campo relativamente nuovo, e i medici stanno imparando sempre di più.

              Ci sono attualmente molti studi clinici che stanno esaminando l’uso di vaccini in diversi tipi di cancro.

              I ricercatori stanno attualmente studiando altri possibili vaccini per molti tipi di cancro, tra cui:

                Le sfide dello sviluppo di vaccini contro il cancro

                Lo sviluppo di vaccini contro il cancro è difficile per una serie di motivi. L’elenco che segue esaminerà questi in modo più dettagliato.

                  Riassunto

                  I vaccini che prevengono il cancro funzionano allenando il sistema immunitario a riconoscere e distruggere i virus che possono portare al cancro. Il vaccino HPV può proteggere dal cancro cervicale, per esempio.

                  I vaccini che trattano il cancro funzionano allenando il sistema immunitario a riconoscere e distruggere le cellule tumorali. Attualmente ci sono solo due di questo tipo di vaccino in uso negli Stati Uniti.S.

                  Molti altri sono in cantiere. Tuttavia, le complessità del sistema immunitario rendono il loro sviluppo molto impegnativo.

                  Lascia un commento