Una lista di alimenti senza glutine per diverse diete

Il glutine è una proteina presente nel grano, nella segale e nell’orzo. Alcune persone che scelgono di mangiare senza glutine spesso evitano di mangiare pane, pasta e altri prodotti da forno troppo elaborati. Questo può portare a una perdita di peso e a miglioramenti generali della salute, in quanto le persone evitano cibi altamente lavorati e non salutari.

Per alcune altre persone, tuttavia, mangiare senza glutine è una necessità. In questi casi, una persona ha probabilmente malattia celiaca o sensibilità al glutine. Simile ad altre allergie e malattie legate al cibo, una persona che non può elaborare correttamente il glutine può ammalarsi dopo averlo mangiato.

È possibile per le persone che mangiano senza glutine avere una dieta sana. Una persona dovrebbe concentrare la sua dieta senza glutine come qualsiasi altra dieta in modo che includa:

    Continuate a leggere per scoprire alcuni dei migliori alimenti senza glutine che si adattano a diverse opzioni dietetiche.

    Alimenti senza glutine per diverse diete

    Ci sono molte potenziali opzioni senza glutine per diverse diete.

    Le persone possono scegliere gli alimenti che si adattano al piano dietetico che seguono. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per varie opzioni di dieta.

    Alcuni alimenti senza glutine che si adattano a molte diete includono:

      Qui sotto ci sono alcune scelte salutari di cibi da mangiare che si concentrano su diverse preferenze dietetiche

      Per i vegetariani

      Le diete vegetariane si concentrano sulla sostituzione della carne con proteine di origine vegetale. Spesso le diete vegetariane possono includere uova, latticini o entrambi. Entrambi sono eccellenti scelte proteiche.

      Per coloro che desiderano evitare tutti i prodotti animali, ci sono diversi alimenti ricchi di nutrienti che possono mangiare e che non contengono glutine:

      Ceci

      I ceci sono un alimento ricco di nutrienti. Secondo un Studio 2016, 4 cucchiai di hummus di ceci tradizionale ogni giorno forniscono circa 25 grammi (g) di fibre e circa 14 g di proteine vegetali a settimana.

      Patata dolce

      La gente spesso chiama le patate dolci un superalimento. Un superalimento fornisce un’alta percentuale di nutrienti per il numero di calorie contengono.

      Le patate dolci includono una buona quantità di:

        Avena intera

        L’avena intera offre una varietà di nutrienti e potenziali benefici per la salute.

        Le persone possono mangiarli come cereali, usarli come farina in ricette da forno, o anche come unguenti per la pelle. I medici considerano l’avena sicura per le persone con malattia celiaca se l’avena ha una certificazione che sono senza glutine.

        Di conseguenza, c’è un numero crescente di prodotti da forno che contengono solo farina d’avena.

        Secondo un Studio del 2015, alcuni dei potenziali benefici dell’avena includono:

          Diete a basso contenuto di carboidrati

          Gli alimenti senza glutine che una persona con una dieta low-carb può mangiare includono:

          Spinaci

          Gli spinaci sono un ortaggio a foglia verde scuro. Per le persone che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati, gli spinaci offrono un elevato apporto di fibre e proteine.

          Gli spinaci sono anche una buona fonte di:

            Secondo uno studio del 2015, le persone che mangiano una dieta che include gli spinaci potrebbero anche abbassare il loro pressione sanguigna. Questo è dovuto principalmente ai nitrati negli spinaci che aiutano a rilassare i vasi sanguigni.

            Tutte le altre verdure crude e fresche sono a basso contenuto di carboidrati e senza glutine. Così le persone possono godere di verdure, per esempio, altri verdi a foglia verde scuro, asparagi, cavolfiori, broccoli, fagiolini, zucca, pomodori, carote e molti altri.

