Pompe per la disfunzione erettile: 7 dei migliori dispositivi di pompaggio del pene

Tongkat ali: benefici ed effetti collaterali

Il tongkat ali è un rimedio tradizionale asiatico per le prestazioni sessuali maschili. I sostenitori della medicina tradizionale usano anche questa pianta per aiutare ad alleviare altri disturbi e problemi di salute.

Ci sono state promettenti ricerche sulle proprietà del tongkat ali. Tuttavia, le persone dovrebbero essere caute nel provarlo se hanno certe condizioni di salute o stanno prendendo farmaci specifici.

Continua a leggere per saperne di più sugli usi tradizionali del tongkat ali e su ciò che le prove scientifiche dicono sui suoi potenziali benefici ed effetti collaterali.

Tabella dei contenuti

Cos’è il tongkat ali?

Eurycoma longifolia, o tongkat ali, è un albero arbustivo originaria del sud-est asiatico. La pianta è indigena in Malesia, Indonesia e Vietnam. Alcune specie della pianta crescono anche nelle regioni della Cambogia, Myanmar e Thailandia.

Tongkat ali significa letteralmente “bastone da passeggio di Ali”, che fa riferimento ai suoi effetti afrodisiaci. Alcuni dicono che il “bastone” si riferisce alle radici lunghe e contorte della pianta che alcuni gruppi raccolgono per il loro valore medicinale.

Altri nomi comuni per E. longifolia sono Long Jack, ginseng malese e Ali’s Umbrella.

Ci sono, infatti, altre tre specie di piante che la gente può chiamare tongkat ali. Questi sono Entomophthora apiculata, Polyalthia bullata e Goniothalamus.

Questo articolo, tuttavia, si concentrerà su E. longifolia.

Usi storici

In Asia, E. longifolia è un noto afrodisiaco e rimedio per la malaria. La gente tende ad usare le radici, la corteccia e i frutti della pianta fiorita per fare dei rimedi.

Secondo un Revisione del 2016, nella medicina tradizionale, la gente usa E. longifolia per alleviare le seguenti condizioni:

    La stessa recensione ha concluso che E. longifolia è un promettente rimedio a base di erbe per alcune condizioni. Tuttavia, non ci sono prove sufficienti sulla sua sicurezza ed efficacia.

    La gente usa anche le radici della pianta per stimolare l’appetito e aumentare la forza e l’energia. Altri li usano come antibiotico.

    Tradizionalmente, la gente beveva un decotto d’acqua della pianta. Al giorno d’oggi, però, ci sono molti E. longifolia prodotti disponibili, tra cui polveri e capsule.

    La pianta contiene molti composti bioattivi, tra cui alcaloidi e steroidi. I quassinoidi sono il principale composto attivo nelle radici.

    Gli erboristi considerano la pianta come un adattogeno. Un adattogeno è un’erba che aiuta il corpo ad adattarsi a diversi tipi di stress, compreso lo stress fisico, chimico e biologico.

    Benefici

    Tongkat ali può avere benefici per la salute per alcune condizioni. Le sezioni seguenti esamineranno alcune di queste condizioni in modo più dettagliato.

    Fertilità maschile e prestazioni sessuali

    Alcune ricerche indicano che E. longifolia può migliorare la fertilità maschile e le prestazioni sessuali.

    Secondo un 2016 revisione, studi sugli animali e sull’uomo suggeriscono che gli effetti benefici possono includere:

      A Studio del 2019 nei ratti ha suggerito che gli effetti afrodisiaci di E. longifolia può essere dovuto all’elevazione dei livelli di testosterone e al miglioramento della dopamina nel cervello.

      Aiuti ergogenici

      Gli atleti a volte usano aiuti ergogenici per migliorare le loro prestazioni. E. longifolia può agire come un aiuto ergogenico perché diminuisce lo stress e aumenta i livelli di testosterone, secondo uno 2016 revisione.

      I ricercatori hanno concluso che con alti dosaggi e un’integrazione a lungo termine, E. longifolia potrebbe avere qualche beneficio in relazione alle prestazioni di resistenza.

      A 2014 studio pilota in persone fisicamente attive di età compresa tra 57 e 72 anni ha riportato una maggiore forza muscolare e un aumento del testosterone dopo l’integrazione con E. longifolia estratto per 5 settimane.

      Salute delle ossa

      A revisione 2018 hanno esaminato le prove di E. longifolia sull’osteoporosi nei ratti. Ha concluso che E. longifolia sembrava meno efficace di altre erbe tradizionali malesi.

      Tuttavia, ci potrebbe essere ancora un potenziale per il suo uso nella prevenzione della perdita ossea, secondo la revisione.

      Stress

      Uno studio nel Giornale della Società Internazionale di Nutrizione Sportiva ha valutato gli ormoni dello stress in 63 persone che assumevano estratto di tongkat ali o un placebo per 4 settimane.

      I ricercatori hanno visto miglioramenti significativi nella rabbia, nella tensione e nella confusione nelle persone che assumevano l’estratto. I livelli di testosterone sono aumentati e i livelli dell’ormone dello stress cortisolo sono diminuiti.

      Hanno concluso che il tongkat ali potrebbe essere un rimedio efficace per lo stress cronico dei giorni nostri, la privazione del sonno e l’allenamento.

      Un altro studio dal 2018 ha esaminato gli effetti combinati di E. longifolia e multivitaminici in partecipanti moderatamente stressati ma altrimenti sani. I partecipanti hanno riferito di aver migliorato il vigore e il benessere emotivo. Anche le concentrazioni di glucosio sono diminuite, il che potrebbe aver contribuito al benessere dei partecipanti.

      Cancro

      Gli scienziati stanno scoprendo e identificando nuovi quassinoidi in E. longifolia che può aiutare a combattere il cancro. Studi di laboratorio in provetta indicano che i composti sono tossici per le cellule tumorali polmonari e cervicali.

      A revisione dal 2018 ha identificato 16 composti in E. longifolia, isolato da varie parti della pianta, che ha mostrato promettenti proprietà anticancro.

      Un altro studio di laboratorio ha indicato che i quassinoidi da E. longifolia erano efficaci contro le cellule di cancro alla prostata umana. Tuttavia, il Società Endocrina controindica il trattamento con testosterone nel cancro alla prostata, quindi l’uso della pianta per questa condizione non è consigliabile.

      Effetti antinfiammatori e antimicrobici

      Alcune ricerche indica che E. longifolia è efficace contro i batteri, tra cui Escherichia coli e Salmonella typhi.

