Perché mi fanno male i capezzoli? 8 cause di dolore al capezzolo

Ci sono molte cause di dolore al capezzolo, alcune semplici come un’allergia al detersivo o un reggiseno che non si adatta bene. Il dolore al capezzolo è anche un evento comune nelle donne con le mestruazioni, in gravidanza o che allattano.

Ci sono cause più serie di dolore ai capezzoli, come infezioni e cancro, quindi vedere un medico per una diagnosi e un trattamento adeguati è importante.

Come sintomo, il dolore ai capezzoli varia da persona a persona. Alcuni possono sentire i loro capezzoli doloranti e teneri, mentre altri sentono un dolore acuto o un dolore accompagnato da prurito.

Cause

In questo articolo, esaminiamo alcune delle possibili cause del dolore ai capezzoli:

1. Attrito

L’attrito è la ragione più comune per cui i capezzoli fanno male. L’attrito può verificarsi se i capezzoli sfregano contro una camicia o un reggiseno poco aderente, durante le attività sportive, come la corsa, il surf o il basket.

L’attrito sul capezzolo può spesso causare indolenzimento e un dolore pungente. La pelle può anche diventare secca o screpolata.

Inoltre, periodi più lunghi di esercizio significano anche periodi prolungati di attrito. Le persone che sono sensibili all’attrito possono scegliere di prendere ulteriori precauzioni, come indossare del nastro chirurgico sui loro capezzoli durante l’esercizio.

2. Infezione

I capezzoli che sono già stati feriti dall’attrito, da una reazione allergica, o che sono incrinati o sanguinanti hanno un rischio maggiore di infezione. La lattazione e l’allattamento possono anche aumentare il rischio di infezione.

È possibile avere un’infezione da lievito dei capezzoli, che è un’infezione fungina causata da Candida albicans. Questo può essere il risultato di danni al tessuto circostante, recente antibiotico o quando una persona ha una storia di infezioni fungine.

Un’infezione da lievito, nota anche come mughetto, ai capezzoli è spesso avvertita come un dolore bruciante e pungente che non va via riducendo le fonti di attrito. I capezzoli possono essere rosa brillante e l’areola può essere rossastra o desquamata.

Molte donne che allattano al seno descrivono il mughetto come un dolore acuto e caldo subito dopo la poppata. I segni dell’infezione possono comparire anche sul bambino.

La mastite è possibile durante la gravidanza se il latte rimane intrappolato in uno dei condotti del latte. I batteri possono iniziare a crescere nel condotto e diffondersi. Questo tipo di infezione può causare un seno e un capezzolo gonfi, rossi e doloranti.

La mastite deve essere trattata con antibiotici. Se non viene trattato, può formarsi un ascesso. Chiunque sperimenti i seguenti sintomi e il dolore al capezzolo e al seno dovrebbe consultare un medico:

    3. Allergia o dermatite atopica

    Il dolore e l’irritazione accompagnati da pelle a scaglie, croste o vesciche possono essere un segno di una reazione allergica o dermatite atopica (eczema).

    Ci sono una varietà di prodotti per la casa che possono irritare i capezzoli o scatenare l’insorgere di condizioni cutanee esistenti, come la dermatite atopica. Questi includono:

      Altri segni di una reazione allergica includono pelle rossa o screpolata intorno al capezzolo e all’areola, e prurito persistente. In alcuni casi, può verificarsi un’eruzione cutanea.

      Una crema antinfiammatoria topica può trattare i casi minori, ma una persona dovrebbe parlare con un medico se l’eruzione o il rossore aumenta, si diffonde e non risponde a un trattamento da banco.

      4. Contatto sessuale

      L’attività sessuale può essere un’altra causa di dolore al capezzolo. L’attrito del corpo o l’attività sessuale che coinvolge i capezzoli può causare dolore. Questo dolore è di solito temporaneo e viene spesso trattato semplicemente dando ai capezzoli il tempo di guarire.

      L’uso di creme idratanti o paracapezzoli può aiutare a mantenere l’attrito al minimo e a prevenire il peggioramento dei sintomi.

      5. Cambiamenti ormonali

      I normali cambiamenti ormonali nel ciclo mensile di una donna possono anche scatenare il dolore al capezzolo e al seno. Questi sintomi sono di solito avvertiti nei giorni appena prima dell’inizio delle mestruazioni, quando aumenta il estrogeni e progesterone livelli attirano più liquido ai seni e li fanno sentire gonfi.

      Il dolore associato ai cambiamenti ormonali di solito si attenua quando iniziano le mestruazioni. Se questo dolore continua per più di qualche giorno, una donna potrebbe voler parlare con il suo medico.

