Perdite bianche prima delle mestruazioni: Cause e altri colori spiegati

Le perdite vaginali sono una parte normale del ciclo mestruale e il colore e la consistenza cambiano durante il mese. Tuttavia, alcuni tipi di perdite indicano una condizione sottostante.

Molte donne sperimentano una scarica spessa e bianca prima delle mestruazioni. Questo è considerato sano a meno che lo scarico non sia grumoso o accompagnato da un forte odore.

Continua a leggere per scoprire di più sui cambiamenti di scarico durante il ciclo mestruale, e perché le perdite bianche possono apparire prima di un periodo.

Scarico bianco prima delle mestruazioni

Le normali perdite vaginali sono chiamate leucorrea. Comprende il fluido e i batteri delle cellule della vagina. La maggior parte delle donne produce poco meno di un cucchiaino, o 4 millilitri, di perdite bianche o chiare ogni giorno.

Lo scarico prima di un periodo tende ad essere torbido o bianco, a causa della maggiore presenza di progesterone, un ormone coinvolto sia nel ciclo mestruale che nella gravidanza.

In altre fasi del ciclo, quando il corpo ha livelli più alti di estrogeni, le perdite vaginali tendono ad essere chiare e acquose.

Le perdite aiutano la lubrificazione e la rimozione dei batteri dalla vagina. Può anche essere un modo conveniente per le donne di seguire il loro ciclo mestruale.

Cosa causa le perdite bianche?

I seguenti fattori possono provocare perdite bianche.

Normale funzione riproduttiva

Le perdite bianche sono comuni all’inizio e alla fine delle mestruazioni. Di solito è sottile ed elastico, e non dovrebbe essere accompagnato da prurito o odore.

Controllo ormonale delle nascite

Usando questi tipi di controllo delle nascite, compresa la pillola anticoncezionale, può portare a più perdite, perché i livelli ormonali possono essere influenzati. L’aumento di solito non è un motivo di preoccupazione a meno che non ci siano altri sintomi.

Infezione da lievito

Conosciuto anche come candidosi, Le infezioni da lievito sono una lamentela comune tra le donne. Si stima che quasi 75 per cento di donne sperimenteranno almeno un’infezione da lievito nella loro vita.

Lo scarico associato a un’infezione da lievito tende ad assomigliare alla ricotta – è spesso, bianco e grumoso. Altri sintomi includono prurito e bruciore dentro e intorno alla vagina.

Vaginosi batterica

Intorno a Il 30 per cento di donne in età fertile hanno vaginosi batterica (BV), un’infezione causata da squilibri batterici nella vagina.

La BV è legata alla doccia e all’avere più di un partner sessuale. Lo scarico tende ad essere bianco-grigiastro e ha un odore di pesce.

Infezioni sessualmente trasmesse

Diversi infezioni trasmesse sessualmente (MST) causano cambiamenti nelle perdite vaginali. Le infezioni possono includere clamidia, gonorrea, e tricomoniasi.

Lo scarico causato dalla clamidia o dalla gonorrea può essere più vicino al giallo che al bianco, anche se non tutti hanno sintomi. La tricomoniasi può causare un odore di pesce, uno scarico giallo-verde e prurito.

Scarico bianco e gravidanza

In alcuni casi, una donna incinta sperimenterà un aumento delle perdite appena prima del suo periodo. Questo può essere uno dei primi segni di gravidanza.

Non è sempre facile distinguere questo tipo di scarico da quello normale, ma può avere una consistenza più spessa.

Perdite vaginali durante il ciclo mestruale

Le perdite vaginali cambiano durante il ciclo. Una persona può di solito vedere le differenze in ogni fase, tra cui:

    Altri tipi di perdite

    Lo scarico che non è bianco può essere:

      È importante notare che i cambiamenti ormonali, che possono essere innescati dal controllo delle nascite o dalla gravidanza, possono causare spotting leggero.

      Quando vedere un medico

      Le perdite vaginali tendono a cambiare di colore e consistenza durante il ciclo mestruale. Le perdite che appaiono prima delle mestruazioni sono di solito bianche.

      Tuttavia, se un certo tipo di scarico persiste per tutto il mese, può essere una buona idea vedere un medico.

      Consultare un medico se è presente uno dei seguenti sintomi:

        Trattamento

        Le normali perdite vaginali non richiedono alcun trattamento. Le perdite anomale e le perdite accompagnate da dolore o prurito possono essere gestite con farmaci, rimedi casalinghi o una combinazione di entrambi.

        Farmaci

        In caso di infezione, un medico prescriverà un farmaco o raccomanderà un prodotto da banco.

        Le infezioni da lievito, per esempio, sono trattate con farmaci antifungini che possono essere inseriti nella vagina o presi per via orale.

        Antibiotici sono solitamente prescritti per BV, clamidia, gonorrea e tricomoniasi.

        Rimedi casalinghi

        I seguenti cambiamenti nello stile di vita possono garantire un ambiente vaginale sano:

          Prospettive

          Le perdite bianche, specialmente quando appaiono prima delle mestruazioni, sono di solito una parte normale del ciclo mestruale.

          Tuttavia, la maggior parte delle donne sperimenteranno un’infezione vaginale ad un certo punto, in modo da prendere nota di qualsiasi cambiamento insolito nello scarico. La maggior parte di queste infezioni può essere gestita, soprattutto con un intervento medico tempestivo.

          Molti rimedi casalinghi e cambiamenti nello stile di vita possono prevenire e trattare le infezioni vaginali.

          .

          Lascia un commento