Nessuna scarica solo prurito alla vagina: Cause, sintomi, trattamenti

Quando la vulva o la vagina di una persona è pruriginosa ma non c’è uno scarico insolito, non è normalmente un motivo di preoccupazione. Tuttavia, il prurito persistente può essere un sintomo di qualcosa di più serio.

Questo articolo esamina alcune potenziali cause di un prurito alla vagina o alla vulva senza scarico. Fornisce anche alcuni rimedi casalinghi e metodi di prevenzione e raccomanda quando contattare un medico.

Dermatite da contatto

La dermatite da contatto si verifica quando la pelle sensibile intorno alla vagina entra in contatto con una sostanza che causa prurito. Anche se la condizione non è pericolosa per la vita, può essere molto scomoda.

I sintomi della dermatite da contatto includono:

    La dermatite da contatto può verificarsi quando la pelle entra in contatto con un irritante o un allergene.

    Alcune delle sostanze irritanti che possono causare un prurito alla vagina o alla vulva senza perdite sono

      Per trattare la dermatite da contatto primo passo è capire cosa lo sta causando. Dopo aver identificato la causa, il passo successivo è quello di evitare la sostanza. Poi, i sintomi dovrebbero scomparire entro pochi giorni o settimane.

      Una persona può anche applicare creme antiprurito come i corticosteroidi topici sulla pelle della vulva per alleviare il prurito. Una persona non dovrebbe mettere creme o altri trattamenti nella vagina a meno che un operatore sanitario non la consigli di farlo.

      Episodi gravi di dermatite da contatto sono molto rari. Per questi, un medico può prescrivere corticosteroidi orali.

      Per saperne di più sulla dermatite da contatto, clicca qui.

      Lichen sclerosus

      Il lichen sclerosus è una condizione cronica della pelle che tipicamente colpisce i genitali e l’ano, facendo apparire la pelle più sottile del solito. Macchie bianche intorno alla vulva di solito accompagnano la condizione.

      Anche se gli individui con lichen sclerosus lieve possono non sperimentare alcun sintomo, il i seguenti sintomi può comparire man mano che la condizione progredisce:

        Anche se gli operatori sanitari non sanno ancora cosa causa il lichen sclerosus, i ricercatori ritengono che la condizione derivi da squilibri ormonali e condizioni immunitarie e che possa essere presente nelle famiglie.

        La sclerosi lichenica non ha attualmente una cura. Tuttavia, un medico può prescrivere corticosteroidi topici per alleviare i sintomi. Se questo non funziona, possono prescrivere farmaci immunomodulanti.

        Scopri di più su Lichen sclerosus qui.

        Pidocchi del pube

        I pidocchi pubblici possono causare un prurito alla vulva o alla vagina senza uno scarico insolito. I pidocchi pubici sono insetti minuscoli e parassiti che di solito si attaccano ai peli pubici o ai peli grossolani in altre parti del corpo.

        Causano un intenso prurito nell’area genitale.

        Alcuni sintomi di pidocchi pubici includono:

          Avere rapporti sessuali è il modo primario trasmettere i pidocchi pubici. È anche possibile prenderli condividendo coperte, lenzuola, asciugamani o biancheria intima con persone che hanno i pidocchi pubici.

          Lozioni e shampoo da banco (OTC) possono aiutare a trattare i pidocchi pubici. Per i casi gravi, un medico può prescrivere farmaci come malathion, ivermectin o lindane.

          Scopri di più sui pidocchi pubici qui.

          Eczema

          Conosciuto anche come dermatite atopica, eczema è una condizione che causa prurito, pelle arrossata. Le chiazze infiammate e pruriginose possono apparire ovunque sul corpo, compresa la zona pubica.

          I sintomi dell’eczema possono includere:

            Eczema di solito scompare da sola, ma si infiamma di tanto in tanto. La causa dei flare-up può variare da persona a persona.

