Sacroileite: Cause, sintomi e trattamento

La sacroileite è una condizione che si verifica quando una o entrambe le articolazioni sacroiliache si infiammano. Le articolazioni sacroiliache si trovano nella parte bassa della schiena, dove la spina dorsale incontra il bacino.

Sacroileite associato con molte condizioni che causano infiammazione nella colonna vertebrale. Si verifica spesso in modo secondario a forme di artrite.

Le articolazioni sacroiliache sono su entrambi i lati del sacro, la struttura ossea alla base della colonna vertebrale. Queste articolazioni collegano il sacro all’osso iliaco, il più grande, la parte più alta dell’osso dell’anca.

L’infiammazione di una o entrambe le articolazioni sacroiliache può causare dolore alle natiche, alla parte bassa della schiena e lungo le gambe di una persona.

A causa dei suoi sintomi spesso impercettibili, un operatore sanitario può trascurare la sacroileite quando diagnostica pazienti con artrite alla parte inferiore o al collo mal di schiena.

Questo articolo esamina le cause, i sintomi e i trattamenti per la sacroileite.

Cause della sacroileite

Ci sono diverse cause potenziali di infiammazione delle articolazioni sacroiliache. Questi includono:

    Recensioni hanno anche associato la sacroileite con:

      Le azioni fisiche possono aggravare la sacroileite esistente, tra cui stare seduti o in piedi per lunghi periodi, correre, o mettere troppo peso su una gamba per troppo tempo.

      Sintomi della sacroileite

      I principali sintomi della sacroileite includono:

        A volte la sacroileite può causare dolore anche alle anche e ai piedi, anche se questo è meno comune. La sacroileite può anche causare dolore a intermittenza. Le persone possono sperimentare più pronunciata sintomi durante la notte o al risveglio.

        Diagnosi

        La sacroileite può essere difficile da diagnosticare in quanto può essere sbagliata per il dolore lombare causato da diverse condizioni. Di conseguenza, un medico può diagnosticare la sacroileite attraverso l’esclusione di altre condizioni.

        Un medico può eseguire diversi test fisici per valutare se la sacroileite sta causando il dolore di una persona.

        Queste possono includere l’applicazione di pressione alle articolazioni sacroiliache e il movimento dell’articolazione dell’anca da parte del paziente attraverso varie gamme di movimento.

        Un medico può condurre ulteriori screening se non è sicuro della diagnosi. A 2018 recensione ha evidenziato l’importanza di RM test come strumento diagnostico per la sacroileite. Tuttavia, gli autori hanno commentato che senza un’esperienza significativa, la possibilità di una diagnosi falso-positiva dalla risonanza magnetica per immagini è relativamente alta.

        Tomografia computerizzata a volte può essere utile per diagnosticare la sacroileite.

        Trattamento

        Esiste una varietà di trattamenti disponibili per la sacroileite. Questi includono farmaci, esercizi e procedure chirurgiche.

        Farmaci

        I seguenti farmaci possono aiutare a trattare la sacroileite:

          Rimedi casalinghi ed esercizio fisico

          Oltre ai farmaci prescritti, i seguenti rimedi casalinghi ed esercizi possono aiutare ad alleviare la sacroileite:

            Chirurgia e altre procedure

            Nei casi gravi in cui i farmaci e l’esercizio fisico non alleviano la sacroileite, un medico può raccomandare uno dei seguenti interventi chirurgici o procedure:

              Outlook

              C’è una serie di trattamenti disponibili per la sacroileite che possono alleviare il dolore associato alla condizione.

              Il miglioramento a lungo termine dipenderà dalla causa della condizione. Per esempio, i danni alle articolazioni e le forme degenerative di artrite richiedono un trattamento continuo per gestire i sintomi.

              Un medico può consigliare il modo migliore per gestire i sintomi della sacroileite e alleviare il dolore associato alla condizione.

              Riassunto

              La sacroileite è una condizione che comporta l’infiammazione di una o entrambe le articolazioni sacroiliache. Queste articolazioni si trovano tra l’osso sacro, una struttura ossea alla base della colonna vertebrale, e le due ossa superiori dell’anca.

              L’infiammazione delle articolazioni sacroiliache può portare al dolore nella parte bassa della schiena, nelle natiche e nelle gambe.

              La sacroileite è spesso secondaria a condizioni artritiche come la spondilite anchilosante. Anche la gravidanza, i traumi e le infezioni possono causare la sacroileite.

              La condizione condivide i sintomi con molti problemi meccanici della parte bassa della schiena. Un medico utilizzerà test fisici e spesso la risonanza magnetica per diagnosticare la sacroileite.

              Una persona affetta da sacroileite può intraprendere cicli di farmaci, terapia fisica e, in casi estremi, un intervento chirurgico per trattare la condizione.

              Lascia un commento