Mal di testa e diarrea: Collegamento, trattamento e fattori di rischio.

L’emicrania può causare estremo disagio e dolore, insieme a una serie di altri sintomi. Alcune persone possono avere diarrea durante un episodio di emicrania.

Questo articolo discute il legame tra emicrania e diarrea, così come i possibili fattori di rischio che potrebbero portare a tali sintomi. Delineiamo anche le potenziali opzioni di trattamento per l’emicrania e la diarrea.

Qual è il legame tra emicrania e diarrea?

L’emicrania può presentarsi insieme a una serie di altri sintomi, tra cui la diarrea. Le persone che sperimentano la diarrea passano almeno feci sciolte e acquose tre volte al giorno.

Non è chiaro perché l’emicrania potrebbe portare alla diarrea. Secondo un 2014 revisione, alcuni studi mostrano un legame tra emicrania e disturbi gastrointestinali (GI). Gli esempi includono:

    Secondo la revisione, l’infiammazione generalizzata è un possibile fattore che potrebbe spiegare il verificarsi sia di un mal di testa emicrania e diarrea.

    Cosa causa l’emicrania? 

    L’emicrania è un intenso dolore pulsante o pulsante nella testa. Un'”aura”, che è un disturbo visivo o uditivo, spesso precede questi mal di testa.

    La causa esatta dell’emicrania rimane poco chiara. Tuttavia, esperti credere che possano essere dovuti a cambiamenti temporanei di sostanze chimiche, nervi e vasi sanguigni all’interno del cervello.

    Alcune persone scoprono che alcuni fattori possono scatenare un episodio di emicrania. Alcuni potenziali fattori scatenanti includono:

      Quali sono i sintomi di accompagnamento?

      Il sintomo principale di un’emicrania è un forte dolore su un lato della testa. Altri sintomi possono includere:

        Diagnosi

        Per diagnosticare un’emicrania con diarrea, un medico prenderà la storia medica di una persona e chiederà i suoi sintomi. Questo può comportare domande su quanto spesso si verificano i mal di testa o le feci acquose, e se ci sono fattori scatenanti evidenti per questi sintomi.

        Per indagare i potenziali fattori scatenanti, un medico può testare una persona per allergie o intolleranze alimentari.

        I seguenti test possono anche aiutare a determinare la causa della diarrea:

          Non ci sono test specifici per confermare una diagnosi di emicrania. Tuttavia, un medico può ordinare un test di imaging medico, come un TAC della testa. Questo aiuterà a controllare qualsiasi potenziale causa all’interno del cervello.

          Trattamento

          Anche se attualmente non esiste una cura per l’emicrania, è possibile gestire i sintomi.

          Alcune opzioni potenziali per trattare o prevenire l’emicrania e la diarrea includono:

          Tenere un diario alimentare

          Le persone che sospettano che alcuni cibi o bevande scatenino le loro emicranie e gli episodi di diarrea dovrebbero tenere un diario alimentare. Le persone possono usare questo per registrare gli alimenti che mangiano durante il giorno, insieme a tutti i sintomi che sperimentano. Identificare ed evitare possibili fattori scatenanti ridurrà il rischio di futuri episodi di emicrania.

          Gestire i livelli di stress

          Alcune persone trovano che le tecniche di gestione dello stress possono aiutare a prevenire e trattare l’emicrania. Questi potrebbero includere:

            La terapia di biofeedback consiste nell’utilizzare un feedback visivo o uditivo sullo stato interno del corpo per ottenere il controllo delle funzioni corporee involontarie

            Prendere farmaci per l’emicrania

            Alcuni farmaci che la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato per il trattamento dell’emicrania sono:

              Un medico può anche raccomandare farmaci tipicamente usati per trattare l’epilessia o la depressione. A volte, i medici possono prescrivere antidepressivi triciclici per prevenire l’emicrania.

              Assunzione di farmaci per la diarrea

              Molti farmaci da banco (OTC) sono disponibili per il trattamento della diarrea. Esempi includono loperamide e subsalicilato di bismuto. Tuttavia, le persone che sperimentano feci sanguinolente o febbre dovrebbero evitare questi farmaci.

              Prevenzione

              I seguenti consigli possono aiutare a ridurre la frequenza dell’emicrania:

                Se una persona sperimenta spesso episodi di emicrania, può trarre beneficio dall’assunzione di farmaci ogni giorno. Quando si decide quali farmaci prendere, è importante considerare i potenziali effetti collaterali. Le persone possono discutere le opzioni con i loro medici.

                Fattori di rischio

                Alcuni fattori possono aumentare il rischio di emicrania e diarrea.

                Fattori di rischio per l’emicrania

                I potenziali fattori scatenanti elencati sopra sono i principali fattori di rischio per l’emicrania.

                Tuttavia, anche gli estrogeni possono scatenare l’emicrania. Questo può spiegare perché tali mal di testa sono tre volte più comune nelle donne che negli uomini. Gli episodi di emicrania possono diventare meno comuni dopo la menopausa, quando i livelli di estrogeni diminuiscono, secondo il Istituti Nazionali di Sanità (NIH).

                Fattori di rischio per la diarrea

                I seguenti fattori possono aumentare il rischio di diarrea:

                  Quando vedere un medico

                  I sintomi dell’emicrania e della diarrea in genere passano da soli o con un adeguato trattamento domestico. Tuttavia, le persone dovrebbero vedere un medico se sperimentano quanto segue:

                    Le persone dovrebbero anche vedere un medico se uno qualsiasi dei seguenti sintomi accompagna l’episodio di emicrania e diarrea:

                      Riassunto

                      L’emicrania in genere comporta un forte dolore su un lato della testa. La causa esatta dell’emicrania rimane poco chiara. Alcuni potenziali fattori scatenanti includono stanchezza, stress e sensibilità alimentari.

                      Diversi altri sintomi, tra cui la diarrea, possono accompagnare un’emicrania. Alcuni ricercatori hanno proposto che l’infiammazione generalizzata può aiutare a spiegare il legame tra le due condizioni.

                      Alcuni potenziali trattamenti per l’emicrania e la diarrea includono tenere un diario alimentare, gestire lo stress e assumere farmaci. Usare questi trattamenti regolarmente può aiutare a prevenire episodi futuri.

                      Leggi questo articolo in spagnolo.

                      Lascia un commento