      In studi in provetta, gli estratti della pianta hanno mostrato proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

      Rischi ed effetti collaterali

      A 2016 revisione sulla sicurezza e la tossicità di E. longifolia ha riferito che non sembra avere effetti dannosi sullo sperma in provetta quando gli scienziati lo hanno usato in dosi terapeutiche. Tuttavia, gli studi sugli animali mostrano che in concentrazioni più elevate, può essere tossico.

      La stessa revisione ha concluso che gli scienziati considerano E. longifolia sicuro finché le persone non lo prendono in dosi elevate. Gli autori raccomandano di prendere 200-400 milligrammi quotidianamente con cautela, soprattutto se la persona è un adulto anziano.

      Le persone che hanno tumori ormonali dovrebbero essere caute nell’assumere E. longifolia, in quanto può aumentare i livelli di testosterone. Anche se gli studi di laboratorio hanno indicato effetti benefici, questi effetti potrebbero non essere gli stessi nel corpo umano.

      Le persone che assumono farmaci per abbassare la glicemia dovrebbero parlare con il loro medico prima di prendere E. longifolia, in quanto può aumentare gli effetti di questi farmaci.

      Secondo la recensione, alcune fonti consigliano alle persone con certe condizioni di evitare E. longifolia. Queste condizioni includono il cancro, le malattie cardiache e le malattie renali. Anche le persone con un sistema immunitario indebolito dovrebbero essere caute.

      Riassunto

      Tongkat ali sembra essere un rimedio promettente per diversi problemi di salute. Alcune ricerche suggeriscono che è benefico per la fertilità maschile, le prestazioni sessuali e lo stress. Potrebbe anche essere un efficace aiuto ergogenico.

      Alcuni studi di laboratorio indicano l’efficacia di E. longifolia contro il cancro in provetta. Tuttavia, la ricerca suggerisce anche che le persone con alcuni tipi di cancro dovrebbero evitare di usarlo.

      Ci sono alcuni problemi di sicurezza per le persone che hanno alcune condizioni di salute e coloro che stanno prendendo farmaci specifici. Pertanto, una persona dovrebbe controllare con il proprio medico prima di prendere qualsiasi integratore a base di erbe.
      11 rimedi naturali per la disfunzione erettile (DE)

      La disfunzione erettile ha molti trattamenti possibili, tra cui farmaci da prescrizione, dispositivi fisici e rimedi naturali. Questi metodi funzionano e sono sicuri?

      Disfunzione erettile (ED) è una condizione comune che si riferisce ad una ricorrente incapacità di ottenere o mantenere un’erezione di sufficiente rigidità e durata per il rapporto sessuale.

      La DE può essere dovuta a fattori fisici o psicologici, come problemi di flusso sanguigno o ansia per le prestazioni sessuali.

      Non è raro avere occasionalmente problemi di erezione. Tuttavia, se accade abitualmente e sconvolge la vita di una persona, possono provare vari trattamenti.

      Questo articolo discute le varie opzioni di trattamento di ED, compresi i rimedi naturali, la medicina alternativa e i farmaci da prescrizione. Esplora anche i loro rischi.

      Come trattare la disfunzione erettile

      La DE avviene quando il flusso di sangue al pene è limitato. Determinare la sua causa può aiutare le persone a trovare i trattamenti più appropriati.

      In alcuni casi, la DE ha una causa fisica, come una condizione di salute curabile o un problema di circolazione. Il trattamento di qualsiasi condizione sottostante aiuterà. Le persone possono prendere passi per aumentare la loro circolazione, come fare esercizio fisico regolare, smettere di fumare fumo se applicabile, e fare cambiamenti nella dieta.

      Un medico può anche raccomandare la prescrizione di farmaci per la DE, come sildenafil (Viagra).

      La DE può anche accadere a causa di stress, fattori di relazione o fattori emotivi, come ansia, depressione, o trauma. I trattamenti di salute mentale e la consulenza sulle relazioni possono aiutare.

      Alcune persone provano anche trattamenti naturali o alternativi, tra cui pillole da banco (OTC), rimedi erboristici e agopuntura.

      È importante capire i possibili rischi associati ai trattamenti per la disfunzione erettile, specialmente i rimedi naturali, che la Food and Drug Administration (FDA) non ha approvato.

      Una persona dovrebbe parlare con un medico sul trattamento della DE.

      Leggi di più sulle pillole per ED qui.

      Rimedi naturali

      Mentre molti rimedi naturali per ED sono disponibili nei negozi e online, nessuno ha ricevuto l’approvazione della FDA.

      Il FDA non raccomanda l’uso di prodotti OTC per la DE perché nessuna autorità li regola per la sicurezza o l’efficacia. Questi prodotti spesso contengono ingredienti non dichiarati, dosi inappropriate di farmaci da prescrizione, o dosi diverse di ingredienti rispetto a quanto suggerisce l’etichetta.

      Il Fondazione per la cura dell’urologia è d’accordo, dicendo che anche se gli integratori sono popolari e spesso più economici di farmaci da prescrizione, non sono garantiti per essere sicuro o efficace.

      Ci sono pochissimi studi sulla sicurezza dei rimedi naturali per la DE. Alcuni rimedi hanno effetti collaterali che variano da lievi a gravi.

      Inoltre, un studio del 2014 su quattro popolari sostanze a base di erbe usate per la DE ha rilevato che la disponibilità incontrollata di sostanze potenzialmente dannose è motivo di preoccupazione per la salute pubblica. I ricercatori hanno concluso che sono necessari studi e monitoraggi approfonditi.

      Il seguente elenco esamina alcuni comuni rimedi naturali che la gente usa per la DE:

      L-arginina

      L-arginina è un aminoacido, che è un elemento costitutivo delle proteine. È un vasodilatatore, il che significa che può aiutare ad aprire i vasi sanguigni. In teoria, questo potrebbe aumentare il flusso di sangue al pene e aiutare a produrre un’erezione.

      Uno studio di 2017 ha riferito che molte persone con ED avevano bassi livelli di L-arginina, il che suggerisce che i due possono essere collegati.

      Tuttavia, gli studi scientifici non hanno dimostrato che l’assunzione di integratori di L-arginina possa trattare la DE. Sono necessarie ulteriori ricerche prima che i ricercatori conoscano la sicurezza e l’efficacia di questo rimedio.

