Spondilite anchilosante nelle donne: Prevalenza, sintomi e altro

Storicamente, gli esperti consideravano la spondilite anchilosante (AS) un problema di salute che colpiva principalmente i maschi. Una ricerca più recente indica che è quasi altrettanto diffusa nelle femmine e che la sua gravità non ha nulla a che fare con il sesso di una persona.

Il sesso e il genere esistono su uno spettro. Questo articolo userà i termini “maschio”, “femmina” o entrambi per riferirsi al sesso assegnato alla nascita. .

L’AS è una forma di artrite che causa principalmente infiammazione nelle articolazioni della colonna vertebrale, della parte bassa della schiena e del bacino. Questa infiammazione può portare a dolore cronico e difficoltà con la mobilità. Colpisce circa 3 milioni le persone negli Stati Uniti.

La convinzione che l’AS colpisce principalmente i maschi probabilmente è derivata da una sottorappresentazione delle femmine nella ricerca correlata, secondo un revisione delle prove mediche condotto nel 2018.

Il team dietro la revisione ha anche trovato che le femmine con AS hanno un carico di malattia più elevato rispetto ai maschi – a causa di ritardi più lunghi nella diagnosi, alti livelli di attività della malattia e meno reattività ai trattamenti che mirano fattore di necrosi tumorale (TNF).

Il TNF è una proteina del corpo collegata a condizioni infiammatorie come l’artrite. Alcuni esempi di farmaci che agiscono sul TNF includono etanercept (Enbrel) e adalimumab (Humira).

Questo articolo esamina la prevalenza e i sintomi di AS nelle femmine, così come altri aspetti della malattia.

Quanto è comune nelle donne?

L’AS può colpire chiunque. Come il Associazione Spondilite d’America sottolinea, la malattia e la sua gravità non hanno nulla a che fare con il sesso di una persona.

Stime sulla prevalenza dell’AS variare. Il Rassegna 2018 ha trovato che, storicamente, la prevalenza di AS nei maschi alle femmine era 10 a 1, ma che lo studio più recente trovato un rapporto di 1.03 a 1.

Sintomi 

I sintomi dell’AS variano da persona a persona. Alcuni comune i primi sintomi includono:

    Il Associazione Americana per la Spondilite osserva che i sintomi dell’AS possono presentarsi in modo diverso nelle donne, rispetto ai maschi. Per esempio, una donna con AS può inizialmente avere dolore al collo, o altrove, piuttosto che nella parte bassa della schiena.

    Con il progredire dell’AS, i sintomi possono cambiare e includere:

      Le femmine hanno il dolore in posti diversi?

      L’AS colpisce le stesse articolazioni, indipendentemente dal sesso. Tuttavia, le femmine possono essere più probabile provare dolore al collo, alle ginocchia e alle caviglie.

      I sintomi sistemici legati all’AS, come l’infiammazione intestinale, possono anche essere più comune nelle femmine, rispetto ai maschi.

      Cause e fattori di rischio

      Gli esperti discutono ancora se il sesso sia un fattore di rischio per l’AS.

      Mentre molti medici una volta pensavano che essere maschi aumentasse il rischio di sviluppare l’AS, alcuni esperti e organizzazioni ora riconoscono che una donna può avere un rischio quasi uguale di sviluppare la malattia.

      La comunità sanitaria non è ancora sicura dell’esatta causa dell’AS, ma la genetica può essere parzialmente responsabile. Il Associazione Spondilite d’America nota che la maggior parte delle persone con AS hanno un gene che produce una proteina chiamata HLA-B27.

      Avere questo gene non garantisce che una persona svilupperà AS, tuttavia, e alcune persone senza il gene ancora sviluppare la malattia.

      Questo porta gli scienziati a credere che altri fattori genetici e un’infezione o una lesione scatenante fanno sì che le persone con un rischio di AS lo sviluppino.

