Ho bisogno di una terapia? Come sapere, tipi e altro

Non c’è un semplice insieme di regole o segni per dettare quando una persona ha bisogno di terapia. Alcune persone preferiscono risolvere i problemi da sole, mentre altre preferiscono cercare aiuto. In ogni caso, parlare fa bene, e se una persona si sente come se stesse lottando con la propria salute mentale, la terapia potrebbe essere da esplorare.

Tutti affrontano sfide mentali nella loro vita. Ci sono molte cause possibili, tra cui lo stress sul lavoro, preoccupazioni finanziarie, dolore, problemi di relazione e varie altre pressioni da una combinazione di fattori personali e sociali.

A volte, gli individui possono gestire questi problemi da soli o con l’aiuto delle loro reti di supporto esistenti. Tuttavia, ci sono momenti in cui una persona può trovare davvero utile parlare con qualcuno al di fuori della sua “cerchia abituale.”

Le persone che si sentono come se avessero bisogno di più sostegno o di un supporto professionale – sia che si tratti di aiutarli ad affrontare un trauma immenso o semplicemente di rendere la loro esistenza quotidiana più gestibile – possono spesso trovarlo attraverso la terapia. Chiedersi se si ha bisogno di una terapia non è né qualcosa di cui vergognarsi né un segno di “cedimento.”

Tuttavia, è un segno che una persona dovrebbe agire. Solo perché la vita non è facile non significa che le persone debbano affrontare le sue difficoltà da sole.

Continua a leggere per saperne di più sui segni che possono indicare che una persona potrebbe beneficiare della terapia.

Segni che una persona può trarre beneficio

Molte persone possono beneficiare della terapia. Una persona non deve sentire le voci o considerare il suicidio per cercare aiuto.

In effetti, è meglio iniziare la terapia prima che le cose inizino a sembrare ingestibili.

Per determinare se una persona potrebbe aver bisogno di terapia, la Associazione psicologica americana (APA) suggeriscono di considerare queste domande:

    Il Istituto Nazionale della Salute Mentale (NIMH) notare che altri segni includono:

      Detto questo, anche se una persona ha solo delle lotte interne che vuole discutere e non si sente a suo agio ad aprirsi con amici e familiari, cercare una terapia potrebbe essere una grande opzione.

      Tipi di terapia per vari sintomi

      Ci sono molte forme diverse di terapia. A seconda dei problemi, delle preoccupazioni e dei gusti personali di una persona, questa può rispondere meglio a una forma piuttosto che a un’altra. Le limitazioni di copertura della politica assicurativa di una persona possono anche influenzare la scelta del trattamento.

      Gli approcci comuni includono:

      Terapia cognitivo-comportamentale (CBT)

      La ricerca ha dimostrato che questa forma di trattamento è efficace per le persone con depressione, ansia e altre condizioni con vari gradi di impatto sulla vita di un individuo. La CBT si concentra sull’identificazione e sul cambiamento dei modi di pensare controproducenti.

      Per saperne di più su CBT qui.

      Terapia interpersonale

      Questa terapia, che i fornitori in genere usano per aiutare le persone che soffrono di depressione, si concentra sull’aiutare gli individui a capire e migliorare il modo in cui interagiscono con le altre persone.

      Per saperne di più sui vari tipi di terapia, compresa la terapia interpersonale.

      Terapia di desensibilizzazione e rielaborazione dei movimenti oculari (EMDR)

      L’EMDR accoppia i movimenti oculari avanti e indietro con il richiamo di esperienze traumatiche per aiutare le persone a cambiare il modo in cui rispondono ai ricordi dolorosi. Può essere utile per le persone con disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

      Scopri di più sulla terapia EMDR qui.

      Terapia di esposizione

      I terapisti usano comunemente questo approccio per le persone con fobie, disturbo ossessivo-compulsivo (OCD) e PTSD, poiché può aiutarli a identificare i loro fattori scatenanti. Imparano anche a sviluppare strategie per affrontare questi fattori scatenanti, che praticano in un ambiente controllato.