      Le persone dovrebbero evitare di prendere la L-arginina insieme a farmaci da prescrizione ED, come il Viagra, poiché questa combinazione può causare un abbassamento eccessivo della pressione sanguigna. Può anche portare a mal di testa o vampate di calore.

      Gli effetti collaterali della L-arginina possono includere nausea, crampi allo stomaco, bassa pressione sanguigna, e ad aumentare livelli di zucchero nel sangue.

      Propionil-L-carnitina

      Un studio vecchio 2004 su uomini con ED e diabete ha scoperto che l’assunzione di propionil-L-carnitina insieme al sildenafil potrebbe migliorare la funzione erettile meglio dell’assunzione del solo sildenafil.

      Detto questo, sono necessari più studi prima che i ricercatori conoscano la reale sicurezza ed efficacia di questo trattamento.

      Gli effetti collaterali sono di solito lievi e possono includere un eruzione cutanea, nausea, diarrea, e bruciore di stomaco. Questa sostanza potrebbe non essere sicura per le persone con malattia vascolare, alta pressione sanguigna, diabete, o cirrosi epatica, tra le altre condizioni.

      Deidroepiandrosterone

      Deidroepiandrosterone (DHEA) aiuta a creare ormoni sessuali, tra cui testosterone e estrogeni. i livelli naturali di DHEA diminuiscono con l’avanzare dell’età, il che può causare una diminuzione della funzione sessuale.

      Mentre alcuni studi suggeriscono che gli integratori di DHEA potrebbero aiutare con la DE, altri non hanno trovato alcuna prova del loro beneficio.

      Il DHEA generalmente causa pochi effetti collaterali quando le persone lo assumono per via orale nelle dosi raccomandate. I possibili effetti collaterali possono includere stanchezza, mal di testa, acne, e il battito cardiaco irregolare.

      Ginkgo

      Ginkgo biloba può aumentare il flusso di sangue al pene, che potrebbe migliorare il desiderio sessuale e contrastare la DE.

      Tuttavia, il Centro nazionale per la salute complementare e integrativa (NCCIH) afferma che non ci sono prove concrete che il ginkgo sia benefico per qualsiasi condizione di salute.

      Gli effetti collaterali di questo integratore includono mal di testa, vertigini, disturbi allo stomaco, palpitazioni, e costipazione.

      Può anche aumentare il rischio di sanguinamento e può essere pericoloso per le persone che prendono diluenti del sangue, come il warfarin (Coumadin), o quelli con altri disturbi emorragici.

      Ginseng

      Ginseng, o Panax ginseng, è un popolare rimedio casalingo. Alcune sostanze chimiche in questa pianta possono promuovere il rilassamento dei muscoli lisci del corpo, aiutando a produrre un’erezione.

      A Studio del 2012 ha suggerito che l’estratto di bacche di ginseng potrebbe aiutare a trattare la DE da lieve a moderata, anche se sono necessarie ulteriori ricerche di alta qualità per confermarlo.

      Il il più comune effetto collaterale del ginseng è l’insonnia. Altri effetti collaterali includono aumento della frequenza cardiaca, pressione sanguigna alta o bassa e mal di testa.

      Leggi di più su ginseng e ED qui.

      Yohimbine

      La yohimbina, componente principale della corteccia di un albero africano, è un afrodisiaco tradizionale.

      Il NCCIH riferiscono che non ci sono abbastanza prove che la yohimbina dalla corteccia dell’albero possa trattare la DE.

      Yohimbine hydrochloride, una forma diversa di yohimbine, è disponibile come farmaco da prescrizione per la DE. Questo è un prodotto diverso dagli integratori alimentari a base di corteccia d’albero.

      Alcuni studi hanno collegato la yohimbina a gravi effetti collaterali, come attacco cardiaco e convulsioni. Altri effetti collaterali includono problemi di stomaco, ansia e pressione alta.

      Erba di capra arrapata

      Epimedium grandiflorum, noto anche come erba di capra cornea, è un rimedio tradizionale per aumentare fertilità.

      A studio del 2010 ha scoperto che il componente attivo di horny goat weed, l’icariina, può avere effetti positivi nel trattamento della DE causata da lesioni nervose. Tuttavia, i ricercatori hanno condotto questo studio su cellule nervose coltivate in laboratorio e su ratti con nervi danneggiati.

      Questo integratore è spesso ben tollerato, ma non ci sono prove sufficienti per supportarne l’uso. Gli effetti collaterali possono includere la nausea, il vomito, battito cardiaco irregolare, e bocca secca.

      Rimedi casalinghi

      Alcune attività o una mancanza di attività possono influenzare la DE. Le persone che non hanno già adottato le seguenti misure di stile di vita possono scoprire che migliorano i sintomi della DE:

      Esercizio fisico regolare

      L’esercizio fisico può giovare alla DE migliorando la pressione sanguigna, il flusso sanguigno, l’umore e la resistenza. È anche un metodo efficace per migliorare la salute generale.

      Leggi i migliori esercizi per la DE qui.

      Una dieta sana

      A dieta sana aiuta a mantenere il sistema circolatorio e il resto del corpo sano. Mangiare una dieta varia e ricca di nutrienti riduce il rischio di malattia cardiaca, arterie intasate, obesità, e diabete, che sono fattori di rischio per la DE.

      Leggi qui gli alimenti per la DE.

      Ridurre il fumo e l’assunzione di alcol

      Il fumo è uno dei principali fattori di rischio per la DE in quanto riduce il flusso di sangue al pene. Anche bere alcolici in eccesso può avere un effetto.

      Il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomandare che i maschi limitino l’assunzione di alcol a due drink al giorno e le femmine a uno al giorno.

      Ridurre lo stress

      Stress e l’ansia può avere un effetto significativo sul desiderio sessuale e sulla funzione erettile. Le fonti comuni di stress includono salute, lavoro, finanze e relazioni.

      Leggere su prodotti antistress e modi naturali per combattere lo stress qui.

      Terapie alternative

      Alcune persone provano terapie alternative, come agopuntura e yoga, per la DE. Ci sono pochi studi disponibili per sostenere la loro efficacia per la condizione. Tuttavia, possono aiutare a ridurre lo stress, che potrebbe migliorare la DE.

      Le persone possono anche beneficiare del effetto placebo. A Studio 2009 ha scoperto che l’assunzione di una pillola di placebo orale ha migliorato i sintomi della DE tanto quanto l’assunzione di un farmaco per la DE.

