Ipoglicemia indotta dall’esercizio fisico: Segni e prevenzione

L’ipoglicemia indotta dall’esercizio fisico (EIH) è il termine medico per il basso livello di zucchero nel sangue durante o dopo l’esercizio. La condizione può causare una serie di sintomi, tra cui debolezza, tremore e stanchezza intensa.

Glucosio è la fonte primaria di energia del corpo. Durante l’esercizio, il corpo ha bisogno di più energia e quindi utilizza più glucosio. È questa maggiore richiesta di glucosio che può scatenare l’EIH. Anche altri fattori possono giocare un ruolo.

Questo articolo descrive cos’è l’EIH, compresi i sintomi, le cause, il trattamento e la prevenzione. Si discute anche se l’EIH è un segno di diabete e fornisce informazioni su quando cercare aiuto per l’EIH.

Cos’è l’EIH?

L’ipoglicemia è una condizione in cui non c’è abbastanza glucosio nei sangue per soddisfare i bisogni energetici del corpo. I medici generalmente definiscono l’ipoglicemia come una glicemia inferiore a 70 milligrammi per decilitro (mg/dl). Tuttavia, la maggior parte delle persone non avverte i sintomi dell’ipoglicemia finché i loro livelli di glucosio nel sangue non scendono sotto i 55 mg/dl.

Il corpo metabolizza i carboidrati in glucosio. Il glucosio entra poi nel flusso sanguigno, e il pancreas risponde producendo insulina. L’insulina aiuta il glucosio ad entrare nelle cellule del corpo per usarlo come carburante.

L’esercizio fisico aumenta la domanda di glucosio, perché attivo muscoli richiedono carburante extra. L’esercizio può anche rendere una persona più sensibile all’insulina, il che significa che l’insulina funziona più efficacemente e riduce il glucosio nel sangue più rapidamente. Insieme, questi fattori può causare EIH.

Un individuo ha maggiori probabilità di sperimentare l’EIH se:

    Sintomi dell’EIH

    Il glucosio aiuta ad alimentare la maggior parte delle principali funzioni del corpo. Come tale, i sintomi dell’EIH possono variare. Alcuni possibili segni e sintomi includere:

      L’ipoglicemia prolungata o grave può essere pericolosa per la vita. Esso può portare a di quanto segue:

        Cause

        L’esercizio fisico richiede ulteriore energia al corpo, quindi il corpo deve rispondere bruciando più glucosio. L’ipoglicemia può verificarsi in persone che hanno già bassi livelli di glucosio, o quelli i cui corpi metabolizzano il glucosio rapidamente.

        Alcuni fattori possono contribuire all’EIH, compreso:

          In alcune persone, l’esercizio innesca un notevole picco di insulina, che rimuove il glucosio dal sangue. Questo picco può causare ipoglicemia improvvisa, anche quando una persona è ben nutrita e non prende farmaci per abbassare la glicemia.

          Se una persona sperimenta l’EIH cronica, un medico può raccomandare farmaci per invertire la condizione. Tuttavia, apportare modifiche appropriate allo stile di vita può risolvere il problema per la maggior parte delle persone.

          L’EIH è un segno di diabete?

          L’EIH non è necessariamente un segno di diabete. L’esercizio da solo può abbassare sostanzialmente la glicemia. Tuttavia, le persone con diabete hanno ulteriori fattori di rischio per l’ipoglicemia.

          Le cause del diabete non trattato iperglicemia, un alto livello di glucosio nel sangue. Gli individui che assumono farmaci per gestire il loro diabete sono a aumento del rischio di ipoglicemia se se ne prende più del necessario. Non mangiare abbastanza cibo per soddisfare i livelli di attività può anche essere una causa.

          Inoltre, le persone con diabete possono diventare ipoglicemiche se prendono farmaci per il diabete quando sono a digiuno o iniziano una dieta restrittiva.

          Trattamento per l’EIH

          L’EIH lieve di solito non richiede un trattamento. In molti casi, la condizione si verifica perché una persona non ha mangiato abbastanza cibo prima di allenarsi. Per evitare l’EIH, gli individui dovrebbero provare a mangiare un pasto ricco di carboidrati 1-2 ore prima di un allenamento.

          L’EIH cronica può a volte segnalare un problema di fondo con la produzione di insulina. Se una persona sperimenta l’EIH cronica, un medico può prescrivere diazoxide per trattare il basso livello di zucchero nel sangue.

          In raro casi, un medico può raccomandare la rimozione di una parte del pancreas per rallentare la produzione di insulina.

          Prevenire l’EIH

          Di seguito sono riportate alcune strategie per prevenire l’EIH negli individui con diabete e in quelli senza la condizione.

          Prevenzione nelle persone con diabete

          Il Associazione americana del diabete (ADA) raccomanda che le persone che assumono farmaci per il diabete per controllare la glicemia controllino i loro livelli di glucosio nel sangue prima di allenarsi. Se la lettura è inferiore a 100 mg/dl, dovrebbero assumere 15-20 grammi (g) di carboidrati per aumentare la glicemia.

          Alcune opzioni includono:

            Secondo l’ADA, una persona dovrebbe ricontrollare la glicemia dopo 15 minuti. Se la lettura rimane al di sotto di 100 mg/dl, dovrebbe assumere altri 15 g di carboidrati. Dovrebbero ripetere questi passi ogni 15 minuti fino a quando il loro glucosio nel sangue è almeno 100 mg/dl.

            A 2019 revisione nota che l’esercizio anaerobico, come allenamento a intervalli ad alta intensità (HIIT), può ridurre il rischio di ipoglicemia nelle persone con diabete. L’HIIT comporta brevi scoppi di attività intensa, seguiti da un riposo e poi un altro breve scoppio di attività intensa.

            Prevenzione nelle persone senza diabete

            Le persone senza diabete possono solitamente prevenire l’EIH con:

              Le persone che si sentono agitate o stordite durante l’allenamento dovrebbero fermarsi e fare una pausa. Dovrebbero provare a bere 4 once (113 g) di succo di frutta o mangiare un pezzo di pane tostato, per poi riprendere l’allenamento più tardi.

              Quando cercare aiuto

              L’ipoglicemia può essere pericolosa per la vita se i livelli di glucosio nel sangue scendono troppo in basso. Una persona che sperimenta uno o più dei seguenti sintomi richiede assistenza medica di emergenza:

                Le persone dovrebbero consultare un medico se sperimentano frequentemente l’EIH o l’ipoglicemia in altri momenti. Se la persona ha il diabete, questo potrebbe essere un segno che il dosaggio del suo farmaco per il diabete non è corretto o che sta prendendo troppa insulina.

                Riassunto

                L’ipoglicemia è quando i livelli di glucosio nel sangue scendono troppo in basso per sostenere le richieste di energia del corpo di una persona. EIH è l’ipoglicemia che si verifica durante o dopo l’esercizio. La condizione può colpire persone con e senza diabete.

                Gli individui con il diabete sono a maggior rischio di sviluppare EIH, soprattutto se prendono insulina o altri farmaci per gestire il loro glucosio nel sangue. In questi casi, una persona dovrebbe parlare con un medico circa la possibilità di regolare i loro dosaggi di farmaci.

                Nelle persone senza diabete, l’EIH è solitamente dovuto a non mangiare abbastanza prima di esercitarsi, o a non dare al corpo tempo sufficiente per adattarsi a una nuova routine di esercizio. Se una persona continua a sperimentare frequenti EIH nonostante l’adozione di misure preventive appropriate, dovrebbe chiedere consiglio a un medico per determinare la causa sottostante.

                Lascia un commento