Quercetina: Benefici per la salute, dosaggio ed effetti collaterali

La quercetina è un pigmento presente in molte piante, frutta e verdura. Può avere alcuni benefici per la salute e aiutare a prevenire una serie di condizioni.

Le persone possono ottenere la quercetina attraverso una dieta equilibrata o prendendo un integratore.

Questo articolo spiega i possibili benefici della quercetina. Esamina anche i potenziali effetti collaterali.

Cos’è la quercetina?

La quercetina è un flavonolo, che è una sottocategoria di flavonoidi.

I flavonoidi sono una particolare sostanza chimica nelle piante, chiamata fitonutrienti, e hanno una vasta gamma di benefici per la salute.

Gli esseri umani non possono produrre quercetina nel loro corpo, ma molti frutti, verdure e bevande la contengono.

Gli alimenti e le bevande che contengono quercetina includono:

    La quercetina è presente anche nei rimedi erboristici, come il ginkgo biloba e l’erba di San Giovanni. Le persone possono anche prendere la quercetina come integratore.

    La quercetina è uno dei flavonoidi più comuni e ben studiati.

    8 benefici della quercetina

    Possibili benefici per la salute della quercetina includono:

    1. Combattere i radicali liberi

    La quercetina ha antiossidante proprietà.

    Gli antiossidanti lavorano per proteggere il corpo dai radicali liberi. I radicali liberi sono molecole instabili nel corpo che possono aumentare il rischio di malattia e accelerare l’invecchiamento.

    Molti fattori diversi possono contribuire a più radicali liberi, tra cui:

      La quercetina è un più potente antiossidante che vitamina C, vitamina E o beta carotene.

      2. Ridurre l’infiammazione

      Infiammazione è la risposta naturale del corpo a stress e lesioni e di solito aiuta il corpo a guarire. Tuttavia, l’infiammazione cronica può essere dannosa per il corpo e può contribuire ad alcune condizioni di salute.

      Tuttavia, la quercetina potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione. Uno studio sugli animali si è scoperto che la quercetina previene l’infiammazione sia acuta che cronica, oltre a mostrare proprietà anti-artrite.

      I risultati degli studi sull’uomo hanno fornito risultati contrastanti, tuttavia. Mentre ricerca su atleti maschi sani ha scoperto che la quercetina potrebbe ridurre l’infiammazione, non ha avuto lo stesso effetto nelle donne con artrite reumatoide.

      3. Ridurre il rischio di cancro

      La quercetina può contenere proprietà antitumorali che potrebbero aiutare a prevenire la diffusione delle cellule cancerose e tumore crescita.

      ricerca ha dimostrato che una dieta ricca di flavonoidi, come la quercetina, può aiutare a prevenire tumori. Frutta e verdura sono pieni di flavonoidi, quindi aumentare l’assunzione di questi alimenti potrebbe ridurre il rischio di molti tipi di cancro.

      A rapporto 2015 ha scoperto che la quercetina ha limitato la crescita di cancro alla prostata cellule in topi e ratti.

      A 2018 in vitro studio hanno indicato che la quercetina ha mostrato promesse sia nel trattamento che nella prevenzione del cancro alla prostata. In vitro significa che i ricercatori hanno eseguito l’esperimento al di fuori di un essere vivente, per esempio, in una provetta.

      I ricercatori devono ancora scoprire di più sulle proprietà anticancro della quercetina negli esseri umani e garantire che il corpo possa assorbire efficacemente alte dosi di quercetina.

      4. Prevenire le malattie neurologiche

      La quercetina può aiutare a prevenire le malattie neurodegenerative, come l’Alzheimer o Malattia di Parkinson.

      Lo stress ossidativo contribuisce allo sviluppo di malattie neurodegenerative. Lo stress ossidativo si verifica quando c’è uno squilibrio di radicali liberi nel corpo. Le proprietà antiossidanti della quercetina possono aiutare a combattere i radicali liberi.

      Ricerca sui ratti ha dimostrato che la quercetina potrebbe proteggere dallo stress ossidativo. Ha anche dimostrato che la quercetina potrebbe proteggere contro l’effetto tossico di alcuni metalli sul sistema nervoso.

      5. Alleviare i sintomi delle allergie

      Ricerca suggerisce che la quercetina potrebbe essere un efficace antistaminico, in quanto limita il rilascio di istamina dalle cellule.

      Queste proprietà antiallergiche indicano che la quercetina potrebbe aiutare a trattare bronchite e asma.

      6. Prevenire le infezioni

      La quercetina ha proprietà antibatteriche, che sono efficaci contro quasi tutti i tipi di batteri, in particolare quelli legati a:

        La quercetina, insieme ad altri flavonoidi, può aiutare a combattere i virus, come:

          7. Ridurre il rischio di malattie cardiache

          La dieta gioca un ruolo essenziale nel ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, come malattie cardiache e ictus. Poiché frutta e verdura contengono flavonoidi, mangiarne di più può ridurre il rischio di queste malattie.

          Quercetina può migliorare sulla salute delle cellule dei vasi sanguigni e sul flusso di sangue nelle arterie in persone con malattie cardiache.

          8. Abbassare la pressione sanguigna alta

          Secondo una studio 2016 dall’American Heart and Stroke Association, l’assunzione di integratori di quercetina potrebbe essere un modo efficace per ridurre pressione sanguigna.

          Altre ricerche hanno mostrato che le persone che erano in sovrappeso e hanno preso un supplemento di quercetina di 150 milligrammi (mg) al giorno avevano livelli più bassi di nocivi colesterolo nel loro sangue, così come ridotta pressione sanguigna sistolica, che misura la pressione nei vasi sanguigni durante un battito cardiaco.

          Dosaggio

          Le persone possono ottenere quercetina attraverso la loro dieta mangiando una serie di frutta e verdura ogni giorno.

          Le cipolle hanno il più alto livello di quercetina rispetto ad altri prodotti testati, contenendo circa 300 mg per chilogrammo.

          Se le persone prendono la quercetina come integratore, la dose più comune è 500 mg al giorno, ma alcune persone possono assumerne fino a 1.000 mg al giorno.

          Gli integratori possono anche includere altre sostanze, come la bromelina o la vitamina C, che possono aiutare il corpo ad assorbire più efficacemente la quercetina.

          Effetti collaterali e rischi

          Gli antiossidanti naturali che si trovano nella frutta e nella verdura possono essere molto benefici se consumati come parte di una dieta equilibrata e nutriente.

          La United States Food and Drug Administration (FDA) classifica la quercetina come una sostanza generalmente sicura.

          Alcune persone hanno riportato effetti collaterali minori quando si assumono alte dosi di quercetina, come 1.000 mg al giorno, a lungo termine.

          Gli effetti collaterali possono includere:

            La quercetina può interagire con alcuni farmaci, quindi le persone dovrebbero chiedere al proprio medico prima di prendere un integratore.

            Sommario

            La quercetina è un flavonoide presente in frutta e verdura. Ha una vasta gamma di benefici, che le persone possono ottenere includendo una varietà di frutta e verdura nella loro dieta.

            Anche se molti studi hanno trovato molti potenziali benefici della quercetina, molti di questi studi sono stati animali o in vitro studi.

            Ulteriori ricerche sugli esseri umani sono necessarie per comprendere appieno i benefici e gli effetti collaterali.

            Se le persone vogliono integrare la loro dieta con la quercetina, dovrebbero prima chiedere consiglio a un professionista della salute.

            La quercetina è disponibile presso le farmacie, i negozi di alimenti naturali e online.

            Lascia un commento