Vertigini quando ci si piega: 10 cause e altro

Sentire le vertigini quando ci si piega è un evento comune. La maggior parte delle cause di vertigini o giramenti di testa non sono gravi, anche se alcune cause possono richiedere attenzione medica.

Una persona dovrebbe vedere un medico se le vertigini sono frequenti o abbastanza gravi da interferire con le attività quotidiane. Un medico sarà in grado di aiutare una persona a determinare e trattare la causa sottostante.

Secondo alcuni studi, La sensazione di vertigini è uno dei disturbi medici più comunemente riportati. Diventa sempre più comune dopo i 60 anni ed è anche più comune nelle donne che negli uomini.

In questo articolo, esaminiamo dieci possibili cause di vertigini quando ci si piega.

1. Scarsa circolazione

La circolazione si riferisce a come il sangue si muove nel corpo di una persona. Il sangue trasporta ossigeno, quindi se il sangue non circola correttamente in tutto il corpo, il cervello potrebbe non ricevere abbastanza ossigeno.

Se il cervello è carente di ossigeno, i movimenti improvvisi, come inclinare la testa in alto o in basso o piegarsi, possono causare vertigini.

È importante che una persona consulti un medico se la cattiva circolazione causa vertigini, perché può essere un segno di:

    2. Basso livello di zucchero nel sangue

    Glicemia bassa o ipoglicemia può anche portare a vertigini, in quanto può causare il malfunzionamento delle cellule cerebrali. Il calo di zuccheri nel sangue può verificarsi se una persona non ha mangiato abbastanza o in diverse ore.

    Le persone con diabete sono particolarmente inclini alle vertigini a causa dei bassi livelli di zucchero nel sangue. Cambiamenti di farmaci o piegarsi subito dopo l’assunzione insulina può anche aumentare le possibilità di vertigini.

    3. Pressione sanguigna bassa

    Quando una persona ha bassa pressione sanguigna, cambiamenti improvvisi nella posizione della testa possono causare vertigini, specialmente quando ci si piega o ci si alza improvvisamente.

    La bassa pressione sanguigna è di solito un segno di buona salute, ma può ancora causare sintomi. Questo perché il sangue può avere difficoltà a raggiungere rapidamente il cervello quando una persona cambia posizione.

    Quando una persona con la pressione bassa si piega o sta in piedi, può avere dei capogiri:

      4. Disidratazione

      Disidratazione si verifica quando una persona non ha abbastanza liquidi nel suo corpo.

      Quanto segue può causare disidratazione:

        Tutto ciò che causa la disidratazione di una persona può causare vertigini quando si china. Questo perché avere troppo poco fluido nel corpo rende difficile il funzionamento del cervello e può causare vertigini.

        5. attacchi di panico

        A attacco di panico può provocare un’iperventilazione, che fa scendere i livelli di anidride carbonica nel sangue.

        Una mancanza di anidride carbonica nel sangue può causare vertigini o stordimento.

        6. Anemia

        Anemia è una mancanza di globuli rossi ricchi di ossigeno nel corpo. Senza abbastanza globuli rossi, il sangue che scorre verso il cervello può non contenere abbastanza ossigeno, causando frequenti attacchi di vertigini.

        Altri sintomi di anemia includono

          7. Effetti collaterali dei farmaci

          Le vertigini sono un effetto collaterale comune di una serie di farmaci. Alcuni farmaci che possono causare vertigini sono:

            8. Ipotiroidismo

            La tiroide produce ormoni importanti e può avere un impatto su molti aspetti del corpo, compreso il cuore.

            Ipotiroidismo o tiroide sottoattiva è quando la tiroide non produce abbastanza di questi ormoni, che può portare a bassa pressione sanguigna e un battito cardiaco più lento. Questi fattori possono causare vertigini quando una persona cambia posizione, come quando si piega.

            9. Problemi con l’orecchio interno

            Il senso di equilibrio di una persona è regolato all’interno dell’orecchio interno. Le infezioni dell’orecchio o le lesioni possono causare una sensazione di vertigini quando si sta in piedi o ci si piega.

            Le infezioni semplici sono una causa comune, ma una persona potrebbe anche avere un problema all’orecchio interno chiamato benigno parossistico posizionale vertigini (BPP).

            La BPP si verifica quando un calcio La particella da una parte dell’orecchio si stacca e si sposta in un’altra parte dell’orecchio. Questo può provocare sia vertigini che capogiri.

            10. La malattia di Meniere

            La malattia di Meniere è associata a lunghi periodi di estrema vertigine. Le vertigini possono verificarsi mentre si sta in piedi, ci si piega o senza una ragione apparente.

            Una persona con la malattia di Meniere probabilmente sperimenterà anche:

              Altre condizioni sottostanti

              Altre condizioni sottostanti che possono causare vertigini occasionali includono:

                Quando consultare un medico

                La maggior parte delle persone che sperimentano vertigini temporanee quando si piegano non hanno bisogno di un intervento medico.

                Molte cause comuni possono essere gestite a casa stando in piedi o piegandosi lentamente, rimanendo idratati ed evitando l’eccesso di caffeina e alcol.

                Alcune persone trovano che le calze a compressione, come quelle disponibile qui, aiutano a ridurre le vertigini legate alla bassa pressione sanguigna.

                Tuttavia, una persona dovrebbe vedere un medico se le vertigini sono:

                  Una persona dovrebbe anche parlare con un medico se le vertigini si verificano con altri sintomi, come:

                    Anche in casi lievi, se le vertigini sono frequenti, una persona potrebbe voler parlare con un medico su come prevenirle in futuro.

                    Nella maggior parte dei casi, le vertigini vanno via dopo che una persona si alza di nuovo lentamente e non richiedono alcuna attenzione speciale.

                    Lascia un commento