Sindrome da deperimento da HIV: Sintomi, cause e altro

La sindrome da deperimento da HIV si riferisce a una complicazione del virus in cui una significativa perdita di peso accompagna febbre e debolezza. È un segno che l’HIV ha causato gravi danni al sistema immunitario ed è progredito allo stadio 3, comunemente noto come AIDS.

Ci sono diverse cause potenziali, tutte legate all’HIV non trattato con alte cariche virali. Essi comprendono lo scarso assorbimento delle sostanze nutritive nel tratto intestinale, i cambiamenti dannosi nel metabolismo e la bassa assunzione di cibo, che può derivare da uno scarso appetito o da un’infezione in bocca.

Il trattamento principale è il farmaco principale dell’HIV, la terapia antiretrovirale. Questo trattamento riduce l’HIV nel sangue e porta ad una 10-25% aumento di peso all’anno. Per affrontare le cause specifiche, i medici possono prescrivere ulteriori farmaci, come gli stimolanti dell’appetito.

Continua a leggere per saperne di più sulla sindrome da deperimento da HIV, comprese le cause, il trattamento e i metodi di prevenzione.

Che cos’è?

L’HIV è un virus che infetta il corpo e attacca il sistema immunitario. Se una persona non riceve il trattamento, l’HIV può progredire ad uno stadio successivo della condizione noto come stadio 3, o AIDS.

La sindrome da deperimento da HIV è un termine che indica la perdita involontaria di più del 10% del peso corporeo che si manifesta con febbre, così come la debolezza o diarrea durata di almeno 30 giorni. Per esempio, in una persona che pesa 130 libbre, questo comporterebbe una perdita di peso superiore a 13 libbre.

Il calo di peso può essere dovuto alla perdita sia di muscoli che di grasso. Si verifica nell’ultima fase dell’HIV, quando i danni al sistema immunitario si sono accumulati e hanno portato all’AIDS.

Un vecchio studio del 2009 riporta che nonostante un trattamento efficace dell’HIV, la perdita di peso rimane un problema in molte persone con la condizione. Colpisce quasi 10% di persone con piani di assistenza gestiti.

Causa

La sindrome da deperimento da HIV può verificarsi per una serie di cause. Questi includono:

Scarso assorbimento dei nutrienti

L’assorbimento alterato dei nutrienti può derivare da infezioni opportunistiche o dall’effetto diretto dell’HIV sul rivestimento intestinale, entrambi i quali riducono l’assorbimento. Le infezioni opportunistiche sono quelle a cui le persone con un sistema immunitario indebolito sono suscettibili.

La diarrea può essere un’altra causa di scarso assorbimento perché comporta una perdita di nutrienti e calorie.

Assunzione inadeguata di cibo

I fattori seguenti possono portare a una bassa assunzione di cibo:

    Cambiamenti del metabolismo

    L’HIV ha un effetto dannoso sulla costruzione delle proteine e sulla digestione del cibo. La condizione cambia anche i livelli di alcuni ormoni, come la tiroide e la testosterone, che può influenzare il metabolismo. Le persone con HIV hanno bisogno di più calorie rispetto alle persone senza la condizione per mantenere il loro peso.

    Sintomi

    I sintomi possono include:

      Per saperne di più sui sintomi dell’HIV in ogni stadio della malattia.

      Diagnosi

      Un vecchio Studio del 2004 osserva che sebbene lo spreco associato all’HIV possa essere evidente nelle fasi successive, individuarlo nelle fasi iniziali è più difficile perché vari fattori possono causare la perdita di peso nelle persone con HIV.

      Gli autori affermano che quando altre spiegazioni per la perdita di peso sono assenti, la massa cellulare corporea (BCM) fornisce la prova più forte di spreco. Una riduzione del BCM denota un declino delle cellule che usano l’ossigeno, metabolizzano il glucosio e producono anidride carbonica.

      Tuttavia, i medici in genere cercano invece i segni caratteristici della febbre di lunga durata e una perdita di peso involontaria superiore al 10% del peso corporeo.

      Trattamento e prevenzione

      Il trattamento per l’HIV è la terapia antiretrovirale, che riduce la quantità di HIV nel sangue – la carica virale. Quando il trattamento diminuisce la carica virale a livelli non rilevabili, di solito porta ad un aumento di peso di 10-25% all’anno.

      Trattamento antiretrovirale può rallentare progressione dell’HIV e aiutare a prevenire il deperimento. I medici consigliano a una persona affetta da HIV di iniziare il trattamento il prima possibile dopo aver ricevuto la diagnosi. Ritardare il trattamento comporterà un danno continuo al sistema immunitario, mentre iniziare presto il trattamento può aiutare a mantenere una persona sana per molti anni.