            Pollame

            Il pollame descrive diverse carni a basso contenuto di grassi e ad alto contenuto proteico, tra cui pollo e tacchino. L’aggiunta di questi a una dieta a basso contenuto di carboidrati può fornire diversi nutrienti.

            Secondo uno studio del 2015, alcuni dei benefici del consumo di pollame includono:

              Altre proteine crude o non lavorate, tra cui uova, pesce, gamberi e carne rossa non contengono glutine.

              Olio d’oliva

              L’olio d’oliva è in genere un grasso salutare da consumare. I suoi benefici includono:

                Le persone possono usare l’olio d’oliva come sostituto del burro e della margarina in molte ricette. Altri grassi interi senza glutine includono avocado, noci, noci di cocco e semi.

                Linee guida dietetiche e mangiare senza glutine

                L’attuale linee guida nutrizionali delinea gli alimenti che una persona dovrebbe mangiare per una salute ottimale. Le raccomandazioni includono:

                  Le raccomandazioni non includono prodotti da forno o pasta. Invece, le persone ottengono il loro carboidrati assunzione da verdure, frutta e altre fonti naturali.

                  Per le persone interessate a seguire queste linee guida, ci sono alcuni alimenti che una persona può mangiare che non contengono glutine, tra cui:

                    Cibi da evitare

                    I principali alimenti che contengono glutine includono:

                      Ci sono altri alimenti contenenti glutine che non sono così ovvi. Alcuni alimenti da evitare che possono contenere glutine includono:

                        Takeaway

                        Anche se le diete senza glutine possono aiutare una persona a mangiare cibi più sani in generale, non tutte le opzioni senza glutine sono salutari. Infatti, una recensione sulla rivista Gastroenterologia ed epatologia descrive alcuni potenziali inconvenienti di mangiare senza glutine che includono:

                          Il cibo senza glutine è facile da trovare quando si evitano cibi lavorati e preconfezionati. Qualcuno che è disposto a pagare un po ‘di più può anche ottenere molti alimenti, come il pane e la pasta, in varietà senza glutine.
                          Mangostano: Cos’è, benefici, come mangiarlo

                          Il mangostano è un piccolo frutto viola che cresce nel sud-est asiatico. Negli ultimi anni, notizie e influencer di internet hanno detto che il frutto ha una serie di benefici per la salute. Ora ha la reputazione di “superfood”.”

                          Questo articolo spiegherà cos’è il mangostano, analizzerà la scienza che sta dietro alle affermazioni sui benefici per la salute e spiegherà come mangiare il mangostano.

                          Cos’è un mangostano?

                          Mangostano è un piccolo frutto viola del sud-est asiatico. Ha una buccia esterna dura e una polpa dolce, bianca e succosa. Le persone hanno descritto il suo sapore come un mix di litchi, pesca, fragola e ananas.

                          Gli agricoltori tendono a coltivare il mangostano in Indonesia, Malesia, Sri Lanka, Filippine e Thailandia. In questi paesi, le persone lo consumano come:

                            Il mangostano fresco è difficile da trovare negli Stati Uniti per due motivi.

                            In primo luogo, gli alberi di mangostano hanno bisogno di un clima completamente tropicale e un sacco di tempo per crescere. Piccole fattorie alle Hawaii e a Porto Rico, iniziate negli anni ’90, stanno iniziando solo ora a dare frutti.

                            In secondo luogo, il mangostano fresco può ospitare parassiti da quarantena o non U.S. insetti nativi che potrebbero minacciare l’ecosistema. Significa che gli importatori di mangostano devono sterilizzare la frutta prima che entri nel paese. Questo a volte influenza la qualità, il gusto o la durata di conservazione.

                            Benefici del mangostano

                            Il mangostano ha molti benefici. Contiene una serie di composti e sostanze che fanno bene alla salute umana.

                            I benefici del mangostano includono:

                            Altamente nutriente

                            Secondo il U.S. Dipartimento dell’agricoltura, tutti i frutti forniscono nutrienti che sono vitali per una buona salute.

