Malattia di Keshan: Cause, sintomi e altro

La malattia di Keshan è una forma di cardiomiopatia, che è il termine per le condizioni che colpiscono il muscolo cardiaco. Può svilupparsi come risultato di una carenza di selenio.

Uno studio del 2012 ha riportato che la malattia di Keshan colpisce circa 2.21% della popolazione in Cina, pari a circa 1.675.500 casi a livello nazionale.

La malattia di Keshan è una condizione grave che può portare a malattie cardiovascolari, ictus, cancro, o la morte se una persona non riceve il trattamento. Anche se non può essere completamente prevenuta, la malattia di Keshan è spesso trattabile o almeno gestibile.

Continua a leggere per saperne di più sulle cause, i sintomi e il possibile trattamento e prevenzione della malattia di Keshan.

Cos’è la malattia di Keshan?

Il primo caso noto della malattia di Keshan era nel 1935 a Keshan, che è nella provincia di Heilongjiang della Cina. Da allora, le persone l’hanno segnalato in 14 province del paese. La maggior parte dei casi noti della condizione si sono verificati nelle zone rurali e montuose, dove gran parte della popolazione affronta difficoltà socioeconomiche o ha un accesso limitato alle esigenze di base, come l’istruzione, i servizi sanitari, gli alloggi e il reddito.

La malattia di Keshan può colpire chiunque, ma è più prevalente nei ragazzi e nelle donne in età fertile. Complessivamente, 13.6% di tutti i casi coinvolgono persone di età inferiore ai 30 anni, il che indica che la condizione è ancora prevalente oggi.

In media, la malattia di Keshan colpisce almeno 10 su 100.000 persone ogni anno. Tuttavia, la condizione ha colpito più duramente in Yunnan, Cina, nel 1960. A quel tempo, c’era una media di 100 casi ogni 100.000 persone, e la condizione ha un tasso di mortalità del 98%.

La malattia di Keshan è un significativo problema di salute pubblica. La ricerca suggerisce che la condizione è il risultato di fattori ambientali e biologici. Nonostante ciò, le informazioni sulla malattia e sul suo impatto nazionale e globale sono ancora insufficienti.

Cause

Ci sono diverse cause sospette della malattia di Keshan, tra cui:

    Anche se la ricerca è ancora inconcludente, la la causa più probabile della condizione è una carenza del minerale traccia di selenio.

    Diversi studi hanno collegato la mancanza di selenio nel suolo a condizioni endemiche, tra cui la malattia di Keshan. Il fatto che la condizione è più comune nelle regioni con basse quantità di selenio nel suolo e, quindi, nel cibo che cresce in esso, supporta ulteriormente questa teoria.

    Una carenza di selenio da sola può non essere sufficiente a causare la malattia di Keshan. Potrebbe, tuttavia, contribuire alla presenza e alla mutazione del coxsackievirus B3 (CVB3). CVB3 è un agente patogeno umano o un virus che i ricercatori hanno collegato all’acuto insufficienza cardiaca e cardiaco aritmia, soprattutto in assenza di selenio.

    Uno studio ha concluso che l’80% delle persone con malattia di Keshan cronica e l’83% di quelle con malattia di Keshan acuta avevano anche una forma mutata di CVB3. Questo indica che le persone con il virus e una carenza di selenio avevano maggiori probabilità di sviluppare la condizione.

    Sintomi

    Ci sono quattro principali tipi di malattia di Keshan: acuta, subacuta, cronica e latente. I sintomi variano tra gli individui, a seconda del tipo.

    Acuto

    Nella malattia di Keshan acuta, le persone possono sperimentare shock cardiogeno, grave aritmia e insufficienza cardiaca. I primi sintomi includono nausea, vertigini, brividi, mancanza di respiro e perdita di appetito.

    Subacuto

    I sintomi della malattia di Keshan subacuta includono insufficienza cardiaca congestizia, shock cardiogeno e dilatazione del cuore. Questo tipo è più comuni nei bambini di età compresa tra 2 e 5 anni.

    Cronica

    La malattia cronica di Keshan di solito progredisce lentamente. La malattia di Keshan acuta o subacuta può svilupparsi in una variante cronica. I sintomi variano tra gli individui e possono includere camere cardiache dilatate o insufficienza cardiaca congestizia o cronica. Alcune persone sperimentano mancanza di respiro, svenimenti o emottisi, che è il termine per tossire sangue.

