Integratori di ferro: Tipi, usi ed effetti collaterali

Alcune persone non hanno abbastanza ferro nel loro corpo. L’assunzione di integratori di ferro può aiutare a riportare i loro livelli di questo minerale a un volume sano.

Ferro è un minerale vitale con una varietà di ruoli nel funzionamento corporeo. È particolarmente importante per mantenere sani i globuli rossi.

Quasi 70% del ferro nel corpo si trova nel emoglobina. Si tratta di una proteina nei globuli rossi che trasporta l’ossigeno nel sangue dai polmoni ad altre parti del corpo.

Questo articolo esamina i tipi di integratori di ferro disponibili, alcune condizioni che potrebbero richiedere integratori di ferro, effetti collaterali, dosaggi e alternative agli integratori di ferro.

Tipi di integratori di ferro

Un operatore sanitario può prescrivere integratori di ferro se qualcuno non ha abbastanza ferro nel suo corpo. Le persone possono anche acquistare integratori di ferro da banco.

Ci sono numerosi integratori di ferro disponibili, ciascuno contenente diverse quantità di ferro. Anche se sono tipicamente in forma di compresse, alcuni sono disponibili anche in forma liquida.

La vitamina C aiuta il corpo ad assorbire il ferro in modo più efficiente, quindi alcuni produttori di integratori di ferro aggiungono la vitamina C alla formulazione.

Secondo l Istituti nazionali di salute (NIH), i tipi di ferro negli integratori includono:

    Prima di prendere qualsiasi integratore, è meglio parlare con un farmacista o un operatore sanitario.

    Condizioni che gli integratori di ferro possono trattare

    La condizione più comune che richiede integratori di ferro è anemia da carenza di ferro.

    Le persone con anemia da carenza di ferro non hanno abbastanza cellule del sangue sane per portare l’ossigeno alle parti del corpo che ne hanno bisogno. Questo perché c’è una carenza di ferro nel sangue.

    L’assunzione di integratori di ferro può aumentare la quantità di ferro nel corpo a un livello sano.

    È possibile avere un carenza di ferro ma non l’anemia da carenza di ferro. Le persone con una carenza di ferro possono avere il giusta quantità dei livelli di emoglobina ma si presentano con sintomi simili a quelli dell’anemia da carenza di ferro, che includono:

      Una carenza di ferro può svilupparsi a causa di:

        Le persone possono anche prendere integratori di ferro per disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) o per migliorare le prestazioni sportive.

        Alcune ricerche suggerisce che bassi livelli di ferro possono essere associati con ADHD. Tuttavia, altri studi evidenziare che questo potrebbe non essere il caso. Sono necessarie ulteriori ricerche.

        Inoltre, un revisione sistematica ha trovato che le prestazioni degli atleti con una leggera carenza di ferro migliorato dopo l’assunzione di integratori di ferro.

        Altre persone possono scegliere di prendere integratori di ferro pur non avendo una condizione medica che li richiede.

        Effetti collaterali

        Prendendo il dosaggio appropriato di ferro è improbabile che si verifichino effetti collaterali.

        In alcuni casi, tuttavia, le persone che assumono integratori di ferro possono esperienza i seguenti sintomi:

          Nella maggior parte dei casi, questi effetti collaterali si attenuano una volta che il corpo si adatta al supplemento. Se qualcuno sperimenta questi effetti collaterali e ha delle preoccupazioni al riguardo, può parlare con un operatore sanitario.

          Avere troppo ferro nel corpo può anche essere problematico. Emocromatosi, o disturbo da sovraccarico di ferro, provoca l’accumulo di ferro nel corpo. Senza trattamento, il disturbo da sovraccarico di ferro può danno gli organi del corpo, tra cui il cuore, il fegato e il pancreas.

          Se qualcuno prende più del dosaggio raccomandato di integratori di ferro, può sviluppare avvelenamento da ferro. Se qualcuno sospetta di aver assunto troppo ferro, dovrebbe consultare un medico professionista il prima possibile.

          Dosaggi

          Il dosaggio di ferro di cui una persona ha bisogno può variare a seconda dell’età, del sesso e del fatto che sia o meno incinta o in allattamento.

          Secondo il NIH, la quantità giornaliera raccomandata di ferro, in milligrammi (mg), è la seguente:

          Età Maschio Femminile Durante la gravidanza Durante l’allattamento
          0-6 mesi 0.27 mg* 0.27 mg*
          7-12 mesi 11 mg 11 mg
          1-3 anni 7 mg 7 mg
          4-8 anni 10 mg 10 mg
          9-13 anni 8 mg 8 mg
          14-18 anni 11 mg 15 mg 27 mg 10 mg
          19-50 anni 8 mg 18 mg 27 mg 9 mg
          51+ anni 8 mg 8 mg

          *Assunzione adeguata

          Se qualcuno ha bisogno di integratori di ferro perché ha una carenza di ferro, un operatore sanitario o un farmacista può determinare la quantità che dovrebbe prendere.

          Alternative

          Attualmente, ci sono poche alternative agli integratori di ferro.

          Tuttavia, una possibile alternativa è una dieta ricca di cibi ricchi di ferro. Mangiare alimenti ricchi di ferro con una buona fonte di vitamina C come parte dello stesso pasto può migliorare l’assorbimento del ferro da parte del corpo.

          I seguenti alimenti sono ricchi di vitamina C:

            Se una persona non desidera prendere integratori di ferro, dovrebbe discutere altre misure con un professionista sanitario.

            Riassunto

            Il ferro è un minerale importante che aiuta i globuli rossi a trasportare l’ossigeno in varie parti del corpo. Se qualcuno non ha abbastanza ferro nel suo corpo, un operatore sanitario potrebbe raccomandare di mangiare una dieta ricca di ferro o prendere integratori di ferro.

            L’anemia da carenza di ferro è una condizione che richiede integratori di ferro. Le persone che sperimentano forme meno gravi di carenza di ferro a causa della gravidanza o della perdita di sangue possono anche avere bisogno di prendere integratori di ferro.

            L’assunzione di integratori di ferro può causare alcuni effetti collaterali minori mentre il corpo si sta adattando. Se qualcuno sospetta di aver assunto troppo ferro, dovrebbe cercare un aiuto medico professionale il prima possibile.

            La quantità di ferro di cui una persona ha bisogno al giorno varia a seconda di diversi fattori. Se qualcuno desidera prendere integratori di ferro, dovrebbe parlare con un operatore sanitario o un farmacista.

            Anche se ci sono poche alternative agli integratori di ferro, mangiare una dieta ricca di cibi ricchi di ferro può aiutare a mantenere livelli ottimali di questo importante minerale.

            Diversi integratori di ferro sono disponibili per l’acquisto online.

            Lascia un commento