      Altri trattamenti possono includere:

      Nausea e vomito farmaci

      Questi farmaci mirano ad alleviare i sintomi dell’HIV. Alcune persone con la condizione hanno anche espresso un interesse per la cannabis o per specifici composti della pianta, come i cannabinoidi. A Rassegna del 2017 ha esaminato studi clinici che hanno valutato il valore dei cannabinoidi per il deperimento da HIV. Ha concluso che qualsiasi prova di efficacia è molto bassa e che i composti causerebbero probabilmente frequenti effetti collaterali.

      Stimolanti dell’appetito

      A volte, i medici prescrivono stimolanti dell’appetito, come il megestrolo acetato (Megace) e il dronabinol (Marinol). Tuttavia, entrambi i farmaci hanno dei lati negativi. Megace produce gli effetti collaterali dei coaguli di sangue, diabete, e problemi alle ossa. Il Marinol è una forma sintetica di marijuana, che può causare psicosi, dipendenza e pressione sanguigna cambiamenti.

      Ridurre la diarrea

      L’immunità compromessa dell’HIV lascia una persona a rischio di infezioni opportunistiche che possono causare diarrea. I medici tentano di trattarli, ma alcuni sono molto difficili da sradicare.

      La migliore forma di trattamento sarà la terapia antiretrovirale, poiché questa previene un ulteriore indebolimento del sistema immunitario e porta all’aumento di peso.

      Trattamenti ormonali

      La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato l’ormone umano della crescita somatropina (Serostim) per aumentare il peso e la massa corporea magra. Tuttavia, poiché questo farmaco è molto costoso e può causare gravi effetti collaterali, alcuni esperti credono che dosaggi inferiori al dosaggio approvato dalla FDA possono essere preferibili e ancora efficaci.

      I ricercatori stanno studiando altri trattamenti ormonali, come il testosterone e gli agenti per la costruzione dei muscoli. Un esempio è il 19-nortestosterone (Nandrolone).

      Esercizio

      L’allenamento progressivo della resistenza è un tipo di allenamento che utilizza pesi e macchine per aumentare la massa muscolare magra. L’esercizio fisico offre anche i benefici aggiuntivi di rafforzare le ossa, migliorando colesterolo livelli, e l’elevazione dell’umore.

      Considerazioni sulla dieta

      Secondo il Dipartimento degli Affari dei Veterani, il giusto tipo di dieta può aiutare. La dieta ottimale può differire dalla dieta a basso contenuto di grassi e calorie che i medici tipicamente raccomandano per gli individui con un buono stato di salute. Le persone con HIV hanno bisogno di più proteine e calorie rispetto alle quantità standard raccomandate per prevenire la perdita di massa muscolare.

      Esempi di alimenti da aggiungere alla dieta includono:

        Per saperne di più su nutrizione e dieta in relazione a HIV e AIDS.

        Outlook

        Ricerca del 2016 ha esplorato le conseguenze a lungo termine del deperimento da HIV. Ha confrontato la funzione fisica dei tre gruppi sottostanti:

          I risultati della ricerca indicano che il deperimento da HIV ha un effetto negativo sulla forza muscolare e sulla qualità della vita fisica per anni dopo la stabilizzazione del peso corporeo. Gli autori citano studi precedenti che collegano il basso peso corporeo, la scarsa forza o entrambi con quanto segue:

            Gli autori notano che questi effetti potrebbero portare ad una perdita di vita indipendente. Fanno anche notare che studi precedenti suggeriscono che la perdita di peso involontaria predice il rischio di morte più fortemente delle misure di massa magra, massa grassa o BCM.

            Una volta che la sindrome da deperimento appare, significa che una persona ha l’AIDS. Senza trattamento, il tempo di sopravvivenza tipico è 3 anni.

            Riassunto

            I medici definiscono la sindrome da deperimento da HIV come una perdita involontaria di più del 10% del peso corporeo insieme a febbre e debolezza o diarrea che dura 30 giorni o più.

            La condizione porta a una serie di cause che derivano da problemi associati all’HIV con l’appetito, la digestione e l’assorbimento.

            La terapia antiretrovirale, che riduce la carica virale dell’HIV, può portare ad un aumento di peso. Inoltre, i medici possono prescrivere altri farmaci per affrontare cause specifiche. Possono anche raccomandare l’aggiunta di fonti extra di proteine alla dieta.

            Il deperimento può portare a una perdita di forza muscolare e compromettere la qualità della vita a causa delle limitazioni fisiche che ne derivano.

            Lascia un commento