Quanto sangue c’è nel corpo umano? Cosa sapere

La quantità di sangue nel corpo di una persona dipende dalla sua età e dalle sue dimensioni. Perdere una certa quantità di sangue non causa alcun danno al corpo.

Secondo un vecchio articolo di revisione in Cura critica, il sangue rappresenta:

    In questo articolo, saperne di più sul volume medio di sangue negli adulti e nei bambini. Impara anche cosa causa la perdita di sangue, come influisce sul corpo e cosa fare se succede.

    Volume di sangue

    Secondo un Articolo 2020, ci sono circa 10.5 pinte (5 litri) di sangue nel corpo umano adulto medio, anche se questo varia a seconda di vari fattori. Durante la gravidanza, una donna può avere fino al 50% in più di sangue.

    Le quantità medie di sangue sono::

      Per chiarezza, Notizie mediche oggi ha convertito queste cifre dalla formula data in Anestesia aperta.

      Test del volume di sangue

      Secondo un vecchio articolo del Journal of Nuclear Medicine Technology, un esame del volume di sangue può misurare la quantità di sangue nel corpo di una persona.

      Un medico può usare questo test per valutare una varietà di condizioni, come:

        Ci sono diversi modi di fare il test, ma un test del volume di sangue di solito comporta l’iniezione di una piccola quantità di una sostanza tracciante nel corpo. Un operatore sanitario utilizzerà quindi la tecnologia di imaging per tracciare il sangue che si muove nel corpo.

        Quanto sangue si può perdere o donare?

        Secondo il Croce Rossa Americana, la quantità standard di sangue che una persona darà durante una donazione di sangue è 1 pinta. Questo è circa il 10% del sangue nel corpo e una quantità sicura di sangue da perdere.

        Una persona può sentirsi un po’ svenuta dopo aver donato il sangue, e così i centri di donazione chiedono ai donatori di riposare per 10-15 minuti e prendere qualcosa da bere prima di uscire.

        Se una persona ha una malattia o un incidente, può perdere più sangue. Questo può portare allo shock, e può essere pericoloso per la vita.

        Donare il sangue può salvare delle vite, ma come influisce sul donatore?

        Shock e perdita di sangue

        Una grave emorragia può essere pericolosa. In termini medici, lo shock significa che non abbastanza ossigeno sta raggiungendo i tessuti del corpo. Bassi livelli di ossigeno possono causare danni al cervello e ad altri organi.

        Se qualcuno sta perdendo sangue, il corpo inizierà a dirigere il sangue verso gli organi vitali e lontano dalla pelle, dalle dita delle mani e dei piedi. Una persona può iniziare ad apparire pallida o a sentire intorpidimento alle estremità.

        Secondo un Articolo 2019, quando una persona perde circa il 15% del suo volume di sangue, può iniziare a sperimentare lo shock, anche se la pressione sanguigna e altri segni saranno probabilmente normali a questo punto.

        Dopo aver perso il 20-40%, la pressione sanguigna della persona inizierà a scendere, e inizierà a sentirsi ansiosa. Se perdono più sangue, cominceranno a sentirsi confusi. La loro pressione sanguigna può salire a circa 120 battiti al minuto (bpm), poiché il corpo cerca di mantenere l’apporto di sangue agli organi vitali.

        Quando la perdita di sangue è del 40% o più, la persona sarà in grave shock. Il loro battito cardiaco aumenterà oltre i 120 bpm. Si sentiranno letargici e potrebbero perdere conoscenza.

        Cause di emorragia e shock

        L’emorragia può essere esterna o interna, ma entrambi i tipi possono portare allo shock.

        Emorragia esterna: Le ferite alla testa o una ferita profonda o un taglio su o vicino a una vena, come sul polso o sul collo, possono causare una grave perdita di sangue.

        Emorragia interna: Una lesione interna, come un colpo all’addome, può portare ad un’improvvisa e significativa perdita di sangue, ma questo può non essere visibile dall’esterno. Il revisione clinica in Cura critica indica che le condizioni mediche, come un’ulcera perforata, cancro ai polmoni, o la rottura di una cisti ovarica, può anche causare emorragie interne.

        A seconda di dove si verifica l’emorragia interna, possono iniziare a comparire dei lividi. Ci può essere una perdita di sangue attraverso la bocca, il naso o altri orifizi.

        Impara la differenza tra un’arteria e una vena qui.

        Ottenere aiuto

        Una persona con una grave emorragia avrà bisogno di assistenza medica.

        Per il sanguinamento esterno, la persona dovrebbe:

          Qualcuno dovrebbe chiamare il 911 se:

            Trasfusioni

            Una trasfusione di sangue è una procedura medica per donare sangue a qualcuno che ne ha bisogno.

            Le possibili ragioni includono:

              Le trasfusioni di sangue possono essere una procedura salvavita. Le persone possono anche ricevere altre parti del sangue, come il plasma e le piastrine, per vari scopi di trattamento.

              Quanto sangue produciamo al giorno?

              Il corpo produce circa 2 milioni globuli rossi al secondo. Le cellule del sangue si sviluppano da cellule staminali nel midollo osseo. Le cellule staminali sono un tipo di cellula che può creare altre cellule. Questo processo avviene continuamente durante la vita di una persona.

              Il sangue è composto da diverse parti:

                Il Croce Rossa affermano inoltre che il corpo impiega circa 24 ore per sostituire il plasma perso, ma 4-6 settimane per sostituire i globuli rossi.

                I globuli rossi prendono il loro colore dall’emoglobina, che contiene ferro. Possono essere necessari diversi mesi perché i livelli di ferro tornino alla normalità dopo aver perso o donato il sangue. Il Ufficio degli integratori alimentari notare che i donatori frequenti possono avere bassi livelli di ferro nel loro sangue.

                Le persone che hanno subito una perdita di sangue a causa di una donazione o di un altro motivo possono beneficiare di:

                  Molte persone ora donano il plasma. Ci sono dei rischi?

                  Come il corpo mantiene i livelli di sangue

                  Il sistema circolatorio o cardiovascolare è responsabile del movimento del sangue nel corpo. All’interno di questo sistema, il cuore pompa il sangue ai vasi sanguigni, che portano il sangue agli organi del corpo. Lì, il sangue fornisce ossigeno e altri nutrienti.

                  Altri sistemi e organi che giocano un ruolo cruciale sono:

                    Un problema con uno qualsiasi di questi sistemi può influenzare il flusso e il volume del sangue, la consegna di ossigeno e la capacità di una persona di sopravvivere.

                    Quali sono i diversi tipi di sangue e perché è importante?

                    Takeaway

                    Circa il 7-8% del peso corporeo di un adulto è costituito da sangue. Il corpo può facilmente sostituire una piccola quantità di sangue perso, il che rende possibile la donazione di sangue.

                    Se una persona perde circa il 15% o più del suo sangue, ci può essere un rischio di shock. Chiunque abbia segni di una significativa emorragia interna o esterna dovrebbe cercare immediatamente aiuto medico.
                    Cos’è il terzo intervallo? Cause, fasi e altro

                    I trattamenti per l’anemia possono nascere dalla scoperta dei globuli rossi

                    Lascia un commento