      Farmaci da prescrizione

      I farmaci da prescrizione possono aumentare il flusso di sangue al pene. I quattro principali farmaci approvati dalla FDA per la DE sono:

        Questi farmaci, noti come inibitori della PDE5, rilassare i muscoli del pene per migliorare il flusso sanguigno.

        Gli effetti collaterali dei farmaci da prescrizione per la DE possono includere:

          I farmaci da prescrizione per la disfunzione erettile non sono sicuri per tutti, comprese le persone con pressione sanguigna molto bassa, pressione sanguigna alta incontrollata, o malattie epatiche o renali.

          Le persone che stanno assumendo farmaci contenenti nitrati dovrebbero anche evitare questi farmaci.

          Terapie parlanti

          La psicologia o la salute emotiva di una persona può avere un effetto significativo sul funzionamento sessuale, compresa la DE.

          Questo include le condizioni di salute mentale, come la depressione o l’ansia. Le esperienze negative del passato possono anche influenzare il funzionamento sessuale attuale di una persona.

          Parlare con un professionista della salute mentale, come un consulente o uno psicologo, può spesso aiutare le persone a superare lo stress e le ansie legate al sesso, alle relazioni e ad altre aree della vita.

          Leggi le varie risorse di salute mentale disponibili.

          Dispositivi per la DE

          Vari dispositivi fisici possono anche aiutare le persone a ottenere e mantenere un’erezione. Per esempio, dispositivi per il vuoto sono pompe meccaniche che creano un’erezione attirando il sangue nel pene. In alternativa, le persone possono provare Anelli per la disfunzione erettile, che sono bande che una persona mette intorno alla base del suo pene per mantenere l’erezione.

          Leggi di più sui dispositivi ED e altri trattamenti qui.

          Quando contattare un medico

          Una persona dovrebbe parlare con un medico se sta sperimentando ED su base regolare.

          Se preferiscono non parlare con un medico, le persone potrebbero voler provare rimedi casalinghi, come l’esercizio fisico regolare, riducendo l’assunzione di alcol, ed evitare di fumare. Potrebbero anche preferire parlare con un professionista della salute mentale e provare la talk therapy per la DE.

          È importante notare che i farmaci per la DE e i rimedi naturali per la DE possono causare gravi effetti collaterali. C’è anche un rischio di interazione con i farmaci esistenti. Pertanto, una persona dovrebbe sempre parlare con un medico prima di consumare qualsiasi cosa per trattare la DE.

          Domande frequenti sulla DE

          Di seguito sono riportate alcune delle domande e risposte più comuni sulla DE:

          Quali alimenti aiutano a trattare la disfunzione erettile?

          Non ci sono alimenti che aiutano a trattare specificamente la DE.

          Tuttavia, mantenere una dieta varia e sana può ridurre alcuni dei fattori di rischio per la DE.

          Per saperne di più su cibo e ED, clicca qui.

          Le vitamine possono aiutare con la disfunzione erettile?

          Ci sono prove che suggeriscono che alcuni vitamine può aiutare con la DE. Tuttavia, ulteriori ricerche sono necessarie.

          Inoltre, le vitamine possono solo aiutare a ridurre i sintomi della DE nelle persone con una carenza di vitamine.

          Per saperne di più su vitamine e DE, clicca qui.

          Come posso ottenere farmaci per la DE senza andare dal medico?

          Una persona avrà bisogno di una prescrizione per i farmaci per la DE. Tuttavia, essi possono utilizzare un telemedicina invece di visitare un medico di persona.

          Una persona non dovrebbe acquistare alcun farmaco per la DE da un servizio che non richiede una prescrizione.

          Per saperne di più sull’acquisto di Viagra online qui.

          Riassunto

          Ci sono molti modi possibili per trattare i sintomi della DE, e le opzioni migliori dipendono dalla causa sottostante.

          Ove possibile, una persona dovrebbe parlare con un operatore sanitario prima di prendere qualsiasi nuovo integratore o farmaco OTC, in quanto possono avere effetti collaterali e interagire con i farmaci esistenti.

          La FDA non approva i farmaci OTC per la DE, che possono essere pericolosi. Una persona dovrebbe considerare l’utilizzo di trattamenti prescritti per la DE o parlare con un medico di opzioni alternative.
          Erbe per la disfunzione erettile: Opzioni, benefici e ricerca

          La disfunzione erettile è una condizione che colpisce la capacità di un uomo di raggiungere o mantenere un’erezione adatta al sesso.

          La condizione può colpire gli uomini a qualsiasi età, ma secondo l’American Academy of Family Physicians, disfunzione erettile (ED) è più comune quando un uomo è 75 anni o più.

          Le recenti innovazioni nei trattamenti medici significano che ora ci sono più farmaci disponibili per ridurre la DE. Tuttavia, alcuni uomini preferiscono prendere integratori a base di erbe come alternativa.

          Molte erbe mostrano il potenziale per essere efficaci nel migliorare la funzione sessuale degli uomini, ma poche prove esistono effettivamente per sostenere l’uso di qualsiasi farmaco a base di erbe nel trattamento della DE. Le persone dovrebbero sempre esercitare cautela quando prendono qualsiasi forma di integrazione a base di erbe.

          Il governo degli Stati Uniti non controlla le erbe. Non c’è coerenza nella forza o nella purezza delle erbe vendute, quindi possono essere contaminate o etichettate male. Alcune erbe possono interagire con i farmaci assunti, quindi chiunque pensi di prendere le erbe dovrebbe parlare con un medico o un farmacista dei potenziali problemi.

          Deidroepiandrosterone (DHEA)

          Che cos’è: DHEA è un integratore che imita un ormone steroideo naturale nel corpo e può aiutare a trattare la DE negli uomini.

          I dosaggi per DHEA variano da persona a persona. Alcuni uomini prendono tra 20 e 75 milligrammi (mg) per circa 6 mesi, mentre altri possono prendere tra 100 e 400 mg per un massimo di 8 settimane.

          Come funziona: I livelli naturali di DHEA diminuiscono con l’età. Aumentare la quantità di ormone surrenale può aiutare il corpo a creare ormoni che migliorano le funzioni sessuali e i livelli di energia.

          Ricerca: A Studio del 1999 pubblicato sulla rivista Urologia ha mostrato che il trattamento con DHEA ha migliorato le prestazioni sessuali. Tuttavia, lo studio era molto piccolo. Da allora, altre ricerche hanno mostrato risultati incoerenti, con un rapporto del 2012 che suggerisce che DHEA non aiuta la DE.

