Una guida ai gargarismi di acqua salata: Mal di gola, altre condizioni e ricetta

Il mal di gola e l’afta sono condizioni comuni a molte persone. I gargarismi con acqua salata possono essere un modo economico, sicuro ed efficace per alleviare il dolore e i sintomi delle condizioni che colpiscono la bocca e la gola.

Mentre le farmacie e altri negozi vendono collutori medicati e prodotti simili, alcune persone preferiscono gargarismi con acqua salata e altri rimedi casalinghi.

In questo articolo, discutiamo cosa sono i gargarismi di acqua salata e quali condizioni possono aiutare a trattare e prevenire. Copriamo anche come fare e usare un gargarismo con acqua salata, così come i rischi e le considerazioni.

Usa

I gargarismi con acqua salata possono essere efficaci per il trattamento di dolori lievi, disagio e solletico in bocca e in gola. Discutiamo alcune delle condizioni che i gargarismi con acqua salata possono aiutare a trattare e prevenire di seguito.

Mal di gola

I gargarismi con acqua salata possono essere un modo efficace per alleviare il disagio da mal di gola.

Sia il Istituto per il miglioramento dei sistemi clinici e il Società Americana del Cancro (ACS) raccomandano di fare gargarismi con acqua salata per lenire il mal di gola. Secondo l’ACS, l’uso regolare di gargarismi di acqua salata può aiutare a mantenere la bocca pulita e prevenire le infezioni, in particolare nelle persone che si sottopongono a chemioterapia o radioterapia.

Afte

Piaghe da afta sono ulcere dolorose che possono svilupparsi nella bocca. I gargarismi con acqua salata possono aiutare ad alleviare il dolore e promuovere la guarigione delle piaghe.

Allergie

Alcune allergie, come febbre da fieno, possono far gonfiare i passaggi nasali e la gola di una persona, il che può essere scomodo. Anche se i gargarismi con acqua salata non preverranno l’allergia, possono aiutare ad alleviare alcuni dei fastidi alla gola.

Infezioni respiratorie

Le infezioni delle vie respiratorie superiori sono tipiche e comprendono raffreddori comuni, il influenza, mononucleosi e infezioni del seno. Alcune ricerche suggeriscono che i gargarismi con acqua salata possono alleviare i sintomi e persino aiutare a prevenire le infezioni delle vie respiratorie superiori.

Per esempio, un studio del 2013 un studio che ha coinvolto 338 partecipanti ha scoperto che coloro che facevano gargarismi con acqua salata avevano meno probabilità di avere infezioni delle vie respiratorie superiori.

Salute dentale

Fare regolarmente gargarismi con acqua salata può aiutare a rimuovere i batteri dalle gengive, il che aiuta a pulire e prevenire l’accumulo di placca e tartaro. Un accumulo di batteri nella bocca può portare a malattie gengivali e carie.

Il Associazione dentale americana (ADA) raccomandano alle persone di sciacquare delicatamente la bocca con una soluzione calda di acqua salata dopo aver subito una procedura dentale. Fare questo può aiutare a mantenere pulito il sito di estrazione e prevenire l’infezione.mm

Che cos’è?

Un gargarismo con acqua salata è un rimedio casalingo per mal di gola e altre cause di dolore alla bocca. Le soluzioni di acqua salata sono una semplice miscela di acqua e sale da cucina e possono essere un’alternativa economica, sicura ed efficace ai collutori medicati.

Le soluzioni di acqua salata non sono ben studiate. A piccolo studio del 2010 su 45 bambini ha studiato l’efficacia di un gargarismo con acqua salata e di un collutorio contenente allume.

I ricercatori hanno riferito che i bambini che hanno usato uno dei gargarismi di acqua salata due volte al giorno per 21 giorni hanno avuto livelli significativamente ridotti di batteri della bocca, rispetto ai bambini che hanno usato un placebo.

Tuttavia, i gargarismi con acqua salata non sono stati così efficaci nel ridurre i batteri come il collutorio all’allume. Allume, che è potassio solfato di alluminio, è un ingrediente attivo in alcuni collutori medicati.

Medici e dentisti spesso raccomandano gargarismi con acqua salata per aiutare ad alleviare il dolore alla bocca e alla gola.

L’acqua salata uccide i batteri?

L’acqua salata può uccidere alcuni, ma non tutti, i batteri della bocca e della gola. Tuttavia, le soluzioni di sale possono aiutare a portare i batteri in superficie delle gengive, dei denti e della gola. Una volta che i batteri vengono portati in superficie, una parte di essi viene lavata via quando una persona sputa l’acqua salata.

Ricetta

I gargarismi con acqua salata sono facili ed economici da fare. Il ADA raccomandiamo di aggiungere mezzo cucchiaino da tè (tsp) di sale a 8 once di acqua calda, quindi mescolare fino a quando non sono combinati.

Una ricetta alternativa prevede l’aggiunta di bicarbonato di sodio alla soluzione di acqua salata. Per esempio, il ACS raccomandano di combinare quanto segue per fare un gargarismo con acqua salata:

    Come fare i gargarismi in modo efficace

    Per usare i gargarismi con acqua salata

    Una persona dovrebbe provare a fare gargarismi con la soluzione di acqua salata il più a lungo possibile. Anche se la soluzione di acqua salata è generalmente sicura da ingerire, è meglio sputarla.

    Per la massima efficacia, una persona dovrebbe fare i gargarismi con acqua salata una o due volte al giorno.

    Le persone che si stanno riprendendo da procedure dentistiche possono usare una soluzione di acqua salata per sciacquare la bocca. Tuttavia, per i primi giorni, dovrebbero risciacquare molto delicatamente per evitare che le croste si aprano, e seguire le indicazioni del loro dentista.

    Rischi e considerazioni

    I gargarismi con acqua salata sono considerati sicuri sia per i bambini che per gli adulti. Tuttavia, le persone che hanno problemi con i gargarismi non dovrebbero usare un gargarismo con acqua salata.

    Alcuni bambini piccoli possono anche non essere in grado di fare i gargarismi in modo efficace. Un pediatra può essere in grado di fornire consigli su quando un bambino è pronto per i gargarismi.

    I gargarismi con acqua salata sono sicuri da usare più volte al giorno, se lo si desidera, e per la maggior parte, non ci sono effetti collaterali. Persone con alta pressione sanguigna o quelli con altre condizioni mediche che hanno bisogno di limitare l’assunzione di sodio dovrebbero parlare con un medico o un dentista prima di fare gargarismi con acqua salata.

    Le persone che non amano il sapore delle soluzioni di acqua salata possono provare ad aggiungere miele o aglio per migliorare il sapore.

    Riassunto

    I gargarismi con acqua salata possono aiutare a mantenere pulita la bocca di una persona e possono alleviare il dolore e il disagio da mal di gola, afte e procedure dentali. I gargarismi con acqua salata sono facili e veloci da fare e sono un’alternativa economica e naturale ai collutori medicati.

    Una persona può tranquillamente fare gargarismi con acqua salata più volte al giorno. In genere non ci sono effetti collaterali. Tuttavia, la gente con pressione sanguigna alta o coloro che deve limitare la loro presa del sodio dovrebbe parlare con un medico prima dei gargarismi con acqua salata.

    Lascia un commento