    Latente

    Gli individui con la malattia di Keshan latente possono anche non rendersi conto di averla fino a quando un’autopsia di routine dopo la loro morte ne rivela la presenza. Tuttavia, coloro che hanno i sintomi possono sperimentare vertigini, palpitazioni cardiache, e affaticamento. La condizione può anche causare cambiamenti anormali in un esame di elettrocardiogramma (EKG).

    Sintomi comuni

    Altri sintomi che sono comuni a tutti i tipi di malattia di Keshan sono:

      Anche se tutti e quattro i tipi della condizione esistono ancora oggi, ci sono pochi casi riportati di malattia di Keshan acuta o subacuta. Invece, le varianti croniche e latenti sono la più prominente.

      Trattamento e gestione

      Con un trattamento adeguato, la malattia di Keshan è solitamente gestibile. In alcuni casi, potrebbe anche essere reversibile.

      Per gli individui con una carenza di selenio, uno dei migliori modi per trattare la condizione è con un composto di selenio inorganico chiamato selenito di sodio. assunzione orale a lungo termine di selenito di sodio può invertire gli effetti della malattia o rendere i sintomi più gestibili.

      Una dieta equilibrata di essenziale vitamine e minerali possono anche aiutare gli individui a gestire la condizione. Alimenti ricchi di selenio includono:

        Ci sono prove circostanziali che l’aggiunta di radice di astragalo al terreno potrebbe anche essere utile in aree con una carenza di selenio. Questa strategia può funzionare perché la radice può accumulare selenio dal terreno circostante. Questo può aumentare la disponibilità del minerale per altre piante commestibili.

        Oltre a prendere integratori alimentari o mangiare piante dal terreno arricchito, una persona con la malattia di Keshan può avere bisogno di sottoporsi a un intervento chirurgico cardiaco sotto forma di uno stent, impianto o trapianto di cuore. Questo requisito, tuttavia, è raro.

        Attualmente, non esiste un trattamento fisso per la malattia di Keshan. Chiunque sospetti di avere la condizione dovrebbe consultare un medico per discutere le proprie preoccupazioni e i passi successivi.

        Prevenzione

        La causa esatta della malattia di Keshan è ancora sconosciuta, quindi non ci sono ancora misure preventive infallibili. Tuttavia, le persone possono ridurre la loro probabilità di sviluppare la condizione:

          Un maggiore coinvolgimento nel miglioramento dello stato socioeconomico di coloro che si trovano in aree ad alto rischio può anche aiutare nella prevenzione.

          Scopri di più sugli alimenti ricchi di selenio qui.

          Outlook

          La malattia di Keshan è una condizione potenzialmente fatale, ma i tassi di mortalità sono scesi da più dell’80% a circa il 30% dalla sua scoperta 8 decenni fa. Con la ricerca continua e le attuali opzioni di trattamento, la maggior parte delle persone con la condizione vivono una vita normale e ben adattata.

          I ricercatori prevedere che ci saranno minori quantità di selenio nel suolo nei prossimi decenni a causa del cambiamento climatico. Questo potrebbe aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, declino cognitivo e altri disturbi, tra cui la malattia di Keshan.

          Riassunto

          La malattia di Keshan è una cardiomiopatia endemica con alti tassi di mortalità. È più diffusa nelle regioni rurali e a basso reddito della Cina e nelle aree con terreno carente di selenio.

          La condizione può causare insufficienza cardiaca acuta o congestizia, un assottigliamento della parete del cuore e aritmia cardiaca, tra gli altri problemi di salute. I sintomi iniziali possono includere basso pressione sanguigna, nausea, febbre o brividi, dolori al corpo e affaticamento.

          Anche se la causa esatta o le cause della malattia di Keshan non sono completamente note, la condizione è comunemente associata ad un basso apporto di selenio. Può anche essere legato all’esistenza del coxsackievirus B3 nel corpo.

          Questa condizione può colpire chiunque, ma è più comune nelle donne in età fertile e nei ragazzi. Con un trattamento precoce, le persone con la malattia di Keshan possono avere una buona qualità di vita.

          Lascia un commento