      6. Cancro e malattia di Paget

      Alcuni dolori ai capezzoli e altri sintomi possono essere un segno di problemi come il cancro, anche se i tumori di solito non causano dolore. Il dolore al capezzolo causato dal cancro spesso colpisce solo un seno e un capezzolo.

      Malattia di Paget è un raro tipo di cancro che coinvolge il capezzolo e che si presenta comunemente insieme a tumori nello stesso seno. Persone con il morbo di Paget e cancro al seno può sperimentare altri sintomi, tra cui:

        Il morbo di Paget e il cancro al seno vengono diagnosticati ispezionando le cellule colpite. Mentre la malattia di Paget è rara, chiunque sia incerto sui propri sintomi dovrebbe consultare un medico.

        7. Dolore al capezzolo durante la gravidanza

        Il dolore al capezzolo è comune anche durante la gravidanza o l’allattamento. I seni possono diventare più grandi e sentirsi doloranti. I capezzoli e l’areola possono scurirsi e dolere, e possono spuntare piccole protuberanze intorno ai capezzoli.

        I reggiseni di sostegno ben adattati possono aiutare a ridurre l’attrito e ad alleviare il dolore. Alcune donne incinte trovano utile indossare un reggiseno di supporto durante la notte, come il uno mostrato qui. I reggiseni per il sonno sono anche utili per ridurre il dolore al capezzolo e al seno dopo la nascita del bambino.

        Impacchi di gel refrigerante, come questi, può anche lenire i capezzoli infiammati o doloranti causati dall’allattamento.

        8. Allattamento al seno

        L’allattamento al seno è una causa comune di dolore al capezzolo. Questo è dovuto principalmente alla tecnica di aggancio del bambino. Se il bambino non ha abbastanza seno in bocca, il capezzolo sarà contro la gengiva e il palato duro. I bambini dovrebbero attaccarsi profondamente al seno con il capezzolo in fondo alla gola.

        Se una madre usa un tiralatte, questo può anche causare dolore al capezzolo. Il dolore può essere causato da un’eccessiva aspirazione o dall’uso di un paracapezzolo che non si adatta correttamente. Regolare il tiralatte su un’impostazione più confortevole e acquistare paracapezzoli che si adattano correttamente può aiutare a ridurre il disagio.

        Un neonato che inizia a mettere i denti è un’altra potenziale causa di dolore al capezzolo, poiché può cambiare il modo in cui si attacca e persino mordere il capezzolo. Una donna che allatta al seno può cercare di incoraggiare il bambino a prendere più seno in bocca, in modo che non morda così facilmente.

        Se un bambino preme il capezzolo troppo forte tra le gengive e il tetto della bocca, può limitare il flusso di sangue al capezzolo. Questo può portare a quello che viene chiamato vasospasmo, che è doloroso e fa sì che il capezzolo diventi bianco, poi rosso, poi viola in rapida successione.

        Trattamento

        Il dolore ai capezzoli causato dall’attrito può essere prevenuto indossando un reggiseno sportivo ben aderente, tessuti sintetici lisci, o usando prodotti protettivi, come le protezioni per le irritazioni e i paracapezzoli. Alcune creme o unguenti possono anche aiutare a ridurre l’attrito.

        Le madri che allattano al seno sono incoraggiate a cercare la valutazione e la cura di un consulente per l’allattamento per aiutare il loro bambino a stabilire buone abitudini alimentari. Molti assicurazione sanitaria i piani coprono questo bisogno di salute.

        Se vuoi comprare creme per capezzoli, allora c’è un eccellente selezione online con migliaia di recensioni di clienti.

        Il dolore al capezzolo causato dai cambiamenti ormonali delle mestruazioni o della gravidanza può rispondere bene al calore o agli antidolorifici, come l’ibuprofene (Advil) o l’acetaminofene (Tylenol).

        Il cancro al seno è spesso trattato con chirurgia, radiazioni e chemioterapia. Il trattamento dei casi minori del morbo di Paget di solito comporta la rimozione del capezzolo e l’uso di radioterapia sul seno colpito. Alcuni casi possono richiedere la rimozione dell’intero tessuto mammario.

        Quando vedere un medico

        Nella maggior parte dei casi, il dolore ai capezzoli è semplice e sparirà una volta trattata la causa. Chiunque sperimenti sintomi persistenti dovrebbe vedere il proprio medico per discutere la diagnosi e il trattamento corretto.

        Leggi questo articolo in spagnolo.

        Lascia un commento