          Effetti collaterali: Il DHEA è solitamente sicuro se assunto a basse dosi. Tuttavia, acne può essere un effetto collaterale.

          Erba di capra arrapata (epimedium)

          Che cos’è: Questa erba cinese è stata usata per ridurre le cause associate alla disfunzione sessuale, compresa la disfunzione erettile. Le donne possono anche prenderli per ridurre l’incidenza di rapporto sessuale doloroso e perdita della libido.

          Come funziona: I ricercatori non conoscono l’esatto meccanismo con cui l’integratore funziona. Ma gli scienziati credono che alterare i livelli di alcuni ormoni nel corpo, che può a sua volta migliorare le prestazioni sessuali.

          Ricerca: L’assunzione di horny goat weed non è stata studiata nelle persone. Tuttavia, uno studio pubblicato in Journal of Sexual Medicine ha studiato l’effetto di un estratto purificato di epimedio sui ratti. Si è scoperto che i ratti che hanno ricevuto l’estratto hanno dimostrato una maggiore incidenza del flusso sanguigno rispetto a quelli che non l’hanno ricevuto.

          effetti collaterali: L’uso di questa erba potrebbe influenzare la funzione cardiaca di una persona. Quelli con malattie cardiache non dovrebbe prenderlo perché può causare un battito cardiaco irregolare. Il farmaco può anche interagire con altri farmaci.

          Ginkgo

          Cosa c’è: Ginkgo biloba è un’erba che i professionisti hanno usato per migliaia di anni per trattare una serie di condizioni di salute. Gli esempi includono demenza, ansia, e lo scarso afflusso di sangue al cervello.

          Come funziona: I sostenitori dell’assunzione di ginkgo per la disfunzione erettile credono che il ginkgo dilati i vasi sanguigni per promuovere il flusso di sangue agli organi sessuali.

          Ricerca: La Mayo Clinic classificare le prove per il ginkgo nel trattamento della disfunzione erettile una “C”, che significa che non ci sono prove scientifiche chiare per l’uso dell’erba.

          Secondo la Columbia University, il ginkgo può essere efficace nell’aiutare a trattare la disfunzione sessuale che è stata causata dall’assunzione di selettivi serotonina inibitori della ricaptazione (SSRI), farmaci prescritti per trattare depressione.

          Effetti collaterali: Ginkgo può aumentare il rischio di sanguinamento, e le persone che assumono diluenti del sangue non dovrebbero prenderlo.

          Altri rischi di effetti collaterali includono nausea, mal di testa, mal di stomaco, e irritazione della bocca.

          L-arginina

          Che cos’è: La L-arginina è un aminoacido che gli scienziati nel 1800 hanno isolato per la prima volta dal corno animale. È incorporato negli integratori per aumentare la quantità di ossido nitrico nel corpo.

          Come funziona: Se assunta in dosi elevate, la l-arginina può stimolare i vasi sanguigni a diventare più grandi. Questo migliora il flusso sanguigno, che potrebbe aiutare un uomo ad avere un’erezione.

          Ricerca: La L-arginina è spesso combinata con glutammato e cloridrato di yohimbina come trattamento per la DE.

          In uno studio pubblicato nel Giornale di terapia sessuale e coniugale, I ricercatori hanno dato ai partecipanti una combinazione di l-arginina e Pycnogenol, il marchio registrato dell’estratto di corteccia di pino marittimo francese.

          Dopo un trattamento di 3 mesi, il 92.il 5 per cento dei 40 uomini arruolati che hanno sperimentato ED ha riferito di aver raggiunto un’erezione normale.

          Effetti collaterali: Gli effetti collaterali dell’assunzione di l-arginina possono includere disturbi allo stomaco, compresi crampi e diarrea. L’integratore può anche interagire negativamente con l’assunzione del farmaco Viagra.

          Ginseng rosso

          Che cos’è: Il ginseng è un’erba che gli erboristi coreani promuovono per la sua capacità di trattare la disfunzione erettile. Un altro nome per il rosso ginseng è Panax ginseng.

          Come funziona: I ricercatori non sono esattamente sicuri di come il ginseng rosso riduca i sintomi della disfunzione erettile.

          Una teoria è che influenza gli ormoni responsabili del raggiungimento dell’erezione. Un altro è che promuove il flusso di sangue attraverso l’aumento della quantità di ossido nitrico.

          Ricerca: Una revisione del 2008 pubblicata nel Giornale britannico di farmacologia clinica ha scoperto che il ginseng rosso spesso più efficace che placebo nel ridurre i sintomi della DE.

          Tuttavia, gli studi sull’uomo hanno di solito una piccola dimensione del campione, il che rende difficile per i ricercatori trarre conclusioni definitive sui benefici del ginseng rosso.

          Effetti collaterali: L’assunzione di ginseng rosso può causare insonnia. Tuttavia, i ricercatori lo considerano in gran parte sicuro se assunto a breve termine.

          Yohimbine

          Che cos’è: La yohimbina è un integratore ricavato dalla corteccia di un albero africano. Prima di farmaci come Viagra, i medici hanno spesso raccomandato la yohimbina come trattamento per la DE.

          Come funziona: La yohimbina funziona attivando i recettori nel corpo che innescano il rilascio degli ormoni epinefrina e norepinefrina. Questi possono bloccare gli effetti di altri composti che possono altrimenti costringere i vasi sanguigni nel pene.

          Ricerca: L’Associazione Urologica Americana non raccomandare prendere la yohimbina come trattamento per la DE a causa dei suoi numerosi effetti collaterali. Tuttavia, è stato dimostrato che aumenta la libido e la motivazione sessuale in studi su animali.

          Effetti collaterali: L’assunzione di questo integratore è associata a molti effetti collaterali. Gli esempi includono alta pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato e ansia. Gli uomini non dovrebbero prendere lo yohimbe senza prima consultare il loro medico.

          Quando consultare un medico per la DE

          Gli uomini non dovrebbero avere paura di vedere il loro medico circa ED se lo sperimentano.

          Ci sono molti farmaci, cambiamenti nello stile di vita e persino consulenze che potrebbero aiutare un uomo a ridurre l’incidenza della DE. Se lo desidera e ha discusso il trattamento con il suo medico, può anche prendere un integratore a base di erbe per ridurre la DE.

