Uscire con qualcuno con l’epatite C: Consigli e aspettative

Il virus dell’epatite C (HCV) è un’infezione che colpisce il fegato di una persona. Le persone possono trasmettere l’HCV attraverso il contatto diretto sangue-sangue. Una persona che esce con qualcuno con l’HCV può avere bisogno di prendere alcune precauzioni per evitare di contrarre il virus.

Epatite C è un infiammazione del fegato che avviene dopo l’infezione da HCV. Una persona che ha l’HCV può non sapere di averlo, in quanto può causano sintomi lievi o non ne causano affatto. I danni al fegato causati dall’HCV possono essere la prima indicazione che una persona ne è affetta.

Se una persona esce con qualcuno che ha l’HCV, potrebbe aver bisogno di prendere precauzioni per assicurarsi di non contrarlo. Inoltre, l’HCV può causare a una persona problemi di salute o alcuni stigmi. Una persona può avere bisogno di fornire supporto al proprio partner durante questi periodi.

Continuate a leggere per saperne di più su come uscire con qualcuno con l’HCV, sulle possibili precauzioni da prendere e su come dire al vostro partner che avete l’HCV.

Uscire con qualcuno durante la diagnosi

In attesa di fare il test per l’HCV o in attesa dei risultati, una persona potrebbe essere stressata, ansiosa o preoccupata. Una persona che esce con qualcuno in attesa dei risultati dell’HCV può essere in grado di aiutarlo:

    Diagnosi

    Prima di fare il test per l’HCV, una persona potrebbe dover aspettare che il suo corpo produca anticorpi contro l’infezione. I medici usano questi anticorpi per rilevare l’HCV nel sangue di una persona.

    I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) notano che può essere necessario 8-11 settimane in media perché una persona produca un test positivo per l’HCV. Alcuni possono richiedere più tempo, ma la maggior parte delle persone che hanno l’HCV avranno livelli di anticorpi rilevabili dopo 6 mesi. Esiste anche un test che può rilevare l’HCV 1-2 settimane dopo l’esposizione.

    Il tempo che una persona impiega per ottenere i risultati del test HCV può dipendere dal tipo di test. Il CDC afferma che i test per l’HCV possono richiedere qualche giorno o qualche settimana arrivare. Alcuni test rapidi per l’HCV impiegano solo circa 20-30 minuti.

    Per saperne di più sullo screening dell’HCV, clicca qui.

    Uscire con qualcuno con una nuova diagnosi

    Una persona che ha recentemente ricevuto una diagnosi di HCV può sentirsi:

      Una persona che esce con qualcuno con una nuova diagnosi di HCV dovrebbe cercare di essere sensibile ai suoi sentimenti. È importante che entrambe le persone nella relazione siano oneste l’una con l’altra su ciò che questa diagnosi significa per loro.

      Scopri le risorse per la salute mentale che potrebbero aiutarti qui.

      Trasmissione

      Quando si esce con qualcuno con l’HCV, una persona dovrebbe ricordare che le persone possono trasmetterlo attraverso il contatto sangue a sangue. Una persona non può contrarre l’HCV via:

        Uscire con qualcuno dopo il trattamento

        L’HCV è assolutamente curabile. Una persona può ricevere farmaci per curare l’HCV, oppure può scomparire nel tempo senza trattamento. Tuttavia, il CDC nota che meno della metà di casi di HVC vanno via da soli. Una volta che una persona ha ricevuto una diagnosi di HCV, dovrebbe parlare con un medico delle opzioni di trattamento.

        Trattamento dell’HCV può richiedere circa 3 mesi e cura oltre il 90% delle persone in questo periodo. I medici possono testare una risposta virologica sostenuta (SVR) per confermare che il trattamento è stato efficace. Se una persona ha SVR, i medici la considerano libera dal virus a tempo indeterminato.

        Una volta che una persona ha SVR, può non più trasmettere l’HCV. Tuttavia, una persona potrebbe aver bisogno di test di follow-up 6-12 mesi dopo la fine del trattamento. Questo per assicurarsi che non si verifichi una rara ricaduta.

        Dopo che una persona ha finito il trattamento dell’HCV e i medici l’hanno dichiarata guarita, il suo partner potrebbe non dover prendere le stesse precauzioni di prima. Tuttavia, una persona potrebbe voler aspettare che lo stato di guarigione del proprio partner sia confermato prima di rimuovere qualsiasi precauzione.