      Scopri di più sulla terapia di esposizione qui.

      psicoterapia psicodinamica

      In questa forma di terapia della parola, che può aiutare le persone con depressione, ansia, disturbo borderline di personalità e altre malattie mentali, un terapeuta aiuta l’individuo a vedere come le loro esperienze passate irrisolte si riferiscono ai loro attuali comportamenti negativi e modelli di pensiero. Questa comprensione può indurre e sostenere un cambiamento positivo.

      Analisi del comportamento applicata (ABA)

      Questa pratica è adatta ai bambini più piccoli, compresi quelli con disturbo dello spettro autistico. Mira a rinforzare un comportamento sociale efficace usando un sistema di ricompensa.

      Per saperne di più su ABA qui.

      Altro

      Ci sono numerose altre forme di terapia che le persone potrebbero anche voler provare, tra cui l’arteterapia, la terapia di gruppo e terapia con gli animali.

      Scopri di più sui diversi tipi di terapia qui.

      Superare lo stigma della terapia

      I problemi di salute mentale sono molto comuni e colpiscono quasi 1 adulto su 5 negli Stati Uniti.

      Cercare aiuto per problemi che colpiscono così tanti non dovrebbe essere stigmatizzato, e la Associazione nazionale sulle malattie mentali (NAMI) fare diverse raccomandazioni per ridurre lo stigma:

        Naturalmente, questo è più facile a dirsi che a farsi, ma lo stigma che circonda la salute mentale è notevolmente diminuito negli ultimi anni, e si spera che continui a farlo.

        Cosa fare se un amico o un membro della famiglia ha bisogno di terapia

        Le persone che hanno bisogno di aiuto da un professionista della salute mentale a volte hanno bisogno di incoraggiamento da un amico o un membro della famiglia per cercarlo. NAMI suggerire:

          Terapia vs. farmaci

          Le persone con problemi di salute mentale non devono scegliere tra farmaci e terapia. Molte persone usano entrambi i trattamenti per affrontare le loro condizioni di salute mentale.

          I farmaci trattano i sintomi, mentre la terapia mira ad aiutare le persone a imparare nuovi modi di affrontare le situazioni o di impegnarsi con gli altri. Ciò che è meglio per una particolare persona dipenderà da:

            Il APA notare alcune raccomandazioni generali per condizioni specifiche:

              Il Società di psicologia clinica del bambino e dell’adolescente notare che la CBT può aiutare i bambini e i giovani con una serie di problemi, comprese forme più lievi di OCD e depressione. Tuttavia, dicono che i farmaci possono funzionare più rapidamente ed essere un’opzione migliore per le malattie più gravi.

              Prevenzione del suicidio

              Se conosci qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o di ferire un’altra persona:

                Se voi o qualcuno che conoscete sta avendo pensieri di suicidio, una hotline di prevenzione può aiutare. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore al giorno al numero 800-273-8255. Durante una crisi, le persone con problemi di udito possono usare il loro servizio di relè preferito o chiamare il 711 800-273-8255.

                Clicca qui per ulteriori link e risorse locali.

                Sommario

                I problemi di salute mentale sono comuni e possono influenzare significativamente la qualità della vita di una persona.

                Non c’è una risposta semplice alla domanda: “Ho bisogno di una terapia?” Se una persona che sta lottando mentalmente, qualunque siano le circostanze, sente che parlare con qualcuno può aiutare, provare la terapia potrebbe essere un grande passo verso il miglioramento della sua salute mentale.

                Il trattamento può aiutare, ma questo non significa che fare il passo per vedere un terapeuta sia sempre facile. Gli individui possono avere bisogno di affrontare la propria riluttanza, così come le preoccupazioni circa lo stigma di vedere un terapeuta.

                È importante che le persone scelgano lo stile di terapia più adatto a loro e alla loro condizione. Il sostegno della famiglia e degli amici può aiutare gli individui a ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno.

                Lascia un commento