          Un uomo dovrebbe vedere il suo medico riguardo alla sua ED se ha sperimentato cambiamenti nel desiderio sessuale, cambiamenti nella funzione erettile dopo l’assunzione di un nuovo farmaco, o altri cambiamenti nella funzione sessuale.

          La condizione è molto trattabile. Gli uomini non dovrebbero mai avere paura di parlare con il loro medico di ED come a volte la condizione può indicare una condizione medica sottostante che dovrebbe anche essere trattata.

          Esistono molte potenziali cause di ED. Questi includono:

            Raggiungere e mantenere un’erezione richiede che accadano diverse cose. Questi includono la stimolazione sensoriale, l’aumento del flusso sanguigno, l’aumento pressione sanguigna nel pene, e la contrazione dei muscoli del pene. Se uno o più di questi passaggi vengono interrotti, può verificarsi la DE.
            Promescent spray in recensione: Funziona?

            Promescent spray è una marca di spray a base di lidocaina che ritarda l’eiaculazione. Gli spray ritardanti sono prodotti desensibilizzanti che aiutano a trattare l’eiaculazione precoce. Funzionano desensibilizzando il pene al fine di prolungare l’attività sessuale.

            Secondo ricerche più vecchie, l’eiaculazione precoce (PE) è potenzialmente il problema sessuale più comune nei maschi, che colpisce circa il 30% degli individui in tutto il mondo.

            Eiaculare poco dopo l’inizio dell’attività sessuale, e il disagio emotivo o di relazione sono i principali caratteristiche di PE.

            In questo articolo, discutiamo l’uso di Promescent spray, e altri spray di ritardo, per l’eiaculazione precoce.

            Che cosa è?

            Promescent spray è uno spray desensibilizzante da banco (OTC) che può trattare la PE. Riduce la sensibilità del pene per rallentare temporaneamente l’inizio dell’eiaculazione.

            I maschi usano Promescent spray per prolungare il rapporto sessuale o altri tipi di attività sessuale.

            Ogni spray di Promescent contiene circa 10 milligrammi (mg) di lidocaina, un anestetico topico che ha un effetto anestetizzante. Altri spray ritardanti possono contenere diversi tipi di anestetici topici in quantità variabili.

            Promescent e altri spray di ritardo offrire un’alternativa per quegli individui che non hanno avuto successo o hanno avuto reazioni avverse con altri trattamenti di PE.

            Come funziona?

            Promescent funziona assorbendo nella pelle del pene per raggiungere i nervi che innescano l’eiaculazione. Intorpidendo questi nervi, lo spray può ritardare l’eiaculazione.

            Gli individui dovrebbero applicare lo spray sul pene almeno 10 minuti prima di iniziare il rapporto sessuale. Questa tempistica permette al prodotto di assorbirsi completamente nel pene e di fare effetto. Assicura anche che lo spray non si trasferisca al partner della persona e riduca la sua sensibilità.

            Le persone possono adattare il dosaggio di Promescent alle loro preferenze individuali e ai loro livelli di sensibilità. Gli effetti dello spray possono durare fino a 60 minuti, a seconda del dosaggio.

            È efficace?

            Secondo rapporti aneddotici e un numero limitato di studi, Promescent sembra ritardare l’eiaculazione in modo efficace per alcune persone.

            A Studio del 2016 composto da 91 uomini indica che Promescent ha aumentato il tempo di latenza dell’eiaculazione, o il tempo dalla stimolazione all’eiaculazione, più la qualità dell’esperienza sessuale, e la percezione dell’esperienza del partner.

            I partecipanti allo studio hanno riportato le loro esperienze dopo 14 giorni di utilizzo del prodotto.

            Il tempo medio di latenza eiaculatoria è aumentato da 6.81 minuti senza Promescent spray, a 11.16 minuti dopo l’uso del prodotto.

            Entrambi i partner hanno raggiunto l’orgasmo circa il 65% delle volte quando si usa Promescent, rispetto al 44% quando non lo si usa.

            Anche la qualità dell’esperienza sessuale è migliorata significativamente con lo spray e ha continuato a migliorare ad ogni utilizzo.

            I partecipanti hanno riferito che il prodotto era facile da applicare.

            A Studio del 2020 ha esaminato l’efficacia e la tollerabilità di uno spray al 5% di lidocaina in 150 persone con PE per tutta la vita. Riferisce che lo spray ha migliorato significativamente l’eiaculazione rispetto a un placebo.

            I partecipanti hanno usato lo spray o un placebo per 8 settimane. Lo applicano 10-20 minuti prima del rapporto sessuale.

            Un studio più vecchio, pubblicato nel 2003, riporta risultati simili per uno spray topico, combinando 7.5 mg di lidocaina e 2.5 mg di prilocaina, un altro tipo di anestetico locale.

            Undici maschi con PE hanno completato lo studio. Hanno applicato lo spray per 10-15 minuti prima del rapporto. In media, hanno riferito che lo spray ha aumentato il tempo di latenza dell’eiaculazione da 1 minuto e 24 secondi a 11 minuti e 21 secondi.

            I partecipanti hanno anche riportato una migliore soddisfazione sessuale per entrambi i partner.

            Rischi e precauzioni

            Promescent spray è un trattamento locale che una persona applica solo al pene. Quindi, può comportare meno rischi e causare meno reazioni avverse rispetto alle terapie sistemiche per l’EP, come i farmaci.

            Tuttavia, ci sono alcuni rischi con il suo uso, compreso eruzione cutanea, irritazione o prurito nella persona che lo usa o nel suo partner. Se questi sintomi si verificano, le persone dovrebbero interrompere l’uso e contattare un medico se persistono.

            Una persona non deve usare Promescent spray su pelle rotta, irritata o sensibile.

            Un studio indica che Promescent ha un effetto tossico sullo sperma, causando una riduzione della motilità dello sperma, della progressione in avanti e della vitalità. Questo effetto potrebbe avere implicazioni per coloro che cercano di concepire.

            Gli individui devono usare Promescent, e altri spray di ritardo solo esternamente. Non devono usarli se loro o il loro partner sono allergici alla lidocaina o agli anestetici topici, o se il partner è incinta.

            Coloro che hanno problemi al fegato dovrebbero consultare il proprio medico prima di utilizzare lo spray ritardante.

            Gli individui devono anche cercare l’attenzione medica se i sintomi di PE persistono. Il PE può indicare una condizione sottostante che richiede un trattamento.

