Rutti e dolore allo stomaco: Possibili cause e rimedi

Il rutto è un modo in cui il corpo rilascia gas. Può verificarsi con dolore allo stomaco a causa di un pasto recente, indigestione, o meno spesso, una condizione medica.

Il gas deriva dalla deglutizione di aria o come un sottoprodotto della scomposizione del cibo nell’intestino crasso. Il Associazione Gastroenterologica Americana affermano che le persone passano tra 1 pinta e mezzo gallone di gas ogni giorno.

Mentre i rutti e il passaggio di gas sono funzioni corporee regolari, una persona può sentire che sta ruttando troppo, soprattutto se ha altri sintomi, come il dolore allo stomaco.

Questo articolo esamina le cause comuni e i rimedi per i rutti e il dolore allo stomaco.

Gas in eccesso

Se il gas si raccoglie nel sistema digestivo, una persona può sperimentare gonfiore, disagio o dolore addominale.

Il gas di solito non deriva da una condizione medica, e la sensazione di pressione nell’addome da accumulo di gas è comune. Il gonfiore e la pressione si verificano quando il gas in più non si muove attraverso l’intestino come al solito.

Il gas può accumularsi dopo aver inghiottito più aria del solito mentre si mangia o si beve. Oppure, questo accumulo può derivare da processi digestivi.

Alcuni cibi – inclusi quelli ad alto contenuto di carboidrati, fibre e la maggior parte degli amidi – producono più gas. Le proteine e i grassi producono poco gas durante la digestione.

Mangiare troppo in fretta

Mangiare velocemente può causare rutti con dolore allo stomaco.

Quando una persona mastica e ingoia il cibo, ingoia anche aria senza rendersene conto. Questa è una causa comune di rutti. Se una persona mangia di fretta, può ingoiare più aria, così come pezzi di cibo più grandi, che possono essere più difficili da digerire.

Se il corpo non rilascia il gas immediatamente, la pressione si accumula e questo può causare dolore allo stomaco o all’addome.

Alcuni alimenti

Alcuni cibi e bevande creano più gas nel sistema digestivo. Questo può portare a rutti, pressione e dolore allo stomaco.

Esempi di questi cibi e bevande includono:

    Alcuni cibi solforosi possono anche causare un stomaco sconvolto o pressione nell’addome, tra cui:

      Indigestione o bruciore di stomaco

      Se una sensazione di bruciore allo stomaco o al petto si verifica con il rutto, questo potrebbe derivare da indigestione o bruciore di stomaco.

      Il bruciore di stomaco si verifica quando gli acidi dello stomaco risalgono nell’esofago. Provoca una sensazione di bruciore infuocato nel petto e a volte nella gola. I rutti possono avere un sapore sgradevole.

      L’indigestione, o dispepsia, descrive un gruppo di sintomi digestivi che includono bruciore di stomaco, rutti e dolore addominale.

      Questi sintomi di solito appaiono in risposta al consumo di determinati alimenti o ingredienti, come

        Altri cibi e bevande che scatenano l’indigestione variano da persona a persona.

        L’indigestione può anche derivare dall’uso di farmaci antinfiammatori non steroidei, o FANS, come ad esempio aspirina o ibuprofene (Advil).

        Inoltre, alcune infezioni – come quella causata da Helicobacter pylori (H. pylori) batteri – possono causare sintomi di indigestione.

        Altre condizioni

        I problemi di cui sopra sono le cause più comuni di rutti con dolore allo stomaco. Tuttavia, una serie di altre condizioni possono causare questi e simili sintomi nel tratto digestivo.

        Rutti e dolore allo stomaco possono, per esempio, derivare da:

          Ognuno di questi problemi ha i propri sintomi, processo diagnostico e trattamenti.

          Rimedi

          Il rutto con dolore allo stomaco è generalmente un problema temporaneo che risulta dal consumo di certi cibi o bevande o dal mangiare troppo velocemente.

          Le seguenti strategie possono aiutare a prevenire i sintomi:

            Diagnosi

            Quando i rutti e il dolore allo stomaco si verificano occasionalmente, è probabile che derivino da un’indigestione o da troppo gas nello stomaco. Questo è comune e non richiede attenzione medica. Prendere misure preventive può essere sufficiente per risolvere il problema.

            Tuttavia, se i rutti, il dolore allo stomaco e altri sintomi digestivi persistono, possono indicare un altro problema nel sistema digestivo.

            Per fare una diagnosi, un medico di solito esegue una serie di test. Questi possono includere vari esami del sangue per controllare i livelli di enzimi e composti che possono indicare altri disturbi. Il medico può anche ordinare un test dell’alito per controllare H. pylori infezione.

            Quando consultare un medico

            Un caso occasionale di indigestione e rutti di solito non è un motivo di preoccupazione.

            Tuttavia, se questi problemi si verificano frequentemente o accompagnano altri sintomi, ci può essere un problema digestivo sottostante che richiede attenzione medica.

            Consulta un medico se i rutti e il dolore allo stomaco si verificano con uno dei seguenti sintomi:

              Chiunque sperimenti sintomi digestivi – compresi rutti e dolori addominali – in modo costante per più di 1 settimana potrebbe aver bisogno di vedere un medico.

              Una persona dovrebbe anche vedere un medico se sperimenta

                Riassunto

                Se i rutti e il dolore allo stomaco si verificano occasionalmente, questo di solito non è un motivo di preoccupazione. Alcuni alimenti possono scatenare questi e altri sintomi di indigestione, così come mangiare di fretta.

                Una persona può prendere provvedimenti per prevenire il ritorno di questi sintomi, e può essere una buona idea eliminare gli alimenti scatenanti dalla dieta.

                Chiunque sperimenti rutti regolari e sintomi come dolore addominale, crampi o cambiamenti nei movimenti intestinali dovrebbe consultare un medico.

                Lascia un commento