      I fattori di rischio per l’AS includono:

        Influenza sulle mestruazioni, sul concepimento e sulla gravidanza

        Secondo il Fondazione per l’artrite, avere l’AS non influisce sulla fertilità o sulla salute riproduttiva. Tuttavia, una persona con AS che sta pianificando una gravidanza dovrebbe discutere la pianificazione familiare e la cura con un reumatologo.

        Un reumatologo e un’ostetrica possono guidare una persona con AS verso trattamenti sicuri per la gravidanza. Alcuni trattamenti per l’AS, come il metotrexato o farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), possono essere dannosi durante la gravidanza.

        I sintomi dell’AS possono continuare durante la gravidanza, rimanendo stabili o peggiorando. In alcune persone, i sintomi possono diminuire.

        L’AS può rendere più difficile il parto vaginale, a causa dell’infiammazione delle articolazioni dell’anca. Questo significa che una persona con AS può essere più probabile avere bisogno di un parto cesareo. Inoltre, il gonfiore spinale può rendere difficile per alcune persone con AS ricevere un’epidurale durante il parto.

        Trattamento 

        Il trattamento per l’AS è molto simile, indipendentemente dal sesso. Può consistere in:

          Per saperne di più sulla chirurgia e l’AS qui.

          I medici possono prescrivere più farmaci, tra cui:

            Mentre il trattamento dell’AS è simile per tutti, le femmine può non rispondere allo stesso modo dei maschi agli inibitori del TNF, e questi farmaci possono essere significativamente meno efficaci per le femmine, nel complesso.

            Complicazioni 

            Le complicazioni dell’AS possono variare in gravità e occorrenza da persona a persona. Possono svilupparsi in chiunque abbia la malattia.

            Le complicazioni dell’AS possono includono:

              Inoltre, alcuni effetti collaterali possono verificarsi più frequentemente nelle femmine rispetto ai maschi, tra cui:

                Tempi per la diagnosi 

                I maschi con AS tendono a ricevere la diagnosi prima delle femmine.

                Un grande rivedere ha mostrato che i maschi con la condizione hanno ottenuto la diagnosi 2.3 anni prima delle femmine. Quando la revisione ha aggiustato per la qualità dei rapporti esaminati, ha trovato che i maschi hanno ricevuto la diagnosi 7 mesi prima.

                La convinzione tra gli operatori sanitari che l’AS colpisca principalmente i maschi, combinata con il bias di pubblicazione, può essere responsabile del ritardo nella diagnosi per le femmine.

                La stessa revisione non ha trovato differenze nei sintomi dell’AS che fossero abbastanza significative da spiegare la discrepanza nei tempi diagnostici.

                La tecnologia di imaging e gli standard per la diagnosi possono anche spiegare parte del ritardo. I criteri diagnostici per l’AS includono danni alle articolazioni spinali che sono visibili ai raggi X. Il Fondazione globale per la vita sana riferisce che i maschi hanno più probabilità di avere danni visibili in questo modo, rispetto alle femmine.

                Quando contattare un medico 

                Chiunque sospetti di avere l’AS dovrebbe contattare un medico.

                Una persona con AS dovrebbe vedere un medico regolarmente e fargli sapere di qualsiasi sintomo nuovo o in peggioramento.

                Inoltre, le persone che stanno pensando di rimanere incinta dovrebbero prima consultare un medico. Possono raccomandare trattamenti AS sicuri per la gravidanza.

                Riassunto

                AS è una forma di artrite che causa l’infiammazione delle articolazioni della colonna vertebrale. Può portare a dolore cronico e problemi di mobilità.

                I medici una volta credevano che l’AS colpisse principalmente i maschi. Tuttavia, ricerca recente mostra che le femmine hanno quasi la stessa probabilità dei maschi di sviluppare la malattia.

                A causa della sottorappresentazione nella ricerca e altri fattori, i medici impiegano più tempo a diagnosticare l’AS nelle donne, rispetto ai maschi. Inoltre, i sintomi possono presentarsi in modo diverso nelle femmine, e alcuni farmaci AS possono essere meno efficace.

                Lascia un commento