            Prodotti

            Ci sono diversi spray di ritardo sul mercato, tra cui Promescent. Gli esempi includono:

            Spray ritardante Promescent

            Secondo il marketing del produttore, più di 2.000 operatori sanitari raccomandano Promescent Delay Spray ai loro pazienti per aiutarli a durare più a lungo durante l’attività sessuale.

            Ogni bottiglia contiene 10 mg di lidocaina per spray, e le persone possono applicare 3-10 spray per raggiungere la sensibilità desiderata. Agisce localmente, desensibilizzando solo il pene.

            Promescent è disponibile in flaconi da 10 spray, 20 spray, 40 spray e 60 spray.

            È disponibile per l’acquisto qui.

            K-Y Durata Desensibilizzante Ritardo Spray per Uomini

            K-Y Duration Spray for Men, che contiene anche lidocaina, prolunga temporaneamente il tempo fino all’eiaculazione. Il trasferimento ai partner sessuali è minimo quando una persona lo usa, secondo le istruzioni del produttore.

            Gli individui possono applicare 3-10 spruzzi prima del rapporto e lavare via il prodotto dopo.

            È disponibile per l’acquisto qui.

            Stud 100 Ritardo Prematuro Prolungamento Genitale 1 Spray

            Lo spray STUD 100 delay è apparso per la prima volta sul mercato nel 1970, dandogli una storia relativamente lunga.

            Lo spray riduce temporaneamente la sensibilità per prolungare il tempo fino all’eiaculazione. Gli individui possono applicare 3-10 spray circa 5-15 minuti prima del rapporto.

            È disponibile per l’acquisto qui.

            Doc Johnson Power Plus Delay Cream per gli uomini

            La crema di ritardo Doc Johnson funziona in modo simile agli spray di ritardo. Contiene 7.Benzocaina al 5%, un altro anestetico locale, diminuisce la sensibilità maschile per ritardare l’inizio dell’orgasmo.

            La crema di produzione americana è inodore, insapore, non appiccicosa e priva di glicerina o zucchero.

            È disponibile per l’acquisto qui.

            Alternative

            Gli spray ritardanti non sono l’unico trattamento per l’EP. Altre opzioni includono:

            Esercizi e cambiamenti comportamentali

            A volte, le tecniche comportamentali possono aiutare a ritardare l’eiaculazione. Gli esempi includono:

              Consulenza

              Se lo stress o l’ansia stanno contribuendo alla PE, o se la PE ha un impatto negativo sulle relazioni, allora la consulenza può aiutare. Le persone possono frequentare la terapia da sole o con un partner.

              Farmaci

              Diversi farmaci possono aiutare quelli con PE, tra cui:

                Un medico può prescrivere questi farmaci per uso su richiesta o per uso quotidiano. Possono anche raccomandare di combinarli con altri trattamenti, come i cambiamenti comportamentali.

                Riassunto

                Lo spray Promescent è un tipo di spray ritardante che aiuta chi soffre di PE a ritardare l’eiaculazione. Funziona desensibilizzando i nervi all’interno del pene. Altri spray di ritardo sul mercato funzionano in modo simile.

                Da un numero limitato di studi, Promescent spray sembra trattare i sintomi della PE in alcune persone. È un’opzione relativamente a basso rischio.

                Coloro che non sperimentano benefici dagli spray di ritardo dovrebbero vedere il loro medico per altre opzioni di trattamento e per verificare una condizione sottostante che potrebbe richiedere un trattamento.
                6 oli essenziali per la disfunzione erettile (ED): Cosa funziona

                La disfunzione erettile o impotenza è un problema diffuso nei maschi. Si riferisce all’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione, spesso impedendo il rapporto sessuale.

                Le cause di disfunzione erettile (ED) sono varie, ma spesso può essere trattata senza la necessità di farmaci.

                Questo articolo discuterà l’uso di oli essenziali nel trattamento della DE.

                Fatti veloci sugli oli essenziali per la DE:

                  Cos’è la DE?

                  Quando il cervello inizia uno stato di eccitazione, invia segnali al pene che fanno sì che le sue arterie si allarghino e permettano a più sangue di fluire attraverso di esso.

                  Quando la quantità di sangue che scorre nel pene è limitata, l’erezione viene persa. L’incapacità di raggiungere o mantenere l’erezione può accadere per una varietà di motivi, come un consumo eccessivo di alcol o stanchezza.

                  L’incapacità di mantenere un’erezione è diagnosticata come ED quando si verifica in modo persistente.

                  Questo indica che c’è un problema di fondo che impedisce al pene di diventare sufficientemente eretto.

                  Il più delle volte, il problema è legato a:

                    A seconda della causa, la DE può essere trattata in una varietà di modi diversi e potrebbe comportare farmaci, terapia o cambiamenti nello stile di vita. I rimedi naturali, come gli oli essenziali, possono anche essere utili nel trattamento della DE nei maschi.

                    Oli essenziali per ED

                    Gli oli essenziali sono estratti vegetali altamente concentrati che contengono i composti chimici che compongono l’aroma della pianta da cui derivano. Sono prodotti attraverso la distillazione, e possono essere dannosi se usati nella loro forma pura; le persone devono diluire gli oli essenziali in un olio vettore prima dell’uso.

                    Non applicare gli oli essenziali direttamente sulla pelle. Diluire gli oli essenziali in un olio vettore, come l’olio di mandorle dolci – la diluizione usuale è da 3 a 5 gocce di olio essenziale in un’oncia di olio vettore.

                    Ogni tipo di olio ha proprietà diverse e può essere usato per ottenere effetti diversi. Mentre ci sono prove che suggeriscono che gli oli essenziali possono aiutare a trattare alcune condizioni, come acne o un mal di testa, studi hanno dimostrato che possono avere diversi effetti collaterali negativi, comprese le reazioni allergiche.

                    La U.S. Food & Drug Administration (FDA) non regolano gli oli essenziali, quindi dovrebbero essere utilizzati con un alto grado di cautela e solo in consultazione con un medico o un professionista sanitario.

                    Sei oli essenziali per la DE

                    Le prove alla base dell’uso degli oli essenziali nel trattamento della DE sono spesso aneddotiche, ma alcuni lavori empirici sono stati condotti per suggerire che alcuni oli possono essere utili:

                    Takeaway

                    Attualmente, non ci sono studi conclusivi per dimostrare che gli oli essenziali possono trattare efficacemente la DE nei maschi umani perché gran parte della ricerca empirica è stata condotta sui roditori piuttosto che sugli esseri umani.

