GERD e asma: Collegamento, sintomi, trattamento e altro

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) è una condizione in cui il contenuto dello stomaco risale l’esofago verso la gola. L’asma è una condizione respiratoria che colpisce le vie respiratorie.

GERD e l’asma possono innescarsi a vicenda a causa della connessione tra l’esofago, lo stomaco e le vie respiratorie, così come gli effetti collaterali di alcuni farmaci per l’asma.

Questo articolo discute il legame tra GERD e asma, il trattamento per entrambe le condizioni, e quando contattare un medico.

Qual è il legame?

Le persone con asma possono avere un rischio aumentato di sviluppare GERD, e GERD può peggiorare l’asma. GERD e asma possono avere un legame a causa di quanto segue:

    Perché la GERD scatena l’asma?

    L’esofago è un tubo che collega la gola allo stomaco. I nervi nella parte inferiore dell’esofago si collegano ai nervi nei polmoni, il che significa che il reflusso acido può scatenare i sintomi dell’asma.

    Il nervo vagale collega il cervello allo stomaco e influenza diversi organi del corpo. Il reflusso acido innesca il nervo vagale, che fa sì che i polmoni diventino più sensibili ai fattori scatenanti dell’asma, come irritanti o allergeni.

    Quando il contenuto dello stomaco e gli acidi dello stomaco risalgono l’esofago, piccole particelle di acido possono anche entrare nelle vie respiratorie. Questo può scatenare asma sintomi, come la stretta al petto.

    Perché l’asma scatena la GERD?

    Secondo il Accademia americana di allergia, asma e immunologia (AAAAI), le persone che hanno l’asma hanno un rischio maggiore di GERD.

    All’estremità inferiore dell’esofago, c’è un gruppo di muscoli chiamato sfintere esofageo.

    Quando lo sfintere esofageo si chiude, i muscoli impediscono agli acidi dello stomaco o al contenuto di risalire verso la gola.

    Durante una crisi d’asma, si verificano cambiamenti di pressione all’interno del torace e dell’addome. Questo fa sì che lo sfintere esofageo si rilassi, il che può far sì che l’acido dello stomaco o il contenuto torni nell’esofago.

    Alcuni farmaci per l’asma, come la teofillina, possono anche peggiorare il reflusso acido. L’uso eccessivo di farmaci inalatori a rilascio rapido, come l’albuterolo, può anche scatenare GERD. Questo perché l’albuterolo rilassa anche lo sfintere esofageo.

    Sintomi di GERD

    I sintomi di GERD possono includere:

      Trattamento per quando una persona ha GERD e asma

      Persone che hanno sia asma che GERD può trovare che il trattamento della GERD può aiutare a ridurre i loro sintomi di asma e l’uso di farmaci per l’asma.

      Se una persona ha sintomi di GERD e asma da moderata a grave, il medico può consigliare di prendere un inibitore della pompa protonica (PPI), come omeprazolo o esomeprazolo, due volte al giorno per 1-2 mesi.

      Una persona dovrebbe prendere il PPI prima di colazione e cena perché sia efficace. I medici possono preferire i PPI ai bloccanti H2 e ad altri farmaci da banco (OTC) perché i PPI impediscono la secrezione di acido gastrico in modo più efficace.

      Il trattamento dell’asma con farmaci come la teofillina può abbassare il tono dello sfintere esofageo di una persona e causare sintomi di GERD. I medici potrebbero non scegliere di prescrivere la teofillina a persone con asma a causa dei suoi effetti collaterali e delle interazioni con altri farmaci.

      I medici possono indirizzare una persona a un gastroenterologo se la GERD non migliora con una terapia di PPI due volte al giorno o se sviluppano sintomi più gravi, come la difficoltà a deglutire.

      La fundoplicazione chirurgica è una procedura in cui i chirurghi piegano e cuciono la parte superiore dello stomaco, o fundus, intorno allo sfintere esofageo inferiore. Questo può essere appropriato per la GERD refrattaria in persone selezionate.

      Tuttavia, le persone possono ancora richiedere una terapia medica per GERD dopo la fundoplicatio.

      Trattamento domiciliare

      Trattamenti domestici per aiutare a gestire la GERD includono:

        I cambiamenti dietetici possono anche aiutare, e le persone possono aver bisogno di evitare:

          Per i bambini con GERD, quanto segue può essere d’aiuto:

            Per aiutare a controllare l’asma, le persone possono trovare utile quanto segue:

              Per i bambini con asma, quanto segue può essere d’aiuto:

                Quando contattare un medico

                Le persone dovrebbero contattare il loro medico se hanno sintomi di GERD o se i sintomi non migliorano con il trattamento, come farmaci o cambiamenti nello stile di vita.

                Le persone dovrebbero anche contattare il loro medico se hanno uno dei seguenti sintomi:

                  Per l’asma, le persone dovranno cercare immediatamente aiuto medico se i farmaci per l’asma, come un inalatore a rapido rilascio, non migliorano i sintomi di un attacco d’asma o se un numero di picco del flusso respiratorio è basso.

                  I bambini piccoli con l’asma avranno bisogno di assistenza medica immediata se:

                    Riassunto

                    GERD e asma possono scatenarsi a vicenda a causa dell’uso di farmaci per l’asma o della connessione tra stomaco, esofago e vie respiratorie.

                    Gestire i sintomi di GERD può aiutare a ridurre i sintomi dell’asma, insieme a prendere tutte le misure per gestire l’asma con i farmaci. I cambiamenti della dieta e dello stile di vita possono anche aiutare a gestire entrambe le condizioni e ridurre i sintomi.

                    Lascia un commento