            I seguenti sono alcuni comuni fattori scatenanti dell’eczema:

              Attualmente, non esiste una cura per l’eczema. Tuttavia, le opzioni di trattamento disponibili mirano a prevenire i flare-up. Quando un medico diagnostica l’eczema, suggerirà un piano di trattamento basato sull’età e sui sintomi della persona.

              I rimedi di auto-cura, come fare bagni tiepidi e idratare la zona interessata, potrebbero aiutare ad alleviare i sintomi dell’eczema.

              Un medico può anche prescrivere farmaci come creme corticosteroidi topici o antibiotici.

              Scopri di più sui rimedi per l’eczema qui.

              Herpes genitale

              Herpes genitale è un’infezione a trasmissione sessuale (STI) che si diffonde attraverso il contatto sessuale.

              Alcune persone con l’herpes genitale possono non avere sintomi. Altri può sperimentare i seguenti:

                Il causa primaria dell’herpes genitale è il virus herpes simplex.

                L’herpes genitale non ha attualmente una cura. Tuttavia, i farmaci antivirali come l’aciclovir (Zovirax) e il valaciclovir (Valtrex) possono aiutare a gestire i sintomi:

                  Scopri come identificare l’herpes genitale qui.

                  Bruciatura da rasoio

                  È possibile sperimentare bruciatura da rasoio dopo aver rasato qualsiasi parte del corpo, compresa la zona pubica. L’ustione da rasoio si verifica quando il rasoio tira i capelli, portando a follicoli irritati.

                  Una persona con un’ustione da rasoio può sperimentare i seguenti sintomi:

                    L’ustione da rasoio non richiede alcun trattamento. Guarisce da solo. Tuttavia, una persona dovrebbe cercare di evitare di radere l’area interessata fino a quando non è completamente guarita.

                    Le creme topiche OTC contenenti idrocortisone possono aiutare a ridurre il gonfiore e il prurito.

                    Per saperne di più sulle ustioni da rasoio intorno alla vagina, clicca qui.

                    Sudorazione

                    Anche se la sudorazione intorno alla zona pubica è normale, una sudorazione eccessiva potrebbe causare prurito ai genitali (senza uno scarico insolito). Il prurito può causare molto disagio.

                    Una persona può sudare in modo anomalo intorno all’inguine a causa di:

                      Per ridurre il prurito dovuto al sudore, una persona può provare a indossare biancheria di cotone traspirante e non indossare abiti stretti.

                      Rimedi casalinghi

                      Alcune opzioni di trattamento domestico possono aiutare a lenire un prurito alla vagina o alla vulva. Anche se non possono curare la causa del prurito, possono aiutare a trattare i sintomi.

                      I rimedi casalinghi per una vagina o vulva pruriginosa includono:

                        Non inserire creme o altri trattamenti nella vagina a meno che un operatore sanitario non lo abbia raccomandato.

                        Prevenzione

                        Le seguenti sono alcune cose che una persona può fare per aiutare a prevenire il prurito alla vagina o alla vulva:

                          Quando contattare un medico

                          Quando le opzioni di trattamento domestico non funzionano, è meglio contattare un medico. Un medico diagnosticherà la condizione che causa il prurito.

                          Per diagnosticare un prurito alla vagina o alla vulva che non si presenta con uno scarico insolito, un medico può fare diverse domande sui sintomi, compreso quanto sono gravi e quanto tempo sono durati.

                          Oltre a questo, un medico può esaminare la zona genitale. Raccomanderanno poi il miglior piano di trattamento per la persona in questione e la sua condizione.

                          Una persona dovrebbe consultare un medico se i seguenti sintomi accompagnano il prurito:

                            Riassunto

                            Ci sono diverse cause potenziali di un prurito alla vagina o alla vulva senza scarico. Queste includono l’ustione da rasoio, l’eczema e i pidocchi pubici.

                            Alcuni rimedi casalinghi, come indossare biancheria intima traspirante e fare un bagno di farina d’avena, possono funzionare per alleviare i sintomi.

                            Lascia un commento