                    Gli oli essenziali possono essere tossici e non dovrebbero mai essere presi per bocca. Chiunque stia pensando di usare gli oli essenziali per la DE dovrebbe prima parlare con un aromaterapista certificato. Gli oli essenziali dovrebbero essere diffusi nell’aria o applicati diluiti in un olio vettore prima di essere applicati sulla pelle. Mentre gli oli essenziali possono avere effetti collaterali negativi, se usati correttamente, sono considerati sicuri e potrebbero ancora avere benefici per la DE.

                    A parte gli oli essenziali, ci sono altri trattamenti alternativi per ED che le persone possono perseguire. Parlare con un operatore sanitario per il miglior trattamento come ED può essere un sintomo di altri problemi, come diabete, alta pressione sanguigna, aterosclerosi, o problemi alla prostata.
                    Yoga per la disfunzione erettile: 5 posizioni

                    La disfunzione erettile si verifica quando un uomo non può raggiungere o mantenere l’erezione. La ricerca suggerisce che praticare yoga quotidianamente o con una frequenza simile può aiutare gli uomini a godere di una migliore salute sessuale.

                    Ci possono essere molte cause di disfunzione erettile o ED, che vanno da un flusso sanguigno limitato ai farmaci che l’uomo sta assumendo, a preoccupazioni psicologiche ed emotive.

                    Mentre alcune cause di ED possono richiedere un trattamento medico, gli uomini stanno esplorando tecniche di medicina alternativa per ridurre ED. Uno di questi esempi è yoga.

                    Fatti veloci su yoga e disfunzione erettile:

                      Le migliori posizioni yoga per la DE

                      La ricerca non esiste attualmente circa le posizioni specifiche di yoga ed i loro benefici nella riduzione di ED. Tuttavia, i ricercatori che scrivono nella rivista Giornale di Ayurveda e scienze mediche integrate hanno fatto osservazioni sul corpo di conoscenze sullo yoga, stress sollievo, e la funzione sessuale. Le cinque pose elencate di seguito sono basate sulle loro raccomandazioni.

                      1: Ardha Matsyendrasana (Mezzo Signore dei Pesci)

                      Questa posa ha lo scopo di promuovere la digestione e il flusso di sangue agli organi principali, tra cui il fegato, la milza, il pancreas e la regione pelvica:

                        2: Siddasana

                        Il Siddasana è una classica posizione yoga, a volte chiamata Perfect Pose, e può essere mantenuta a lungo. Per gli uomini, ha il beneficio di stimolare la regione pelvica e promuovere la flessibilità:

                          Un uomo può rimanere in questa posizione e praticare la respirazione profonda. Potrebbe desiderare di disincrociare le gambe e ripetere incrociando prima la gamba destra.

                          3: Garduasana

                          Conosciuta anche come Eagle Pose, questa posizione in piedi richiede equilibrio. Un uomo dovrebbe eseguirlo vicino a un muro o a un mobile robusto se sta sviluppando il suo equilibrio. Questa posizione è nota per aumentare il flusso di sangue al bacino, rendendolo potenzialmente benefico per quelli con ED.

                            4: Pavanamuktasana

                            Il pavanamuktasana è anche conosciuto come Wind-Relieving Pose perché promuove la motilità intestinale e può alleviare i dolori di stomaco da gas.

                            Inoltre, aiuta a mobilitare e riscaldare i muscoli pelvici e gli organi riproduttivi.

                              5: Shavasana

                              Conosciuta anche come Corpse Pose, questa è spesso l’ultima posizione eseguita in una classe di yoga.

                              Mentre quasi tutti possono eseguire lo shavasana, può essere uno dei più difficili da fare bene.

                              Questo perché implica essere tranquillo, introspettivo e concentrarsi sulla propria respirazione.

                                Posizioni yoga da evitare

                                Mentre non ci sono necessariamente posizioni yoga che avranno un impatto negativo sulle prestazioni sessuali di un uomo, qualsiasi posizione eseguita in modo errato potrebbe allungare o sforzare eccessivamente il corpo.

                                Per questo motivo, è spesso meglio per qualcuno che inizia la pratica dello yoga di cercare il consiglio di un istruttore di yoga professionale.

                                Cosa dicono gli studi di ricerca su yoga e ED?

                                Secondo uno studio pubblicato nel Journal of Sex & Marital Therapy, Lo yoga ha dimostrato di aiutare a ridurre:

                                  Perché pressione alta e l’eccesso di peso sono entrambi legati alla DE, i benefici evidenziati sopra potrebbero aiutare un uomo a ridurre l’incidenza della DE.

                                  L’articolo della rivista suggerisce anche che lo yoga aumenta il flusso di sangue ai genitali, che potrebbe migliorare la funzione sessuale.

                                  Studi specifici sullo yoga

                                  Una ricerca pubblicata nel Giornale di medicina sessuale ha studiato 65 uomini dai 24 ai 60 anni che hanno partecipato a 12 settimane di sessioni di yoga.

                                  Ai partecipanti è stato chiesto di dare un punteggio alla loro funzione sessuale prima e dopo la loro pratica yoga. Alla fine delle 12 settimane, gli uomini hanno riportato aumenti nel controllo eiaculatorio, nell’erezione e nell’orgasmo.

                                  Riduzione dello stress

                                  Un altro articolo pubblicato sulla rivista Andrologia ha chiesto agli uomini con diagnosi di DE di prendere il farmaco tadalafil (Cialis) o di prendere il tadalafil e di prendere parte anche a un programma di gestione dello stress.

                                  Dopo 8 settimane, gli uomini che hanno partecipato al programma di gestione dello stress hanno mostrato una riduzione del loro stress e dell’ormone dello stress cortisolo, che ha portato a migliori misure della funzione sessuale.

                                  Mentre gli uomini non hanno partecipato allo yoga specificamente come parte della loro gestione dello stress, lo yoga è una pratica di gestione dello stress.

                                  Takeaway

                                  Un uomo dovrebbe parlare con il suo medico della sua salute generale per assicurarsi di essere abbastanza sano per certe pratiche yoga. Per esempio, ci sono Bikram e pratiche di yoga “caldo” che comportano l’esecuzione di yoga in uno studio molto caldo. Per gli uomini con problemi di pressione sanguigna e di cuore, questo approccio yoga potrebbe non essere raccomandato, perché potrebbe essere troppo faticoso.
                                  Le capsule di potenziamento sessuale hanno un ingrediente potenzialmente pericoloso

                                  Lascia un commento