        Ci sono rischi nel frequentare una persona con l’HCV?

        Uscire con una persona che ha l’HCV comporta alcuni rischi. Tuttavia, se una persona segue delle precauzioni, non dovrebbe preoccuparsi di contrarre l’HCV dal proprio partner.

        Secondo il CDC, è improbabile che una persona contragga l’HCV dal contatto sessuale, anche se è possibile. Continuano a dire che il rischio di contrarre l’HCV è più alto per:

          Ricerca del 2016 ha scoperto che una piccola quantità di HCV è rilevabile nello sperma di qualcuno con il virus. I ricercatori hanno determinato che la quantità di HCV nello sperma ha il potenziale di trasmettere il virus nelle persone che fanno sesso anale.

          Attualmente non c’è una risposta chiara sul rischio di trasmissione dell’HCV attraverso lo sperma. Tuttavia, i medici raccomandano vivamente che le persone che fanno sesso anale indossino sempre il preservativo.

          Per saperne di più sulla trasmissione sessuale dell’HCV, clicca qui.

          Ridurre le possibilità di trasmissione: Consigli

          Ci sono diversi modi in cui una persona può ridurre le possibilità di contrarre l’HCV dal proprio partner, compreso:

            Per saperne di più sulla trasmissione dell’HCV, clicca qui.

            Come dire al partner di avere l’HCV

            Condividere lo stato dell’HCV di una persona può essere stressante e spaventoso. Una persona potrebbe voler essere sincera sulla propria condizione quando inizia a frequentare qualcuno. Altri possono sentirsi più a loro agio nel costruire la fiducia nella loro relazione prima di parlare del loro HCV.

            Una persona può sentirsi più a suo agio a dirlo al proprio partner in presenza di un professionista sanitario. Parlare con un professionista della salute può aiutare a mettere a proprio agio il partner di una persona se ha domande o preoccupazioni.

            Avere informazioni da fonti affidabili a portata di mano può aiutare una persona a rispondere rapidamente a qualsiasi domanda che il suo partner può avere.

            Essere onesti su una diagnosi di HCV permette al partner di una persona di prendere precauzioni per evitare di contrarlo.

            Scopri come l’HCV può influenzare il corpo qui.

            Aspettative

            Una persona che esce con qualcuno con l’HCV può avere bisogno di prendere alcune precauzioni.

            Se una persona e il suo partner decidono di avere figli, possono parlare con un medico dei possibili rischi che il loro bambino contragga l’HCV. Avere l’HCV non significa una persona non può avere figli.

            Se una persona sviluppa complicazioni a causa dell’HCV, potrebbe aver bisogno del supporto e dell’assistenza del proprio partner. Una persona dovrebbe essere onesta sul fatto di essere in grado di assumere il ruolo di caregiver o meno.

            Scopri di più sulle possibili complicazioni dell’HCV qui.

            Trattamento dell’HCV

            I medici trattano l’HCV con farmaci antivirali. Una persona che ha l’HCV acuto potrebbe non aver bisogno di prendere alcun farmaco. Un medico può invece raccomandare quanto segue per le infezioni acute da HCV:

              Una persona con HCV acuto può aver bisogno di regolari esami del sangue per assicurarsi di essere libera dal virus.

              Se una persona ha l’HCV cronico, potrebbe anche aver bisogno di un trattamento per le complicazioni del virus. L’HCV cronico può causare a una persona sviluppare:

                Riassunto

                Una persona che esce con qualcuno che ha l’HCV può avere bisogno di prendere alcune precauzioni per evitare di contrarre la condizione.

                È improbabile che una persona contragga l’HCV attraverso il contatto sessuale. Tuttavia, le persone con HCV dovrebbero sempre usare i preservativi durante il sesso per prevenire la trasmissione.

                Anche se condividere una diagnosi di HCV può essere difficile, una persona dovrebbe far sapere al proprio partner, se possibile. Parlare con un operatore sanitario può aiutare una persona a capire meglio la diagnosi di HCV del proprio partner.

                L’HCV è altamente curabile. Se una persona pensa di avere l’HCV, dovrebbe parlare con un medico il prima possibile.

                Lascia un commento