                            Una tazza di mangostano sgocciolato e in scatola contiene:

                              La maggior parte dei frutti, compreso il mangostano, sono a basso contenuto di grassi, sodio e calorie, aiutando le persone a mantenere un peso moderato. Sono anche privi di colesterolo, che può contribuire a condizioni croniche come malattie cardiache e diabete di tipo 2.

                              La frutta è anche una buona fonte di nutrienti che le persone in U.S. spesso mancano, come:

                                Contiene antiossidanti

                                Antiossidanti combattere i radicali liberi o le sostanze nocive che possono accumularsi all’interno del corpo. I radicali liberi possono contribuire a problemi di salute tra cui:

                                  Alcuni studi hanno suggerito che il mangostano contiene antiossidanti. Uno studio dal 2015 hanno chiesto a 30 persone di bere una bevanda a base di mangostano ogni giorno per 30 giorni. I ricercatori hanno confrontato il loro sangue con quello di 30 persone che avevano consumato una bevanda non a base di mangostano o un placebo.

                                  Alla fine dei 30 giorni, il gruppo del mangostano aveva 15% più antiossidanti nel loro sangue rispetto al gruppo placebo.

                                  Antinfiammatorio

                                  L’infiammazione è una parte normale del sistema immunitario. È il modo in cui il corpo rimuove le sostanze estranee, come batteri, virus o sostanze chimiche.

                                  A volte, l’infiammazione avviene inutilmente. Altre volte, continua dopo che il corpo ha rimosso la minaccia. I medici chiamano questa infiammazione cronica. Può contribuire a problemi di salute tra cui:

                                    Nello studio del 2015 di cui sopra, gli scienziati hanno scoperto che il mangostano può anche agire come antinfiammatorio. Hanno concluso questo misurando la proteina C-reattiva, una sostanza che segnala i livelli di infiammazione. Durante i 30 giorni dello studio, i livelli di questa proteina nel gruppo del mangostano si sono ridotti di un media del 46%.

                                    Proprietà medicinali

                                    Alcune medicine includono il mangostano come ingrediente, compreso:

                                      Potenziali svantaggi

                                      È importante notare che gli studi sui benefici per la salute del mangostano sono stati finora piccoli. Gli scienziati hanno bisogno di più ricerche prima di poter essere sicuri.

                                      Il Biblioteca Nazionale di Medicina dice che non ci sono abbastanza prove per dire che il mangostano può aiutare con:

                                        Inoltre sconsiglia usano le medicine a base di mangostano nelle seguenti situazioni:

                                          Il mangostano e altri integratori a base di erbe possono anche interagire con alcuni farmaci, come liraglutide (Saxenda).

                                          Come mangiare il mangostano

                                          Le persone possono sbucciare la pelle esterna del mangostano e mangiare gli spicchi di frutta all’interno crudo.

                                          Tuttavia, il mangostano fresco è difficile da trovare negli Stati Uniti.S. Molti prodotti a base di mangostano, tra cui integratori e succhi, sono disponibili per le persone che vorrebbero ottenere i benefici per la salute del mangostano ma hanno difficoltà a trovare il frutto fresco.

                                          Le cose da tenere a mente con questi prodotti sono le seguenti:

                                            Riassunto

                                            Il mangostano è un piccolo frutto viola che cresce nel sud-est asiatico. È difficile da coltivare e importare negli Stati Uniti.S.

                                            Gli studi hanno suggerito che il frutto ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Tuttavia, non ci sono ancora abbastanza prove per dimostrarlo definitivamente.

                                            Alcune medicine includono il mangostano come ingrediente. Questi includono farmaci per l’obesità e le malattie gengivali. Le persone che sono incinte, che allattano, che hanno un disturbo del sangue o che stanno per subire un’operazione dovrebbero evitare i farmaci a base di mangostano.

                                            Lascia un commento